Video

CS_MATTHEW LEE:«MI RADIARONO DAL CONSERVATORIO PERCHE’ AMAVO IL ROCK’N’ROLL, POI HO AVUTO LA MIA RIVINCITA»


MATTHEW LEE
«MI RADIARONO DAL CONSERVATORIO PERCHE’ AMAVO IL ROCK’N’ROLL, POI HO AVUTO LA MIA RIVINCITA»
La musica è sempre stata l’elemento dominante nella vita di Matthew Lee, tanto che oggi il performer rappresenta per l’Italia l’orgoglio dello spirito rock’n’roll e swing, nonché, appunto, della canzone d’autore italiana ispirata al mondo degli anni ’50 in perfetto equilibrio tra virtuosismo e sentimento.



Il padre (anch’egli musicista) gli ha trasmesso la passione per il pianoforte e Matthew Lee si è iscritto giovanissimo al Conservatorio Rossini di Pesaro affascinato dall’enorme potenziale dello strumento. Nello stesso periodo ha però scoperto il rock’n’roll ascoltando i dischi di Elvis Presley trovati in casa. Una scoperta folgorante che ha cambiato in maniera radicale il suo approccio al pianoforte e a quella che al Conservatorio è considerata “musica moderna”. Questa influenza non fu granché gradita al punto che all’ottavo anno è arrivata la radiazione per incompatibilità a causa del suo stile “esuberante” rispetto agli studi definiti classici.

Questo evento ha contribuito a delineare inequivocabilmente la strada di Matthew: d’ora in poi la sua vita sarà solo il rock’n’roll.
 GUARDA IL VIDEO MUSICA CLASSICA vs ROCK’N’ROLL ] 
Nel suo disco “Pianoman” (Universal Music / Decca Black) è presente un emblematico brano dal titolo Rossini’s Tarantella, una composizione dove convivono la musica classica e il rock’n’roll in un caleidoscopio di stili e generi reinventati ed amalgamati dall’inconfondibile tocco di Matthew Lee.
 
Nell’estate il suo Blues, Rock & Love Tour 2021 toccherà diverse piazze in Italia, Francia e Russia. L’inconfondibile crooner è pronto ancora una volta ad incantare il pubblico con la sua rivoluzionaria energia.
Per informazioni e biglietti: http://matthewlee.it/it/tour  
Redazione

LEO GASSMANN “Down” – esce oggi il video del nuovo singolo




LEO GASSMANN

DOWN

ESCE OGGI IL VIDEO DEL NUOVO SINGOLO
Guarda il video di “DOWN”

Esce oggi il video di “Down”
, il nuovo singolo di Leo Gassmann, uscito venerdì 28 maggio su tutte le piattaforme digitali e da venerdì 11 giugno in rotazione radiofonica.
Con “Down” Leo Gassmann sceglie di esorcizzare i problemi legati ad un periodo difficile della sua vita. Il brano fotografa la lotta del giovane artista con i propri demoni interiori: le paure, le angosce, le insicurezze e le delusioni che ha vissuto sulla sua pelle nell’ultimo anno diventano mostri da guardare negli occhi e affrontare, attraverso la musica. Leo invita l’ascoltatore ad imparare a convivere con le proprie vulnerabilità, a trasformarle in risorse e a riconoscere quanto queste ultime siano in grado di definirci una volta accettate.

La produzione, curata Francesco “Katoo” Catitti, produttore di artisti del calibro di Elisa, Elodie, Mahmood e molti altri grandi nomi della scena, aiuta il giovane cantautore a sperimentare nuove sonorità attingendo dal mondo del pop-rock e punk, generi il cui immaginario ha sempre aiutato le giovani generazioni a liberarsi dei propri fardelli e le cui atmosfere sonore si sposano alla perfezione con il racconto di “Down”.Sul video Leo Gassman dichiara: “Grazie all’aiuto di Sergio Stivaletti e alla magnifica interpretazione di Aldo Marinucci (nel ruolo di mostro) abbiamo avuto la possibilità di raccontare la catarsi da un momento no in cui una persona non riesce a scacciare i mostri dalla sua vita alla risoluzione intesa come accettazione della condizione in cui ci si trova.Se all’inizio il protagonista lottava con tutte le sue forze per scacciare i mostri dalla sua vita (che rappresentato le paure e le angoscie), nella seconda parte del girato il protagonista impara a convivere con loro trasformandole in un punto di forza che invece di buttarlo a terra lo aiutano a rialzarsi e ad essere una persona più forte.Il video vuole rafforzare il concetto del brano che speriamo possa essere di aiuto a tutte quelle persone che non riescono nella vita ad uscire da un periodo difficile.
BIOGRAFIALeo Gassmann nasce a Roma il 22 novembre del 1998, una famiglia di artisti e un cognome impegnativo. All’età di 9 anni entra all’Accademia di Santa Cecilia e studia chitarra classica e solfeggio per 5 anni. All’età di 14 anni Leo vince un concorso di interpreti organizzato da Marco Rinalduzzi, chitarrista, compositore, arrangiatore e produttore molto noto nel panorama musicale italiano.

A 19 anni viene selezionato per essere uno dei dodici concorrenti di X Factor 12 arrivando alla semifinale e dimostrando un talento singolare nella scrittura e nella voce. Durante il suo percorso all’interno nel programma, Leo ha avuto la possibilità di riscrivere in italiano un brano inedito di Lewis Capaldi, intitolato “Piume”, ottenendo un grande riscontro di pubblico.

Nel 2020 vince la categoria Nuove Proposte del Festiva di Sanremo con il brano “Vai bene così”, confermando le sue doti da cantautore e grande maturità e intensità di interpretazione nonostante la sua ancora giovanissima età.
Il videoclip di “Vai Bene Così”, che ad oggi vanta oltre 7 milioni di visualizzazioni su YouTube, gli vale il Premio Roma Videoclip Sanremo Giovani 2020 ricevuto durante l’edizione della Festa del Cinema di Roma.

In seguito a questi importanti traguardi Leo Gassmann pubblica “Strike”, il suo album d’esordio che supera gli 11 milioni di streaming, dalla quale sono estratti i singoli “Maleducato” e “Mr. Fonda”.
Dopo un tour svolto con la sua band durante all’estate, il giovane cantautore romano è pronto a tornare con “Down”, il nuovo singolo disponibile da venerdì 28 maggio.

LEO GASSMAN
https://www.instagram.com/leogass.official/
https://udsc.lnk.to/LeoGassSpotify


Redazione

CS_PINGUINI TATTICI NUCLEARI: il video di Scrivile Scemo, DISCO D’ORO ed estratto dall’EP AHIA!




PINGUINI TATTICI NUCLEARI disponibile da oggi il video diSCRIVILE SCEMO singolo certificato Disco D’Oro ed estratto dall’EP Ahia!

Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=-FVvVMNuIXU  Con il video Scrivile Scemo la band conclude un anno di incredibili successi

ph. Mattia Guolo——————————————————————————————————————————————————-
Esce il video di SCRIVILE SCEMO, singolo già certificato Disco D’Oro ed estratto da AHIA!, l’EP (anch’esso Oro) dei Pinguini Tattici Nucleari uscito lo scorso 4 dicembre e che contiene i brani La Storia Infinita, certificato Platino, e Scooby Doo, che ottiene di recente il Doppio Platino, come a chiudere un anno di incredibili successi.

Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=-FVvVMNuIXU

Ed è dunque un’autentica collezione di Dischi d’Oro, di Platino e Doppio Platino quella che accompagna il successo di una delle band più amate, cresciuta a pane e live nei piccoli club e arrivata nel giro di poco tempo, nei loro meravigliosi 24 anni, a segnare il podio del Festival di Sanremo alla sua settantesima edizione con il brano Ringo Starr – due volte Platino e per mesi ai vertici di tutte le classifiche – e a partecipare come ospiti all’edizione del Festival 2021. Oggi tornano con un estratto dell’ultimo Ep come a chiudere un cerchio, per aprire presto un nuovo capitolo.

“Una canzone che racconta il coraggio e che contiene qualche riferimento al mio libro, dove ci sono dei passaggi in cui il velo di Maya cade, il sogno svanisce e arriva la verità, con tutta la sua forza. Questo pezzo è dedicato a chi vuole scrivere un “ti amo” come se fosse una sorta di grido di liberazione: non importa il mezzo, non si devono demonizzare whatsapp o i social, scrivilo e basta, fallo, urlalo, diglielo e… in ogni caso, ti riscoprirai scemo, ma libero (per almeno due ore).
Figlia dell’EDM è in realtà una canzone super pop alla Max Pezzali, una cassa in 4 quarti che porta alla danza, al ballo, oltre che all’ascolto.” Scrive Riccardo Zanotti su Scrivile Scemo.


Una produzione: Movimenti Production & Sedici:9 
Diretto da: Giorgio Scorza & William9
MOVIMENTI PRODUCTION
Director: Giorgio Scorza
Creative Direction: Giorgio Scorza
Producer: Alessia Di Carlo 
Production Manager: Davide Biscuola 

Compositing & Post Production: Fabio Bozzetto DOGHEAD ANIMATION
Executive Producer: Giovanna Bo
Production Manager: Andrea Salom
Art Direction & Animation Supervisor: Alessio Giurintano
Storyboard Artist: Massimo Montigiani
Character Design Producer: Arianna Tota
Character Design: Valentina Lorizzo

Animation: David Berrettini & Edoardo Guerra  @Cartobaleno
Backgrounds & Props Mattia Francesco Laviosa  & Ilenia Chemeri @Cartobaleno
Compositing: Elena Castellani  @Cartobaleno

CS_MILEY CYRUS: da venerdì 9 aprile in radio “ANGELS LIKE YOU”, il nuovo singolo estratto dall’album “PLASTIC HEARTS”. Online il video ufficiale del brano.


MILEY CYRUS

DA VENERDÌ 9 APRILE IN RADIO

“ANGELS LIKE YOU”

il nuovo singolo estratto dall’album

PLASTIC HEARTS

Online il video ufficiale del brano

youtu.be/Y0ORhLyJWuc

Da venerdì 9 aprile entrerà in rotazione radiofonica “ANGELS LIKE YOU”, il nuovo singolo della popstar internazionale MILEY CYRUS estratto dall’album “PLASTIC HEARTS” (RCA Records/ /Sony Music) e già disponibile in digitale.

Il video ufficiale del brano (https://youtu.be/Y0ORhLyJWuc) è stato girato il 7 febbraio in occasione della sua esibizione al Super Bowl, il primo grande evento live statunitense conforme ai protocolli di sicurezza Covid-19a distanza di quasi un anno dall’inizio della pandemia.
Il pubblico era infatti composto da operatori sanitari completamente vaccinati, persone che hanno combattuto in prima linea contro il virus.

«Il 7 febbraio 2021, quasi un anno dopo la cessazione delle attività causata dal Covid-19, è stato registrato questo video al primo concerto di grandi dimensioni da quando la pandemia ha cambiato le nostre vite. Il pubblico presente, completamente vaccinato, era composto dagli operatori sanitari, che hanno combattuto duramente e instancabilmente contro il virus – dichiara Miley in una nota presente nel video al minuto 3:17 – Speriamo tutti di essere presto di nuovo insieme e che questo possa accadere prima di quanto possiamo immaginare grazie a una maggiore disponibilità di vaccini. Ognuno di noi, vaccinandosi, può fare la sua parte per fermare la pandemia. Insieme possiamo fare in modo che la musica dal vivo ritorni ad essere una realtà».

“ANGELS LIKE YOU” è estratto dall’acclamato settimo album dell’artista “Plastic Hearts” che ha debuttato al #1 della classifica “Top Rock Albums” di Billboard. È il primo disco dell’artista ad aver raggiunto questo importante traguardo e il sesto ad arrivare in cima alla classifica Billboard. L’album ha anche debuttato al #2 della Billboard 200, rendendo Miley l’artista femminile di questo secolo con il maggior numero di debutti nella Top 10 della classifica.

Plastic Hearts” contiene 12 brani, tra cui le collaborazioni con Billy Idol, Joan Jett e Dua Lipa.

Di seguito la tracklist del disco:

  1. WTF Do I Know
  2. Plastic Hearts
  3. Angels Like You
  4. Prisoner feat. Dua Lipa
  5. Gimme What I Want
  6. Night Crawling feat. Billy Idol
  7. Midnight Sky
  8. High
  9. Hate Me
  10. Bad Karma feat. Joan Jett
  11. Never Be Me
  12. Golden G String

La copertina dell’album, firmata dall’iconico fotografo della musica Rock & Roll Mick Rock, rappresenta e incarna perfettamente il mood e il sound di Miley. Così l’artista si aggiunge alla lista delle leggende che Mick ha fotografato nel corso degli anni, tra cui David Bowie, Lou Reed, Iggy Pop, Joan Jett e Debbie Harry.

È disponibile in digitale la deluxe edition di “Plastic Hearts” che include le cover acclamate dalla critica “Heart of Glass” (Blondie) e “Zombie” (The Cranberries) e il brano “Edge Of Midnight (Midnight Sky Remix)” feat. Stevie Nicks.

Redazione

CS_EVANESCENCE: oggi esce “THE BITTER TRUTH”, il nuovo atteso album a 10 anni di distanza dall’ultimo disco di inediti! È online su amazon prime video ‘EVANESCENCE’: EMBRACING THE BITTER TRUTH’, l’esclusivo documentario del making of dell’album.


EVANESCENCE

A 10 ANNI DALL’ULTIMO DISCO DI INEDITI

ESCE OGGI

“THE BITTER TRUTH”

il nuovo album della rock-band statunitense

È ONLINE SU AMAZON PRIME VIDEO

‘EVANESCENCE’: EMBRACING THE BITTER TRUTH’

l’esclusivo documentario del making of dell’album!

A 10 anni di distanza dall’ultimo disco di inediti, esce oggi “THE BITTER TRUTH” (Sony Music), il nuovo atteso album degli EVANESCENCE!

https://smi.lnk.to/EvanescenceTheBitterTruth

Con un sound potente che segna un ritorno alle radici della rock-band statunitense, “THE BITTER TRUTH” raccoglie 11 tracce che parlano di dolori personali (l’inaspettata scomparsa del fratello della frontwoman Amy Lee, l’improvvisa perdita di un figlio da parte del bassista Tim McCord) e di tragedie collettive, come il razzismo, la pandemia e gli stravolgimenti economici.

Ma nonostante i tratti oscuri e amari della vita, il messaggio che attraversa l’album è positivo e luminoso: andare avanti è sempre meglio che arrendersi.

Costretti per tutto il 2020 a scrivere e registrare la maggior parte dell’album distanti gli uni dagli altri, e con un flusso di lavoro senza precedenti né limiti creativi, la band è tornata al sound epico ed esplosivo per cui si è fatta conoscere nel mondo.

I momenti drammatici che pervadono il mondo in cui viviamo hanno influito sui testi, che affrontano con cruda onestà tematiche vecchie e nuove. Un processo di intima guarigione per la stessa Amy Lee, quello di scrivere e cantare di demoni interiori, dolore, maschere sociali che si è obbligati ad indossare o che si impongono a chi lotta con la propria salute mentale, ribellione di fronte alle ingiustizie e alla misoginia, e libertà che deriva dalla fine delle relazioni tossiche e che culmina in un senso di resilienza.

«Vorrei che le persone, dopo aver ascoltato questo album, provassero speranza, senso di rinascita e forza – dichiara Amy Lee – Una cosa che mi ispira molto nella vita sono le persone che hanno superato grandi ostacoli: i sopravvissuti. Spero riusciremo a trasmettere l’idea che anche quando le cose sono incredibilmente dolorose, la vita vale la pena di essere vissuta. Attraversare i momenti più oscuri e difficili, mettersi di fronte a loro e scoprire che non siamo soli, ci rende reali. Ci rende abbastanza forti per affrontarli. E ci unisce, se lo permettiamo, in un più profondo apprezzamento della luce … e della verità.

Sarà possibile vedere gli Evanescence in concerto giovedì 9 settembre 2021 al Mediolanum Forum di Assago (Milano), per l’unica tappa italiana del tour mondiale “Worlds Collide Tour” insieme ai Within Temptation. I biglietti e i VIP pack già acquistati rimangono validi, per ulteriori informazioni visitare il sito www.vivoconcerti.com.

Vincitori di due Grammy Award, gli Evanescence sono una band che ha avuto un grandissimo impatto sulla musica mondiale. Il famoso album di debutto “Fallen” (2003), con i popolari singoli “Bring me to life” e “My Immortal”, ha venduto oltre 17 milioni di copie in tutto il mondo. Dopo vari tour mondiali, il secondo album “The Open Door” ha registrato oltre 5 milioni di copie vendute, seguito dall’omonimo album “Evanescence”, che ha debuttato al primo posto nella classifica Billboard.

In seguito, la cantautrice e pianista Amy Lee, il bassista Tim McCord, il batterista Will Hunt, il chitarrista principale Troy McLawhorn, e il chitarrista Jen Majura,hanno intrapreso percorsi nuovi e familiari per il loro quarto e più ambizioso album “Synthesis”, a cui nell’ottobre del 2017 ha fatto seguito il tour mondiale “Synthesis Live”, che li ha visti esibirsi nelle loro intense performances live e nelle loro canzoni senza tempo accompagnati da un’incredibile orchestra dal vivo.

Redazione

CS_IMANY – Fuori oggi “Wonderful Life”, remake della hit di Black. Torna l’artista francese con il disco Voodoo Cello, in uscita a settembre.


Stampa tutto

IMANY

Fuori oggi il rework di “Wonderful Life
che segna il ritorno della cantautrice francese

Il nuovo album si chiama VOODOO CELLO
ed esce a Settembre



Ascolta “Wonderful Life


Guarda il lyrics video

photo credit: Eugenio RecuencoPer interviste e richieste scrivimi!
camilla@astarteagency.it
______________________________________

Negli ultimi dieci anni, la voce profonda di IMANY ha sedotto il pubblico internazionale con le sue composizioni di ispirazione soul, folk e blues.
Dopo l’enorme successo dei suoi primi due album, la colonna sonora del film “Sous les jupes des filles“, i singoli che sono diventati delle hit mondiali  – “You Will never Know” e “Don’t be Shy” (più di 1 miliardo di stream) – e dopo la nascita di un secondo figlio, fa ora il suo ritorno la cantautrice francese orginaria delle Comore.
Imany pubblica oggi, 26 marzo, una rivisitazione di “Wonderful Life“, l’iconica hit di Black del 1987, in una versione uptempo, accompagnata da un lyrics video.

Ascolta Wonderful Life (Stream Jockey Rework)

Con la sua interpretazione la cantante, da un lato sottolinea la malinconia dei testi, dall’altro però ci regala un’atmosfera positiva che ci incoraggia a rimanere uniti.
Un messaggio di cui sicuramente, in questo periodo, abbiamo bisogno.

Wonderful Life” è il primo estratto da Voodoo Cello, il nuovo album dell’artista atteso per Settembre 2021.

Redazione

CS_LOUS AND THE YAKUZA e SFERA EBBASTA: è online il video del singolo “JE NE SAIS PAS”, diretto da Wendy Morgan!


LOUS AND THE YAKUZA

e SFERA EBBASTA

DA ORA ONLINE IL VIDEO DEL SINGOLO

JE NE SAIS PAS

DIRETTO DA WENDY MORGAN

CON LOUS AND THE YAKUZA, SFERA EBBASTA e SHABLO

È online il video di Je Ne Sais Pas”, il nuovo singolo di LOUS AND THE YAKUZA e SFERA EBBASTA, prodotto da SHABLO, che ha raggiunto la #2 della Top 50 Italia di Spotify e che conta già 3,5 milioni di stream.

Girato a Milano e diretto da Wendy Morgan, il video di ispirazione cinematografica vede come protagonisti gli stessi artisti in un universo in cui essi compaiono in diverse versioni. Un mondo  in cui la coppia, formata da Lous e Sfera, è coinvolta in una relazione di amore-odio: https://youtu.be/BpreyqrnMjE

L’artista rivelazione del panorama internazionale, che ha incantato il pubblico italiano anche sul palco del 71° Festival di Sanremo come ospite nella serata delle cover, ha invitato il rapper multiplatino Sfera Ebbasta e Shablo, uno dei producer italiani di maggior successo della scena contemporanea, per creare questo nuovo straordinario brano

“Je Ne Sais Pas” è una ballad moderna e malinconica, una sorta di introspezione sulle battute d’arresto della vita dell’artista, che trova sicuramente una risonanza speciale nel contesto attuale. In questo brano Lous e Sfera uniscono con grazia le loro voci e le loro energie.

Lous ha attirato l’attenzione del pubblico internazionale con la travolgente “Dilemme”, che è stata certificata PLATINO in Italia con più di 35 milioni di stream e ha raggiunto la Top 50 della classifica airplay di Earone,  seguita da Tout Est Gore”, “Solo”, e più recentemente dall’ultimo singolo “Amigo”.

Sfera Ebbasta è l’artista italiano dei record con oltre 1,5 miliardi di stream su Spotify, oltre 550 milioni di views su YouTube, oltre 4 milioni di ascoltatori mensili su Spotify e 87 dischi di platino (tra album e singoli). Il suo ultimo album “Famoso”, uscito alla fine del 2020, è già doppio disco di platino ed è stato arricchito anche dall’uscita di Tik Tok RMX feat. Marracash, Guè Pequeno, Paky, Geolier.

Je ne sais pas” segue l’uscita di Gore, l’album di debutto di Lous and the Yakuza e che ha segnato una svolta nel panorama musicale internazionale. 

“Gore”, composto da 10 tracce scritte interamente in francese, è stato prodotto dallo spagnolo El Guincho (Rosalía).

Con El Guincho, Lous ha creato un album senza tempo che parla della sua identità unica sia come persona che come artista. In questo album, la giovane stella nascente del panorama internazionale tratta svariate tematiche come la resistenza, la resilienza, la sensualità e la bellezza.

L’interpretazione visiva di Wendy Morgan nei videoclip dei brani, è stata un viaggio nell’universo di Lous, acclamato in tutto il mondo. L’artista si è distinta anche con la sua incantevole performance di “Bon Acteur” al COLORS STUDIO, e di “Amigo” al Late Show di Jimmy Fallon.

Redazione

CS_ERMAL META: è online il video del brano “UN MILIONE DI COSE DA DIRTI”, in gara al 71° Festival di Sanremo. Venerdì 12 marzo esce il nuovo album di inediti, “TRIBÙ URBANA”.


ERMAL META

È ONLINE IL VIDEO DEL BRANO

“UN MILIONE DI COSE DA DIRTI”

in gara al 71° Festival di Sanremo

VENERDÌ 12 MARZO ESCE IL NUOVO ALBUM DI INEDITI

“TRIBÙ URBANA”

È online il video ufficiale di “UN MILIONE DI COSE DA DIRTI”, brano con cui ERMAL META è in gara al 71° Festival di Sanremo. Il video, diretto da Tiziano Russo, è visibile al seguente link: https://youtu.be/sC7UluoMaWY

Il brano è anche disponibile in digitale (https://smi.lnk.to/unmilionedicosedadirti) ed è contenuto nel nuovo album di inediti “TRIBÙ URBANA”, in uscita venerdì 12 marzo.

“Un milione di cose da dirti” (testo di Ermal Meta, musica di Ermal Meta e Roberto Cardelli) è una canzone d’amore, una «semplicissima canzone d’amore», dal sound essenziale, pochi accordi per raccontare qualcosa di personale ma capace di risuonare anche a livello universale.

Ieri sera, nella serata di mercoledì 3 marzo, con la sua prima esibizione di “Un milione di cose da dirti” sul palco dell’Ariston, Ermal Meta si è aggiudicato la prima posizione nella classifica provvisoria del Festival data dalla votazione della Giuria Demoscopica.

A dirigere l’orchestra del Festival di Sanremo per Ermal Meta è il Maestro Diego Calvetti.

Stasera, giovedì 4 marzo, Ermal, accompagnato sul palco dalla NAPOLI MANDOLIN ORCHESTRA, interpreterà “Caruso”, celebre brano del 1986 di Lucio Dalla.

Ermal torna sul palco di Sanremo dopo aver trionfato nel 2018 con il brano “Non mi avete fatto niente”, cantato insieme a Fabrizio Moro e presentato anche all’Eurovision Song Contest a Lisbona.

L’anno precedente, Ermal era già salito sul podio del Festival di Sanremo con il brano “Vietato Morire, vincendo anche il Premio della Critica Mia Martini e il Premio per la miglior cover (per la sua interpretazione di “Amara Terra Mia”).

“Un milione di cose da dirti” è contenuto nel nuovo attesissimo album di inediti, “TRIBÙ URBANA”, già disponibile in pre-order (https://smi.lnk.to/TribuUrbana).

“TRIBÙ URBANA” (pubblicato su etichetta Mescal e distribuito da Sony Music), arriva a tre anni di distanza dall’ultimo album in studio, “Non Abbiamo Armi”e, nei suoi 11 brani, evidenzia l’altissimo livello di scrittura dell’artista, sia quando dà voce ai sentimenti, sia quando racconta il mondo attraverso storie di vita, guardando negli occhi uno ad uno i componenti della TRIBÙ URBANA, con suoni e parole che diventano i colori distintivi di questo nuovo progetto di Ermal Meta.

Questa la tracklist di “TRIBÙ URBANA”“Uno”, “Stelle cadenti”, “Un milione di cose da dirti”, “Il destino universale”, “Nina e Sara”, “No Satisfaction”, “Non bastano le mani”, “Un altro sole”, “Gli invisibili”, “Vita da fenomeni”, “Un po’ di pace”.

È attualmente in radio il nuovo singolo “No satisfaction (https://SMI.lnk.to/nosatisfaction), disponibile anche negli store digitali.

È online anche il video ufficiale al seguente link: https://youtu.be/1iM_eAHdC4Y. Il video sposa la stessa filosofia del brano; l’essere o l’apparire da sempre divide l’umanità ed impegna filosofi e talk show più o meno accreditati, per analizzare come spesso ci si sente – non sempre a proprio agio – con occhi che vedono ma non guardano. La regia di Andrea Folino mette a nudo sia il protagonista che le persone che lui incrocia nel suo cammino che si riempie di dubbi ad ogni passo.

Redazione

CS_CLAUDIO BAGLIONI: da oggi online il video di “UOMO DI VARIE ETÀ”, il nuovo singolo estratto dall’album di inediti “IN QUESTA STORIA CHE È LA MIA” |GUARDA VIDEO


CLAUDIO BAGLIONI

DA OGGI ONLINE IL VIDEO DI

“UOMO DI VARIE ETÀ”

IL NUOVO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM DI INEDITI

OLTRE UN MILIONE DI STREAMING

45.000 COPIE VENDUTE  

IN DUE SETTIMANE!

Da oggi, lunedì 21 dicembre, è online il video di “UOMO DI VARIE ETÀ”, il nuovo singolo di CLAUDIO BAGLIONI attualmente in rotazione radiofonica, dopo “GLI ANNI PIÙ BELLI” e “IO NON SONO LÌ”, estratto da “IN QUESTA STORIA CHE È LA MIA” (Sony Music), il nuovo album, con 14 inediti, per una durata di 80 minuti, pubblicato il 4 dicembre.

Il video – regia e disegni di Carmine Di Giandomenico, animazioni e montaggio di Ermanno Di Nicola Angelo Di Nicola, supervisione di Guido Tognetti – è visibile sul canale ufficiale YouTube dell’artista al seguente link: https://youtu.be/Z0s-k1MMEA

«È un gioco di parole ma è, anche, la verità – così CLAUDIO BAGLIONI a proposito del nuovo singolo “Uomo di varie età” – Sono un uomo di varie età, almeno nel doppio senso essenziale che questa definizione contiene: le stagioni della vita, innanzitutto – l’infanzia con la misteriosa fascinazione della musica; l’adolescenza, passata a rincorrere il sogno di fare di quell’arte la mia vita e il mio mestiere; gioventù e maturità, a vivere consensi e successi inimmaginabili e infinitamente al di là di qualunque aspettativa – ma anche le varie stagioni musicali, tutte profondamente diverse tra loro, vissute e create in questi cinquant’anni di dischi e concerti.

“Uomo di varie età” è tutto questo. Un brano che non è solo la mia storia personale, di uomo e artista, fatta canzone, ma che è anche il fiume emozionale nel quale scorrono energie, vibrazioni, pensieri, desideri e sogni di questo album-racconto, che ha la struttura di un’Opera breve, e del quale, questa ballata rock, incarna il percorso melodico principale.

Un tema che viene annunciato in quella sorta di ouverture che ho chiamato “capostoria”; che riemerge tra un brano e l’altro, in quattro interludi, pianoforte e voce (“1. non so com’è cominciata”, “2. al pianoforte ogni giorno”, “3. e firmo in fede un contratto”, “4. adesso è strano pensare”) e che – dopo la rock-ballad intitolata, appunto, “Uomo di varie età” – ritorna, un’ultima volta nella coda (“finestoria”) guidata dalla chitarra acustica, a chiudere il cerchio di alcuni tra gli istanti, gli accadimenti e gli incontri più intensi che mi hanno accompagnato “In questa storia che è la mia”».

A sole due settimane dalla data di pubblicazione, “IN QUESTA STORIA CHE È LA MIA”, sedicesimo album realizzato in studio della cinquantennale carriera di CLAUDIO BAGLIONI, uscito dopo sette anni da “ConVoi”, ha già raggiunto 45.000 copie vendute (conto delle vendite attraverso i canali tradizionali e quelle in edicola) oltre un milione di streaming.

«“In questa storia che è la mia” è un invito – dichiara CLAUDIO BAGLIONI – Una spinta a rileggere le nostre storie. Le vicende di ciascuno di noi, delle pagine di musica e parole, che abbiamo scritto e vissuto insieme, e di questo tempo che – sebbene non si leggano – porta anche le nostre firme».

14 brani, 1 apertura, 4 interludi piano e voce, 1 finale: un “concept” che disegna la parabola dell’amore, sia personale che universale, riflettendo sul modo nel quale questa forza straordinaria che tutti viviamo senza conoscerla mai veramente, travolga le nostre esistenze, rendendole esperienze uniche e sempre degne di essere vissute. Una vita in quattordici storie che le passano attraverso.

La tracklist di “IN QUESTA STORIA CHE È LA MIA”:

capostoria

altrove e qui   

1. non so com’è cominciata

gli anni più belli   

quello che sarà di noi   

in un mondo nuovo

2. al pianoforte ogni giorno

come ti dirò   

uno e due   

mentre il fiume va

3. e firmo in fede un contratto

pioggia blu   

mal d’amore   

reo confesso  

4. adesso è strano pensare

io non sono lì   

lei lei lei lei   

dodici note   

uomo di varie età    

finestoria

Nel formato digitale e deluxe dell’album sono inoltre presenti le versioni acustiche – voce e piano, voce e chitarra – dei brani: “Gli anni più belli”, “Mal d’amore”, “Io non sono lì”, “Dodici note”.

«Un album ideato e composto come una volta – racconta CLAUDIO BAGLIONI – Vero, sincero, fatto a mano e interamente suonato da uomini e donne. È un progetto nel quale ho impegnato la mia sensibilità e la mia conoscenza, a partire dalla scrittura, strutturata su linee melodiche e processi armonici che la musica popolare può ancora immaginare e offrire all’ascolto. Le sonorità sono tutte reali – nel senso di “acustiche” – basso, batteria, percussioni, pianoforte, chitarre, archi, fiati, voci e cori – e il ricorso all’elettronica è stato dedicato, esclusivamente, alla cura degli effetti suono e delle atmosfere virtuali. Ne sono venuti fuori quattordici pezzi eseguiti dalla prima all’ultima nota, da un gruppo di musicisti straordinari, che fanno quello che ci si aspetta da loro: suonare con tutta la creatività, l’invenzione, l’energia e la passione – in una parola: la musicalità – che hanno dentro».

Oltre alla versione digitale (https://claudiobaglioni.lnk.to/inquestastoriacheelamia), l’album è disponibile in 5 versioni:

  • CD singolo (14 canzoni inedite)
  • 2CD deluxe (14 canzoni inedite, 4 brani in versione acustica, foto esclusive)
  • 2LP 180gr black (14 canzoni inedite)
  • 2LP 180gr black – deluxe (14 canzoni inedite, 2 brani in versione acustica, foto esclusive)
  • 2LP 180gr black – deluxe *Esclusiva Amazon* (14 canzoni inedite, 2 brani in versione acustica, foto esclusive e poster autografato).

È inoltre possibile acquistare l’album in formato CD singolo in edicola, in abbinamento a TV Sorrisi e Canzoni.

CLAUDIO BAGLIONI tornerà sulle scene live nel 2021 con lo spettacolo “DODICI NOTE, in cui la musica e le parole del cantante e compositore italiano si fonderanno in una dimensione live di pop-rock sinfonico che unirà grande orchestra classica, coro lirico, big band e voci moderne.

DODICI NOTE” partirà dalle Terme di Caracalla di Roma, dal 4 al 18 giugno 2021: 12 serate con l’orchestra sinfonica, il coro lirico e un supergruppo di solisti e coristi.

A questi 12 concerti, seguiranno 4 appuntamenti live in due teatri, luoghi d’arte unici al mondo: il 16 e 17 luglio al Teatro Greco di Siracusa e l’11 e 12 settembre all’Arena di Verona.

Queste le date di “DODICI NOTE”, prodotte e organizzate da Friends & Partners, in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma per le date alle Terme di Caracalla (per la prima volta in assoluto la stagione estiva dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla ospiterà dodici serate consecutive dello stesso artista):

   4 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero    6 giugno 2020)

   5 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero    7 giugno 2020)

   6 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero    8 giugno 2020)

   8 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero    9 giugno 2020)

   9 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  10 giugno 2020)

10 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  11 giugno 2020)

12 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  13 giugno 2020)

13 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  14 giugno 2020)

14 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  15 giugno 2020)

15 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  16 giugno 2020)

17 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  17 giugno 2020)

18 giugno 2021 – Terme di Caracalla – ROMA (recupero  18 giugno 2020)

16 luglio 2021 – Teatro Greco di SIRACUSA (recupero 17 luglio 2020)

17 luglio 2021 – Teatro Greco di SIRACUSA

 11 settembre 2021 – Arena di VERONA (recupero 18 settembre 2020)

12 settembre 2021 – Arena di VERONA

I biglietti sono disponibili su TicketOne.it, nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

I biglietti già acquistati per le date inizialmente previste per il 2020 rimangono validi per le nuove date corrispondenti. Per informazioni: www.friendsandpartners.it e www.ticketone.it

Radio Italia è radio partner delle date.

TIM è sponsor unico del tour.

Redazione

CS_FABIO ROVAZZI pubblica tre straordinari video e dalle ore 14.00 di oggi lancia un nuovo contest su Instagram!


FABIO ROVAZZI REGALERÀ UNA PLAYSTATION 5!

HA CREATO TRE STRAORDINARI VIDEO E UN NUOVO CONTEST SOCIAL PER LA CONSOLLE PIÙ DESIDERATA DEL 2020

Questa sera e domani online su Instagram gli ultimi due episodi della “saga”

Cantante, autore, attore, regista e grande videogiocatore, Fabio Rovazzi, dopo essere stato il primo artista al mondo a diventare un personaggio giocabile in “Call of Duty Warzone”, viene scelto come primo testimonial italiano della nuova PlayStation5.

Ancora una volta Rovazzi mette in campo la sua creatività realizzando tre video ispirati al mondo del cinema che lo vedono protagonista insieme alla nuova esclusiva consolle. Dopo la prima uscita, questa sera e domani alle ore 21.00 pubblicherà sul suo canale Instragram (www.instagram.com/rovazzi/?hl=it) gli ultimi due appuntamenti della trilogia.

Veri e propri cortometraggi che strizzano un occhio ai grandi film che hanno fatto la storia del cinema ed effetti speciali degni di Hollywood.

Inoltre, l’artista ha lanciato un nuovo contest legato alla sagachi pubblicherà il maggior numero di commenti (che devono contenere l’hashtag PS5)sotto ai 3 post-video pubblicati sul canale Instagram di Fabio vincerà la nuovissima PlayStation5.

Il contest partirà alle ore 14.00 di oggi, venerdì 4 dicembre, e terminerà alle ore 13.59 di domenica 6 dicembre.

Redazione