musica

CS_BRUCE SPRINGSTEEN AND THE E STREET BAND: mercoledì ha avuto inizio dagli Stati Uniti il loro tour mondiale!


A 6 ANNI DI DISTANZA DALL’ULTIMO LIVE INSIEME

BRUCE SPRINGSTEEN

AND THE E STREET BAND

MERCOLEDÌ HA AVUTO INIZIO DAGLI STATI UNITI

IL LORO TOUR MONDIALE!

A maggio in Italia con tre date

18 MAGGIO a FERRARA – 21 MAGGIO a ROMA – 25 LUGLIO a MONZA

Ha avuto inizio mercoledì sera, 1° febbraio, dall’Amelie Arena di Tampa in Florida, il tour mondiale di Bruce Springsteen and The E Street Band: uno show che ha fatto scatenare i fan, grazie a una scaletta di 28 brani, che ha spaziato dalle super hit come “Dancing In The Dark” e “Tenth Avenue Freeze-Out”, passando per le canzoni contenute nell’ultimo album in studio, “Letter To You” e “Only The Strong Survive”.

Il concerto ha segnato il ritorno dal vivo insieme di Bruce Springsteen and The E Street Band a 6 anni di distanza dalla conclusione, nel 2017, del loro The River Tour. 

Qui è possibile scaricare alcune foto del concerto di mercoledì 1 febbraio all’Amelie Arena di Tampa, in Florida (credito fotografico obbligatorio: Rob DeMartin): https://drive.google.com/drive/folders/192-RWoY5IvMkv2o8yJGQU-S8bsSsat9-?usp=share_link

Hanno detto dello show:

“È stata una serata che ha saputo riaffermare il potere della musica e dello stare insieme… Springsteen è sempre più senza eguali, e ciò rende ancora più imperdibili i suoi show nel 2023” – SPIN

“Affascinante ed emozionante…Springsteen and The E Street Band erano uniti, sprigionavano gioia, e si nutrivano dell’atmosfera frenetica che c’era tra la folla…godiamoci veramente ogni secondo finché possiamo” – Rolling Stone

“Bruce Springsteen and The E Street band hanno suonato come se le loro vite dipendessero da quello… due ore e 45 minuti di puro rock, soul e ricordi.” – USA Today

“Si potrebbe pensare che siano in viaggio già da mesi… il gruppo è stato esplosivo fin dall’inizio… sono tornati in pista”. – Billboard

Scaletta del concerto di Bruce Springsteen and The E Street Band – Tampa, Florida – 1 febbraio 2023:

1.        No Surrender

2.        Ghosts

3.        Prove It All Night

4.        Letter To You

5.        Promised Land

6.        Out In The Street

7.        Candy’s Room

8.        Kitty’s Back

9.        Brilliant Disguise

10.    Nightshift

11.    Don’t Play That Song

12.    E Street Shuffle

13.    Johnny 99

14.    Last Man Standing

15.    House Of A Thousand Guitars

16.    Backstreets

17.    Because The Night

18.    She’s The One

19.    Wrecking Ball

20.    The Rising

21.    Badlands

22.    Burnin’ Train

23.    Born To Run

24.    Rosalita (Come Out Tonight)

25.    Glory Days

26.    Dancing In The Dark

27.    Tenth Avenue Freeze-Out

28.    I’ll See You In My Dreams

Musicisti sul palco:

Bruce Springsteen

Roy Bittan

Nils Lofgren

Patti Scialfa

Garry Tallent

Stevie Van Zandt

Max Weinberg


Soozie Tyrell

Jake Clemons

Charlie Giordano


Lisa Lowell 

Michelle Moore

Ada Dyer 

Curtis King


Barry Danielian 

Eddie Manion

Ozzie Melendez 

Curt Ramm 

Anthony Almonte 

Bruce Springsteen and The E Street Band si esibiranno anche in Italia in tre date live già SOLD OUT: giovedì 18 maggio 2023 al Parco Urbano Giorgio Bassani di Ferraradomenica 21 maggio 2023 al Circo Massimo di Roma e martedì 25 luglio 2023 al Prato della Gerascia, all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza. Le tre date vedranno la presenza di special guest d’eccezione: a Ferrara Sam Fender e Fantastic Negrito, a Roma Sam Fender e The White Buffalo e a Monza Tash Sultana e The Teskey Brothers.

DEPECHE MODE / al Festival di Sanremo


Tornano sul palco dell’Ariston dopo 33 anni. I Depeche Mode, infatti, sono stati già tre volte ospiti del Festival di Sanremo: la prima volta nel 1986 nei giorni in cui pubblicavano “Stripped”, primo estratto da “Black Celebration”, poi nel 1989 con “Everything Counts” e infine nel 1990 con “Enjoy the Silence”.

Intanto Dave Gahan e Martin Gore hanno annunciato per la primavera del 2023 l’uscita del nuovo album “MEMENTO MORI” (Columbia Records/Sony Music), il loro quindicesimo disco in studio, il primo dopo la prematura scomparsa di Andy “Fletch” Fletcher.

Seguirà un tour mondiale che toccherà l’Italia questa estate. 

CS_ICHIKO AOBA: due imperdibili date in Italia, 10.04 – Arci Bellezza (Milano) e 11.04 – Locomotiv Club (Bologna)


presenta

ICHIKO AOBA

la cantautrice, compositrice e virtuosa chitarrista giapponese annuncia due imperdibili date in Italia

10.04.2023 – Arci Bellezza, Milano
11.04.2023 – Locomotiv Club, Bologna

Biglietti disponibili solo su DICE
Milano: https://link.dice.fm/hcfb87a2922d
Bologna: https://link.dice.fm/kfd91f5926e7

RADAR Concerti presenta Ichiko Aoba. L’acclamata cantante, compositrice e virtuosa chitarrista giapponese ha annunciato 2 imperdibili date in Italia all’interno del suo tour mondiale “SAISON DES FLEURS”: lunedì 10 aprile al Circolo Arci Bellezza di Milano, in collaborazione con Caramello, martedì 11 aprile al Locomotiv Club di Bologna.
I biglietti sono disponibili solo sulla piattaforma di ticketing e discovery DICE.

Il 2022 è stato un anno memorabile per Aoba, con i tour negli Stati Uniti, Regno Unito ed Europa completamente sold out e migliaia di nuovi fan innamorati del suo tocco musicale unico e affascinante, che attraversa i confini del folk ambient, psych, jazz e musica classica impressionistica per ipnotizzare creando un senso di intimità nell’ascoltatore.
Il suo settimo e ultimo concept album, “Windswept Adan”, rappresenta il lavoro più complesso e gratificante della sua carriera, è un pezzo di musica da camera e un’opera orchestrale contemporanea, è la colonna sonora onirica di un film immaginario, un fantasy musicato, è un viaggio sonoro attraverso il Mar Cinese Orientale. Insieme agli spettacoli dal vivo, durante i quali suona brani selezionati dal suo catalogo di 10 anni, ha generato scalpore nella critica e attraverso i social network.
Il lavoro di Ichiko Aoba ha guadagnato la meritata esposizione durante la pandemia, in un momento di solitudine dove il suo sound confortante ha accompagnato le nostre esistenze. Ichiko Aoba ha un raro dono musicale, accompagnato dalla sua raffinata capacità di suonare meticolosamente dal vivo. La sua musica abbraccia ed eleva l’ascoltatore verso spiagge sonore riparate e tranquille. Immergendosi nelle composizioni di Aoba, gli ascoltatori provano un senso di consolazione e possibilità – una sensazione che si riflette perfettamente nelle sue performance dal vivo.

Cresciuta a Kyoto, in Giappone, Ichiko Aoba ha imparato a suonare la chitarra classica a 17 anni. Ha trovato ispirazione nelle colonne sonore della Disney e dello Studio Ghilbi ed è stata affiancata dalla cantautrice giapponese Anmi Yamada. Ichiko ha pubblicato il suo primo album, “Kamisori Otome” nel 2010, a soli 19 anni, e ha continuato a ricevere molti consensi per le sue composizioni folcloristiche e influenzate dal jazz, scritte per chitarra classica e voce, tra cui l’album “0” del 2013 e “qp” del 2018. Ha collaborato con la leggenda giapponese Ryuichi Sakamoto e con il sound artist americano Taylor Deupree; con il collega della Yellow Magic Orchestra di Sakamoto, Haruomi Hosono; con il cantautore canadese Mac DeMarco; e con il produttore e polistrumentista giapponese Cornelius. Si aggiungono le collaborazioni con il produttore hip hop giapponese Sweet William e con la band indie giapponese MahiToThePeople. Il violinista canadese Owen Pallett l’ha citata come fonte d’ispirazione, paragonando le sue composizioni a quelle di Burt Bacharach. Ichiko ha anche lavorato a diverse produzioni teatrali, tra cui una produzione di Cocoon scritta e diretta da Takahiro Fujita e un revival di Lemming di Shuji Terayama.

Ichiko Aoba annuncia le date in Italia: lunedì 10 aprile al Circolo Arci Bellezza di Milano, in collaborazione con Caramello, martedì 11 aprile al Locomotiv Club di Bologna. Due imperdibili appuntamenti per lasciarsi ipnotizzare dalle cascate di suoni tra folk ambient, psych, jazz e musica classica impressionistica della cantautrice, compositrice e virtuosa chitarrista giapponese.

Biglietti solo su DICE.

CS_Da oggi le prevendite per la serata finale di “Una Voce per San Marino”


DAL 3 FEBBRAIO AL VIA LE PREVENDITE

PER LA FINALE DELLA 2^ EDIZIONE DI
UNA VOCE PER SAN MARINO
IL FESTIVAL PROMOSSO DALLA SEGRETERIA DI STATO E ORGANIZZATO CON MEDIA EVOLUTION E SAN MARINO RTV

CHE PREMIA CON LA PARTECIPAZIONE AL PROSSIMOEUROVISION SONG CONTEST

A partire dalle ore 12.00 del 3 febbraio saranno disponibili i biglietti per partecipare alla serata finale della 2^ edizione di “Una voce per San Marino” condotta da Senhit e Jonathan Kashanian che si svolgerà sabato 25 febbraio 2023Presidente di giuria della finale è Albano.

Link prevendita:

https://www.vivaticket.com/it/Ticket/finalissima-festival-una-voce-per-san-marino/202340

Le convocazioni dei primi 80 semifinalisti avvengono in forma privata tramite email e contatto telefonico. I concorrenti che non ricevono comunicazione entro il 3 febbraio non sono inclusi nella fase semifinali.

La comunicazione pubblica avverrà il 20 febbraio durante la conferenza stampa.

“Una voce per San Marino” è il festival nato dalla collaborazione tra Media Evolution srl, la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino. La selezione sarà in un’unica grande categoria per il Paese più piccolo in gara all’Eurovision Song Contest.

Coniugare la territorialità, la partecipazione di nuove proposte e la presenza di artisti già affermati: il tutto all’insegna della qualità musicale e della capacità di Una Voce per San Marino di rappresentare un trampolino di lancio nel panorama musicale internazionale.

Dichiara il Segretario di Stato della Repubblica di San Marino, Federico Pedini Amati: “In considerazione del successo di partecipazione, immagine e pubblico della prima edizione la Segreteria di Stato per il Turismo ha fortemente voluto la conferma del progetto “Una voce per San Marino”, il concorso musicale che la Repubblica di San Marino organizza con l’obiettivo di trovare la miglior voce possibile per difenderne i colori ad Eurovision Song Contest 2023. Grazie alla partnership con San Marino RTV e Media Evolution riproporremo questa manifestazione che si sviluppa in due momenti, una prima fase di selezione che da quest’anno verrà ospitata (in occasione dei 10 anni dalla sua scomparsa) nell’auditorium che San Marino a dedicato a Little Tony e da una finalissima che, come lo scorso anno, verrà trasmessa in diretta televisiva. La grande novità è rappresentata dall’assenza di categorie, big ed esordienti faranno lo stesso percorso verso l’ultimo atto.”

Le candidature sono state presentate da coloro che abbiano compiuto i 16 anni d’età senza limitazioni di cittadinanza e di scelta della lingua nell’interpretazione del brano presentato per il concorso.È in corso la fase formativa e di casting che si svolgerà nell’arco di due giorni. Nel corso del mese di febbraio 2023 saranno previste 5 semifinali, 4 derivanti dalle selezioni e 1 di ripescaggio, che termineranno con la finalissima del 25 febbraio 2023 dove sarà individuato un soggetto vincitore che parteciperà alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest come rappresentante della Repubblica di San Marino.

Regolamento ufficiale del Festival.

UNA VOCE PER SAN MARINO

Facebook | Instagram | Sito Ufficiale | Email

SEGRETERIA DI STATO PER IL TURISMO

Facebook | Instagram

SAN MARINO RTV

Facebook | Instagram | Sito ufficiale

CS_FABRIZIO MORO torna in tour da marzo con LIVE 2023 – RACCONTI UNPLUGGED! Un viaggio in musica tra le più belle canzoni del suo repertorio per l’occasione riarrangiate e rivisitate. 


FABRIZIO MORO

TORNA IN TOUR DA MARZO CON

LIVE 2023 – RACCONTI UNPLUGGED

Un viaggio in musica tra le più belle canzoni del suo repertorio

per l’occasione riarrangiate e rivisitate

Biglietti disponibili in prevendita

FABRIZIO MORO torna in tour da marzo nei teatri più importanti d’Italia con LIVE 2023 – RACCONTI UNPLUGGED!

Con il nuovo tour, che prenderà il via da Roma con un’anteprima il 20 di marzo, Fabrizio Moro regalerà al pubblico uno spettacolo unico ed emozionante in una dimensione teatrale intima e coinvolgente.

Un viaggio in musica tra le più belle canzoni del suo repertorio per l’occasione riarrangiate e rivisitate. In scaletta brani tratti da ogni suo disco in ordine cronologico, canzoni che hanno segnato le tappe più importanti del suo percorso dall’inizio della sua carriera fino ad oggi. Il cantautore presenterà inoltre per la prima volta live anche brani che saranno contenuti all’interno del suo nuovo progetto discografico, in uscita in primavera.

Fabrizio Moro ha raccontato con queste parole il nuovo tour sui suoi canali social:

«Il tour di “Racconti Unplugged” partirà da Roma il 20 marzo e proseguirà fino alla fine di maggio, toccando tutte le città più importanti d’Italia. Sarà un concerto completamente diverso da quello che siete abituati a vedere. Sul palco, riproporrò tutti i brani più rappresentativi della mia carriera ma, con un arrangiamento completamente rivisitato e, partendo dal mio primo lavoro discografico “Fabrizio Moro”, ripercorreremo insieme, in ordine cronologico, le canzoni più importanti di ogni album, fino ad arrivare a questo nuovo lavoro in studio: “La mia voce parte 2” che ascolterete dal vivo, prima della sua pubblicazione. Sarà un viaggio raccontato, che seguirà una sceneggiatura scritta, dove la musica sarà protagonista, un live con immagini e filmati inediti, canzone dopo canzone, ricordo dopo ricordo, emozione dopo emozione. Sul palco con me ci saranno Danilo Molinari e Roberto “Red” Maccaroni alle chitarre, Luca Amendola al basso, Alessandro Inolti alla batteria e il Maestro Claudio Junior Bielli al pianoforte. Vi aspetto a “casa”, per questo nuovo viaggio insieme. A fra un po’…grazie».

Queste le date del tour (organizzato e prodotto da Friends & Partners):

20 marzo, Auditorium Parco Della Musica –  ROMA

2 aprile, Auditorium Parco Della Musica – ROMA

4 aprile, Teatro Augusteo – NAPOLI

7 aprile, Teatro degli Arcimboldi – MILANO

13 aprile, Tuscany Hall – FIRENZE

15 aprile, Europauditorium – BOLOGNA

20 aprile, Gran Teatro Geox – PADOVA

28 aprile, Teatro Metropolitan – CATANIA

29 aprile, Teatro Golden – PALERMO

4 maggio, Teatro Colosseo – TORINO

6 maggio, Teatro Team – BARI

7 maggio, Teatro Politeama Greco – LECCE

13 maggio, Teatro Massimo – PESCARA

14 maggio, Teatro delle Muse – ANCONA

I biglietti sono disponibili in prevendita su ticketone.it e nei circuiti di vendita abituali.

Per infowww.friendsandpartners.it

CS_GIANLUCA GRIGNANI è in gara al 73° Festival di Sanremo con il brano “QUANDO TI MANCA IL FIATO”, da oggi in pre-save. Nella serata di venerdì 10 febbraio duetterà con l’amica e collega ARISA in “DESTINAZIONE PARADISO”


La sua musica è rimasta nel cuore di più generazioni,

il suo singolo “La fabbrica di plastica” è stato decretato il brano italiano più rock di sempre,

su Spotify ha 3.500.000 ascoltatori mensili

GIANLUCA GRIGNANI

IN GARA AL 73° FESTIVAL DI SANREMO

CON IL BRANO

QUANDO TI MANCA IL FIATO

Disponibile in pre-save

https://forms.sonymusicfans.com/campaign/gianluca-grignani-0h1inhxaxqpl1aj0mvhemu/

Nella serata dedicata alle cover si esibisce

con ARISA in DESTINAZIONE PARADISO

GIANLUCA GRIGNANI è in gara al 73° Festival di Sanremo con il brano “QUANDO TI MANCA IL FIATO (Falco a Metà / Sony Music). Nella serata di venerdì 10 febbraio, dedicata alle cover, duetterà con l’amica e collega ARISA portando sul palco “DESTINAZIONE PARADISO”, l’iconico brano, rimasto nella memoria di più generazioni, che Gianluca presentò al Festival nel 1995.

Dirige l’orchestra del Festival di Sanremo per Gianluca Grignani il Maestro Enrico Melozzi, che ha cofirmato con il cantautore il brano “Quando ti manca il fiato”.

Pre-save del brano: https://forms.sonymusicfans.com/campaign/gianluca-grignani-0h1inhxaxqpl1aj0mvhemu/.

La foto della copertina è stata scattata da SteBrovettoPh. Grafiche Francesco Farina.

Gli outfit di Gianluca Grignani al Festival di Sanremo sono firmati John Richmond.

Tra gli artisti in gara al Festival di Sanremo 2023, Grignani è uno dei più ascoltati su Spotify dove conta oltre 3.500.000 ascoltatori mensili, risultato dovuto anche al grande successo che il cantautore riscuote nei paesi dell’America Latina (la versione spagnola de “La mia storia tra le dita”, per esempio, vanta quasi 250.000.000 di stream).

Il cantautore elettrico torna sul palco del Teatro Ariston dopo averlo calcato per 6 volte in gara e 2 volte in qualità di ospite. Nel 1995 partecipa nella categoria Nuove Proposte con il brano “Destinazione paradiso” (anche se nel 1994 era stato già presentato alle selezioni di Sanremo Giovani con il singolo “La mia storia tra le dita”), nel 1999 è in gara nella sezione Big con “Il giorno perfetto”. Due anni più tardi, nel 2002, è al Festival di Sanremo con “Lacrime dalla Luna”, mentre nel 2006 presenta il brano “Liberi di sognare”. Calca il palco del Teatro Ariston esibendosi nel 2008 con il brano “Cammina nel Sole” e nel 2015 con “Sogni infranti”.

Nel 2012 torna a Sanremo nella serata dei duetti come ospite di Pierdavide Carone con cui canta “Nanì”, prodotta e diretta da Lucio Dalla. A febbraio 2022 è al fianco di Irama con cui duetta sulle note di “La Mia Storia Tra Le Dita”, il brano con cui ha esordito nel 1994.

Ha all’attivo dieci album di inediti. Il suo singolo “La fabbrica di plastica”, contenuto nell’album omonimo del 1996, che è stato recentemente celebrato con un grande concerto al Fabrique di Milano, è stato decretato da un sondaggio della rivista Rolling Stones Italia (2016) miglior brano rock italiano di sempre.

CS_80 anni fa, a 24 ore di distanza, nascevano LUCIO DALLA e LUCIO BATTISTi. Nel corso del 2023 Sony Music celebra i due artisti con una serie di iniziative: dal 3 marzo le ristampe in vinile in edizione limitata di alcuni dei loro più importanti album


Due leggende della musica italiana

che con le loro canzoni immortali

hanno ispirato ed emozionato intere generazioni

Il 4 e il 5 marzo di 80 anni fa

nelle 24 ore che hanno cambiato la storia della musica

nascevano

LUCIO DALLA e LUCIO BATTISTI

IL 2023 SARÀ UN ANNO DI CELEBRAZIONI

CON UNA SERIE DI INIZIATIVE TARGATE SONY MUSIC

IL 3 MARZO ESCONO LE RISTAMPE IN VINILE

IN EDIZIONE LIMITATA

DI ALCUNI DEI LORO PIÙ IMPORTANTI ALBUM

disponibili in pre-order al link

https://smi.lnk.to/Lucio80Vinili

Il 4 e il 5 marzo del 1943 nascevano LUCIO DALLA e LUCIO BATTISTI, due leggende della musica italiana che con le loro canzoni immortali hanno ispirato ed emozionato intere generazioni, nate a sole 24 ore di distanza l’uno dall’altro e capaci di rivoluzionare il panorama musicale italiano.

Nel corso del 2023, proprio nell’anno in cui entrambi avrebbero compiuto 80 anni, verranno celebrati gli incredibili repertori di questi due straordinari artisti con una serie di iniziative organizzate da Sony Music.

Si parte il 3 marzo con l’uscita delle ristampe dei vinili, in edizione limitata, di alcuni dei loro più importanti album. Veri e propri oggetti da collezione che usciranno per la prima volta in versioni inedite (colorate e picture disc) e numerate (500 copie). Sullo store ufficiale di Sony Music (www.store.sonymusic.it/saranno inoltre presenti delle edizioni in esclusiva in vinile.

Il pre-order è disponibile al link: https://smi.lnk.to/Lucio80Vinili

Lucio Dalla verrà ricordato con le pubblicazioni di “1983,che 40 anni fa raggiunse il primo posto nella classifica delle vendite, in vinile colorato splatter e audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “Come è profondo il mare, capolavoro della musica italiana, in vinile picture discdi “Il giorno che aveva cinque teste, disco ricco di tematiche sociali e di sonorità sperimentali scritto insieme al poeta Roberto Roversi, in vinile splatter e audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; e “Mon Amour / Non sai cos’è, 45 giri contenente il brano mai pubblicato in Italia “Mon Amour”, proposto per la prima volta in questa occasione in versione vinile rosso trasparente.

Lucio Battisti sarà omaggiato con le ristampe di “Cosa succederà alla ragazza,presentato in vinile bianco 180 grammicon audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; dell’album “Don Giovanni,primo in collaborazione con il poeta e paroliere Pasquale Panella,qui in vinile giallo 180 grammi, con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “Hegel, ultima sua pubblicazione in vinile bianco 180 grammi con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “La sposa occidentale in vinile bianco 180 grammi, con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “L’apparenza presentato, in occasione del suo 35° anniversario, in vinile bianco 180 grammi audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “Emozioni, l’album che raccoglie i primi 12 grandi successi di Battisti pubblicati precedentemente su 45 giri, in edizione picture discdi “Superbattisti presentato in occasione del 50° anniversario in versione doppio vinile giallo con il meglio dal 1966 al 1971, con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di Una donna per amico, l’album più venduto della carriera discografica di Lucio Battisti, qui presentato in edizione picture disc.

CS_GENESIS  In arrivo il 3 marzo un sontuoso box set: ”BBC Broadcasts” è una raccolta di materiale inedito trasmesso alla BBC


Sontuoso box set per i Genesis. “BBC Broadcasts” è una raccolta di materiale trasmesso alla BBC relativo ai Genesis. Il cofantto è curato dal tastierista e membro fondatore del gruppo Tony Banks e dal loro sound engineer e produttore Nick Davis e sarà disponibile in un cofanetto da 5 CD con 53 tracce e in vinile, triplo LP con 24 tracce. Genesis “BBC Broadcasts” è in uscita il 3 marzo 2023: per la prima volta tutti questi brani vengono pubblicati in vinile e, sempre per la prima volta, la maggior parte del concerto di Wembley del 1987 sarà disponibile in formato audio.

Queste due raccolte rappresentano il meglio delle registrazioni del gruppo effettuate per la BBC tra il 1970 e il 1998 ed includono il contributo dei tre cantanti che si sono alternati nella band, Peter Gabriel, Phil Collins e Ray Wilson. Con note bio-discografiche a cura di Michael Hann e corredato da un libretto di 40 pagine, “BBC Broadcasts” contiene brani come ‘Home By The Sea’, ‘Mama’, ‘Duchess’, ‘Carpet Crawlers’, ‘No Son Of Mine’, ‘Turn It On Again’ e molti altri. Solo alcune delle versioni di queste composizioni sono state pubblicate ufficialmente in passato e proprio per questo “BBC Broadcasts” può essere considerato allo stesso tempo un album per collezionisti ed un “alternative greatest hits”. Si parte dai primissimi passi della carriera della band attraverso le partecipazioni agli storici programmi radiofonici della BBC “Night Ride” e John Peel Sessions; il box comprende poi canzoni scelte dalle due esibizioni del gruppo a Knebworth (1978 e 1992), dal loro amatissimo show al Lyceum di Londra nel 1980 e dalla trionfale serie di concerti a Wembley nel 1987.

Completato da altri brani registrati al NEC di Birmingham nel Febbraio del 1998, da rare session ai BBC Paris Studios di Londra e al ‘Night Ride’ di BBC Radio 2 nei primi anni ’70 e dalla splendida versione dal vivo di “Watcher Of The Skies” alla Wembley Empire Pool nel 1975, Genesis “BBC Broadcasts” si può considerare un vero tesoro.

da MusicMap

Il 20 gennaio al via il tour della celebre DUKE ELLINGTON ORCHESTRA, la storica orchestra nata nel 1923 che torna in Italia dopo 8 anni


DUKE ELLINGTON ORCHESTRA

Torna in Italia dopo il successo del 2015

duke[6601]

Cinque esclusive date dal 20 gennaio

nei teatri di Firenze, Roma, Genova, Bologna e Milano

Dopo il grande successo del 2015, torna per la seconda volta in tour in Italia dal 20 gennaio, per Duncan Eventi, la celebre DUKE ELLINGTON ORCHESTRA, la storica orchestra nata nel 1923 che ha calcato i palcoscenici di ogni continente.

La produzione originale della famiglia Ellington custodisce l’autentica musica del grande Edward Kennedy ‘Duke’ Ellington, considerato uno dei massimi compositori del ‘900. La Duke Ellington Orchestra si è infatti esibita in tutto il mondo negli ultimi 88 anni sotto la guida di tre generazioni della famiglia Ellington.

Lo show propone brani conosciuti da tutti: It Don’t Mean a Thing if it Ain’t Got That SwingTake the A trainMood IndigoSatin DollCaravanIn A Sentimental Mood, con un repertorio di oltre 2000 pezzi tra colonne sonore di film, canzoni celebri, musiche rievocanti il sound della comunità afroamericana, che nella prima metà del secolo lottava contro la segregazione razziale, e atmosfere anni ‘20.

Benché molti posizionino la musica di Duke Ellington nell’ambito del jazz, Duke Ellington stesso preferiva definirla “American Music” per la vastità delle arie, movimenti, influenze e ritmi che la contraddistinguono.

Di seguito le date:

20 gennaio, Firenze, Tuscany Hall

23 gennaio, Roma, Teatro Olimpico

24 gennaio, Genova, Politeama Genovese

25 gennaio, Bologna, Europauditorium

26 gennaio, Milano, Teatro Lirico

Le prevendite sono disponibili su Ticketone e nei punti vendita abituali.

L’Orchestra, composta da 15 elementi, sarà diretta da Charlie Young III.

Duke Ellington è stato uno dei più prolifici musicisti americani del XX secolo. La sua carriera è durata più di 50 anni e fu lui stesso a dar vita e a dirigere questa immortale Orchestra che perpetua musiche senza tempo. «Il mio strumento non è il pianoforte, è l’orchestra» diceva il Duke Ellington, e questo ci fa capire il valore di questa eredità

CS_MIKA: a luglio 2023 torna live in ITALIA nelle città di Perugia e Matera.


MIKA A LUGLIO 2023 TORNA LIVE IN ITALIA 

NELLE CITTÀ DI PERUGIA E MATERA 

10 LUGLIO 2023 – UMBRIA JAZZ

15 LUGLIO 2023 – SONIC PARK MATERA  

Biglietti disponibili in prevendita dalle ore 12.00 di mercoledì 4 gennaio  


Dopo il successo del magico concerto realizzato lo scorso settembre all’Arena di Verona, MIKA tornerà live in Italia a luglio con due concerti speciali nelle città di Perugia e Matera: il 10 luglio 2023 ad Umbria Jazz, Perugia e il 15 luglio 2023 al Sonic Park Matera.  I biglietti per le nuove date saranno disponibili in prevendita dalle ore 12:00 di mercoledì 4 gennaio su TicketOne. Sarà inoltre possibile acquistare in prevendita su Boxol i biglietti per il concerto di Perugia e su Dice per il concerto di Matera. Per info sui biglietti: https://www.friendsandpartners.it/.  In merito ai biglietti delle date rinviate e non ancora riprogrammate del Magic Piano Tour 2022si informa che, nonostante i termini siano ampiamente decorsi, come forte segno di attenzione nei confronti di coloro che avevano acquistato il biglietto, sarà ancora possibile richiedere il rimborso fino al 15 gennaio 2023 attraverso i circuiti di vendita ufficiali sui quali sono stati precedentemente acquistati i biglietti. Mika inizia la sua carriera nel 2007 con il singolo Grace Kelly, una hit mondiale tra le più ricorrenti ancora oggi. Con 5 studio album all’attivo e una raffica di hit internazionali (da Relax Take It Easy a Happy Ending, da We are Golden a Stardust, da Elle Me Dit a Tomorrow), si afferma e conferma come uno dei più originali cantautori pop di questa generazione. L’attività concertistica lo porta a esibirsi costantemente in tour in tutti e cinque i continenti del mondo, dai teatri americani alle grandi arene in Corea e Giappone, senza dimenticare i concerti sinfonici nei teatri d’opera in Canada e Italia e gli spettacoli straordinari parigini al Parc des Princes, a Versailles, alla Philarmonie e a Bercy. Il suo ultimo tour italiano, realizzato in supporto dell’album My Name Is Michael Holbrook, è arrivato in ben 12 arene italiane, prima di fermarsi per l’emergenza sanitaria mondiale. Il tour mondiale è ripreso nel 2022 dal Nord America con due date al Coachella Festival, prima di proseguire per l’Europa in un trionfale giro estivo concluso con un memorabile show all’Arena di Verona. Nel 2023 Mika tornerà in tour in Asia e di nuovo in Europa, e pubblicherà nuove canzoni, ma prima uscirà la colonna sonora del film “Zodi and Tehu, The Two Princes Of The Desert”, da lui composta e prodotta. Mika,  applaudito conduttore (e performer straordinario) dell’Eurovision Song Contest 2022 insieme a Laura Pausini e Alessandro Cattelan, ha una ampia esperienza televisiva come giudice di XFactor Italia (5 edizioni) e coach nell’edizione francese di The Voice (6 edizioni), ma per lui la sfida più grande è stata ideare, concepire e realizzare con la più minuziosa cura di dettagli un varietà tutto proprio: per due anni consecutivi, su Raidue ha presentato “Stasera CasaMika”, un acclamato one-man-show di musica, intrattenimento e racconti di un viaggio molto particolare attraverso l’Italia. Successivamente ha autonomamente prodotto i suoi show musicali per il web e la tv.Il disastro delle esplosioni nella capitale libanese ad agosto 2020 ha motivato Mika a concepire e realizzare “I Love Beirut”, un evento in streaming per raccogliere fondi per la Croce Rossa Libanese, uno sforzo epico che ha gratificato Mika con l’onorificenza della Palma d’Argento dell’Ordine Nazionale Libanese al Merito, ma soprattutto con la raccolta di 1 milione di euro da parte di donatori in 48 Paesi del mondo. Mika è stato anche insignito Cavaliere Dell’ordine Delle Arti E Delle Lettere in Francia e si occupa anche di design con la sorella Yasmine Penniman, in arte DaWack (orologi Swatch, occhiali Lozza, penne Pilot, abbigliamento, le grafiche dei suoi dischi e gli allestimenti scenici dei suoi show).