musica

CS_“FUTURA: ITALIAN MUSIC AROUND THE WORLD”: arriva online l’archivio di video-concerti di musica italiana grazie alla collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e Italia Music Lab.


“FUTURA: ITALIAN MUSIC AROUND THE WORLD”:

ARRIVA ONLINE L’ARCHIVIO DI VIDEO-CONCERTI DI MUSICA ITALIANA GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E ITALIA MUSIC LAB

La promozione della musica italiana all’estero si digitalizza: su italiana.esteri.it è ora accessibile a livello globale l’archivio dei video concerti realizzati tra il 2020 e il 2021 da moltissimi artisti italiani in occasione dei più importanti showcase festival internazionali.

“Futura” è il nuovo progetto nato per sostenere la diffusione della musica italiana all’estero, frutto della collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e la Fondazione Italia Music Lab: si tratta di un prezioso video-archivio musicale che copre un’ampia gamma di generi, sonorità e sfumature, e che restituisce una fotografia della musica italiana più vivida e in fermento che mai, in grado di ampliare i propri orizzonti e sperimentare al di fuori dei propri confini geografici.

Nel video archivio sono presenti esibizioni di artisti italiani che nel corso degli ultimi due anni hanno suonato nelle edizioni digitali di moltissimi showcase festival in giro per il mondo, come ad esempio M¥SS KETA per Eurosonic (Paesi Bassi), Joan Thiele per The Great Escape (Regno Unito), Melancholia e ELASI per LucFest (Taiwan), Ginevra Nervi e Emmanuelle per il Primavera Pro (Spagna), Kharfi per IMX (Cina) e molti altri ancora.

Grazie al sostegno di Italia Music Export, l’ufficio per l’internazionalizzazione della musica italiana lanciato da SIAE nel 2017 e ora parte della Fondazione Italia Music Lab, e della Farnesina, sono stati coperti i costi per la registrazione dei concerti e per l’affitto di “palchi digitali” per permettere agli artisti italiani di esibirsi in showcase festival internazionali di rilievo nel corso dell’intero periodo pandemico, e continuare così a diffondere la propria musica all’estero anche senza la possibilità di viaggiare.

Con il progetto “Futura”, voluto e promosso dal MAECI, tutte le esibizioni degli artisti e delle artiste saliti su questi palchi digitali compongono ora un archivio musicale disponibile in esclusiva su italiana (italiana.esteri.it), il portale del Ministero degli Affari Esteri dedicato alla promozione della lingua, della cultura e della creatività italiane nel mondo. I video concerti saranno inoltre diffusi grazie alla rete diplomatico-consolare del Ministero e agli 82 Istituti Italiani di Cultura presenti in ogni continente, che promuoveranno la nuova scena musicale italiana a livello internazionale.

In un momento storico incredibilmente delicato, in cui le conseguenze della pandemia continuano a ripercuotersi su scala globale e soprattutto nell’industria musicale, iniziative come “Futura” dimostrano che il mondo della musica non ha intenzione di fermarsi. “Futura” è inoltre la riprova che la musica italiana contemporanea è più attiva che mai e non guarda più solo al nostro Paese, ma a tutto il mondo.

A partire da gennaio 2022, ogni mese verrà caricato sulla piattaforma italiana un video-concerto di un nuovo festival internazionale nel quale si sono esibiti artisti e artiste italiani. I primi video concerti disponibili saranno quelli di Joan ThieleLucifour MNew Candys e Qlowski a The Great Escape 2021, rinomato festival inglese che ogni anno attira appassionati e addetti ai lavori da tutto il mondo.

GUARDA I VIDEO CONCERTI SU ITALIANA:

https://vimeo.com/italianaesteri

CS_A Torino martedì 25 gennaio il primo passo verso l’Eurovision Song Contest 2022


Passaggio di consegne tra i sindaci di Rotterdam e Torino. A condurre la cerimonia Carolina Di Domenico e Gabriele Corsi

(none)

Martedì 25 gennaio a Torino avverrà il primo passo ufficiale verso il 66° Eurovision Song Contest che si terrà il 10, 12 e 14 maggio. Il passaggio di testimone tra il sindaco di Rotterdam, Ahmed Aboutaleb, e il sindaco del capoluogo piemontese, Stefano Lo Russo, si svolgerà a Palazzo Madama in piazza Castello a Torino martedì 25 gennaio alle ore 12. Da Palazzo Madama a Torino si deciderà, tramite un’estrazione a sorte (Allocation Draw), la composizione del cartellone delle prime due serate che vedranno 36 Paesi competere in due semifinali. Ad essi si aggiungeranno anche i cosiddetti Big Five: Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, il cui accesso alla finale è diretto. 
La cerimonia sarà condotta da Carolina Di Domenico e Gabriele Corsi e sarà possibile seguirla anche in streaming su RaiPlay.it.

redazione

CS_BRYAN ADAMS: da venerdì in radio “KICK ASS” il nuovo singolo di BRYAN ADAMS, che anticipa l’album di inediti “So Happy It Hurts” (BMG) in uscita l’11 marzo


BRYAN ADAMS

IN RADIO DA VENERDÌ 14 GENNAIO

IL NUOVO SINGOLO

“KICK ASS”

Anticipa il nuovo album di inediti in uscita l’11 marzo

“SO HAPPY IT HURTS”

«In the beginning – God created the heavens and the earth

Then he created the waters, and the land, and then he created man

But man degenerated and descended into the black hole of making bad music

So a darkness fell all around

Only He could know of the storm that was coming, the hurricane that was brewing

Yes there was something wrong – something missing

There was no rock music»

Da venerdì 14 gennaio sarà in radio “KICK ASS” il nuovo singolo di BRYAN ADAMS che anticipa l’album di inediti “So Happy It Hurts” (BMG) in uscita l’11 marzo 2022.

Kick Ass” è un brano scatenato che ci catapulta con nostalgia nel passato, con assoli di chitarra e un testo che inneggia ad alzare il volume e a lasciarsi andare al ritmo del Rock! È introdotto da un’incisiva dichiarazione d’intenti sul riportare “guitar, drums, bass, piano” nel mondo dopo un periodo di “bad music”.

«”Kick Ass” si apre con un sermone introduttivo di John Cleese che riassume la canzone, non c’è abbastanza rock and roll nel mondo … questo è quanto! Più chitarre, più batteria, uniamoci… lets rock» afferma Adams.

Il lyric video è disponibile al seguente link: https://youtu.be/fz5C6eME1b4

“So Happy It Hurts” è il quindicesimo disco in studio del rocker canadese: 40 anni di carriera, brani che sono impressi nella memoria di più generazioni, prima posizione in classifica in 40 Paesi nel mondo, e poi ancora 3 Academy Award nomination, 5 Golden Globe nomination, 1 Grammy Award. L’album contiene 12 brani di cui è autore. Sono già disponibili la title track So Happy It Hurts, primo singolo che ha anticipato l’album, e il brano scritto per il Calendario Pirelli 2022 On The Road.

“So Happy It Hurts” sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali, oltre che in formato fisico, in versione CD standard, CD deluxe con copertina lenticolare + libro con copertina rigida e vinile, vinile a colori e un cofanetto in edizione limitata che include CD deluxe, vinile, libro rilegato e foto autografata.

Qui il pre-order dell’album https://bryanadams.lnk.to/SoHappyItHurtsAlbum.

Il nuovo disco arriva dopo il successodi “Shine a Light” (2019) che, ha debuttato al numero uno delle classifiche e degli album nel marzo del 2019 e contiene l’omonimo singolo con Ed Sheeran e un duetto con Jennifer Lopez.

BRYAN ADAMS ha attraversato con la sua musica 4 decenni, durante i quali ha pubblicato 14 album in studio. Le performance di Bryan Adams sono indimenticabili grazie alla sua straordinaria presenza sul palco e alla sua inconfondibile voce. Il suo modo di scrivere canzoni gli è valso numerosi premi e riconoscimenti: 3 Academy Award nomination, 5 Golden Globe nomination, 1 Grammy award, 1 American Music Award, vari Juno Awards. È stato inserito nella Hollywood Walk of Fame. Ha ricevuto l’Allan Waters Humanitarian Award per i suoi concerti di beneficenza e il Governor General’s Performing Arts Award per il suo contributo di una vita alle arti in Canada.

Bryan Adams è anche un fotografo professionista, scatta lui stesso tutte le copertine dei suoi album. Ha scattato il 48° calendario Pirelli. Nella sua carriera ha pubblicato vari libri fotografici con i suoi lavori, l’ultimo è Homeless, del 2019.

“So Happy It Hurts” sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali, oltre che in formato fisico, in versione CD standard, CD deluxe con copertina lenticolare + libro con copertina rigida e vinile, vinile a colori e un cofanetto in edizione limitata che include CD deluxe, vinile, libro rilegato e foto autografata.

Qui il pre-order dell’album https://bryanadams.lnk.to/SoHappyItHurtsAlbum.

Il nuovo disco arriva dopo il successodi “Shine a Light” (2019) che, ha debuttato al numero uno delle classifiche e degli album nel marzo del 2019 e contiene l’omonimo singolo con Ed Sheeran e un duetto con Jennifer Lopez.

BRYAN ADAMS ha attraversato con la sua musica 4 decenni, durante i quali ha pubblicato 14 album in studio. Le performance di Bryan Adams sono indimenticabili grazie alla sua straordinaria presenza sul palco e alla sua inconfondibile voce. Il suo modo di scrivere canzoni gli è valso numerosi premi e riconoscimenti: 3 Academy Award nomination, 5 Golden Globe nomination, 1 Grammy award, 1 American Music Award, vari Juno Awards. È stato inserito nella Hollywood Walk of Fame. Ha ricevuto l’Allan Waters Humanitarian Award per i suoi concerti di beneficenza e il Governor General’s Performing Arts Award per il suo contributo di una vita alle arti in Canada.

redazione

CS_A “The Voice Senior” le ultime “blind auditions “


Prima fase di “cut” per lo show

(none)

Venerdì 7 gennaio, in prima serata, alle 21.25 su Rai1, andrà in onda il sesto appuntamento con “The Voice Senior“, il talent show condotto da Antonella Clerici, che premia le più belle voci over 60. In programma l’ultima sessione di “blind auditions”le tradizionali audizioni al buio tipiche del programma, che porteranno i quattro giudici a scegliere gli ultimi concorrenti che andranno a completare e definire le loro squadre. Una scelta complessa, che diventa sempre più strategica. I posti a disposizione nei team dei coach sono infatti sempre meno: due per Orietta Berti, Gigi D’Alessio e Clementino, mentre a Loredana Bertè rimane solo un posto. Ma non è tutto: una volta completate le squadre, per i coach è subito tempo di prendere delle nuove decisioni. Si apre infatti la prima adrenalinica fase “cut“, nel corso della quale i coach dovranno scegliere tra i 15 concorrenti che compongono il loro team, i 6 cantanti che vogliono portare al Knock Out, ovvero alla semifinale di The Voice Senior. Chi saranno gli ultimi concorrenti a entrare nei team di Orietta, Loredana, Gigi e Clementino? E chi, invece, i primi eliminati della fase Cut? La puntata sarà sempre disponile on demand su RaiPlay e visibile all’estero su Rai Italia.

redazione

CS_ENRICO RUGGERI: da venerdì in radio il nuovo singolo “La Rivoluzione” che anticipa il nuovo album omonimo di inediti!


ENRICO RUGGERI

LA RIVOLUZIONE

è il nuovo singolo in radio e in digitale

da venerdì 7 gennaio

che anticipa l’omonimo album di inediti

In tour nei teatri da aprile

Sul canale TikTok ripercorre la storia del rock

Fresco vincitore del Premio Tenco per la prolifica carriera artistica, a distanza di un anno dall’ultimo singolo “L’America (Canzone per Chico Forti)”, ENRICO RUGGERI torna con il nuovo brano “LA RIVOLUZIONE” (Anyway Music) in radio e in digitale da venerdì 7 gennaio!

La Rivoluzione” anticipa l’omonimo album di inediti, in uscita nel 2022, sul quale Ruggeri sta lavorando da ormai due anni.

Un disco che si preannuncia ricco di riflessioni e suggestioni esaltate dal suo inconfondibile timbro vocale e dalla cura del suono in fase di registrazione. A partire proprio dal singolo “La Rivoluzione”, manifesto di una generazione che è il risultato delle esperienze che ha vissuto, delle storie d’amore consumate, dei libri letti, delle preghiere pronunciate senza sapere a chi rivolgerle. Una generazione che ha combattuto ma che non ha mai vinto veramente.

Co-autore del brano è Massimo Bigi, novello cantautore a 60 anni, cheè stato per molti concerti, a partire dal 1995, il tour manager di Enrico Ruggeri.

In oltre 40 anni di carriera Enrico Ruggeri ha scritto pezzi di storia della musica italiana, per se stesso, per i Decibel e per altri grandi artisti. Affonda le sue radici nel punk, in bilico tra rock e synth pop senza mai rinunciare alla melodia. Al cantautorato affianca l’attività di scrittore (il suo ultimo romanzo è “Un gioco da ragazzi” per La Nave di Teseo), conduttore televisivo e radiofonico ed è il Presidente della Nazionale Cantanti.

Tornerà in concerto il prossimo anno con “La rivoluzione – il tour”. Queste le prime date:

2 aprile al Teatro San Domenico di CREMA

9 aprile al Teatro Nazionale di MILANO

21 aprile al Teatro Ambasciatori di CATANIA

26 aprile al Teatro Olimpico di ROMA

I biglietti saranno disponibili sul circuito Ticketone (www.ticketone.it/artist/enrico-ruggeri).

Il tour è prodotto da Joe & Joe.

Enrico Ruggeri ha da poco aperto il canale TikTok dove ripercorre la storia del rock, dei suoi personaggi e delle grandi opere, condensando in pochi minuti le lezioni tenute al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, nel periodo in cui ha avuto una Cattedra.

redazione

CS_’L’Anno che verrà’: dall’Umbria al mondo in musica e comicità


Amadeus ‘orchestra’ il Capodanno da Terni

(none)

E’ l’Umbria, e nello specifico Terni, la spettacolare cornice del Capodanno di Rai1. ‘L’Anno che Verrà’, condotto da Amadeus, accompagnerà il pubblico verso il nuovo anno dalle acciaierie, simbolo del lavoro e della ripartenza. Tra musica, comicità e spettacolo la tradizionale festa del Capodanno di Rai1 verrà trasmessa anche in HD sul Canale 501, farà il ‘giro del mondo’ con Rai Italia, verrà proposta in diretta su Rai Radio1 e in simulcast su RaiPlay. Non mancherà, poi, ‘un abbonato in prima fila’, l’iniziativa di Rai Canone che porterà 5 abbonati tra il pubblico per assistere – live – allo spettacolo realizzato in collaborazione con la Regione Umbria, la Fondazione Carit e il Comune di Terni. 
Il pubblico sarà invitato a trascorrere il 31 dicembre all’insegna del divertimento, della serenità e dell’allegria. Così Terni, con il suo paesaggio straordinario circondato da boschi, borghi e da posti unici al mondo come la Cascata delle Marmore, con la sua storia e le sue tradizioni, dalle 21 circa, non appena terminato il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica, ospiterà per oltre quattro ore una kermesse che metterà assieme grandi ospiti, sorprese e tanta musica. Il programma ‘orchestrato’ da Amadeus accompagnato da tanti amici artisti vedrà le incursioni di John Vignola e Marcella Sullo dal back stage con interviste nella diretta di Radio1 ed Emanuela Aureli, umbra doc, con la sua simpatia guiderà i telespettatori alla scoperta delle località più suggestive di una tra le regioni più verdi d’Italia. 
Naturalmente il ‘pezzo forte’ sarà il cast, d’eccezione, messo a punto per dare vita a una serata unica e irripetibile. Sul palco allestito alle acciaierie saliranno Massimo Ranieri, Loredana Bertè, Achille Lauro, Orietta Berti, Raf, Cristiano Malgioglio, Gigi D’Alessio, Clementino, Rkomi, Nek, Donatella Rettore, Fausto Leali, i Gemelli di Guidonia, Alba Parietti, Edorado Vianello, Corona, i Los Locos e, per i più piccoli, i protagonisti della fortunata serie animata televisiva di Rai YoYo Pinocchio & Friends e tanti altri. Tutti gli artisti saranno accompagnati da una big band diretta dal Maestro Stefano Palatresi che suonerà dal vivo i più grandi successi del presente e del passato che, grazie alla regia di Stefano Mignucci e di un vivace corpo di ballo, renderanno ancora più suggestiva ed emozionante l’atmosfera.

redazione

CS_“Capodanno in musica” 31 dicembre 2021: in diretta su Canale 5


Venerdì 31 dicembre 2021: dopo la pausa obbligata dello scorso anno e sotto stretta osservanza dei protocolli anti covid-19, torna il grande Capodanno di Canale 5 ospitato a Bari nella cornice unica del Teatro Petruzzelli.
 
A condurre la serata, Federica Panicucci, indiscussa regina della notte di San Silvestro firmata Mediaset, con la partecipazione speciale di Al Bano, uno dei cantautori italiani più famosi nel mondo.
 
A partire dalle 21.00 si avvicenderanno sul palco musicisti e grandi interpreti che hanno fatto la storia della canzone italiana insieme agli artisti che nell’ultima stagione hanno dominato l’airplay radiofonico e trionfato negli streaming.
Il cast, ricco ed eclettico, è formato da Annalisa, Arco, Bianca Atzei, Boomdabash, Alessandro Casillo, Cedraux, Andrea Damante, Roby Facchinetti, Riccardo Fogli, Gemelli Diversi, Mamacita, Emma Muscat, Patty Pravo, Riki, Rocco Hunt, Room9, Federico Rossi, Sergio Sylvestre, Sottotono, Tecla e Alfa, The Kolors, Vegas Jones, Mario Venuti, Vhelade, Michele Zarrillocon la partecipazione straordinaria di Pio e Amedeo.
 
La serata sarà trasmessa a partire dalle 21.00 in diretta su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105, R101, Radio Monte Carlo, Radio Subasio, Radio Norba, Radio Bruno e Radio Piterpan.
 
Firmerà la regia Luigi Antonini.

CS_A gennaio prosegue il tour di RAF e UMBERTO TOZZI, “DUE – LA NOSTRA STORIA”!


Due grandi artisti insieme in concerto

con i loro repertori che hanno fatto la storia della musica italiana

RAF TOZZI

A gennaio prosegue il tour

DUE – LA NOSTRA STORIA

nei teatri con capienza al 100%

Dopo il successo della prima parte del tour, dal 17 gennaio RAF e UMBERTO TOZZI riprenderanno ad attraversare l’Italia con il tour nei teatri “Due – La nostra storia”.

Due grandi artisti con due repertori straordinari capaci di attraversare intere generazioni, rivisitati a due voci, a cui si aggiunge l’atmosfera unica e intima dei teatri: tutto questo e molto più sarà “Due – La nostra storia”! A fare da assoluta protagonista, ovviamente, la musica, grazie a una scaletta straordinaria ricca di tutti i grandi successi dei due artisti, da Gloria” a “Self Control”, da “Si può dare di più” a “Cosa resterà degli anni 80”, da “Infinito” a “Ti amo”, ma anche “Ti pretendo”, “Gli altri siamo noi”, “Il battito animale”, “Immensamente” e molti altri, come la super hit “Gente di Mare”, o ancora “Sei la più bella del mondo” e “Stella Stai”.

Il tour è anche un importante ritorno, quello della musica dal vivo nei teatri, con la capienza al 100%: il pubblico avrà così la possibilità di tornare a vivere appieno tutte le emozioni di un concerto!

Queste le prossime date del tour:

17 gennaio – Teatro degli Arcimboldi – MILANO (già recupero del 9 aprile e del 9 novembre 2020, del 20 aprile e dell’8 dicembre 2021) – SOLD OUT

18 gennaio – Teatro degli Arcimboldi – MILANO (già recupero del 15 aprile e del 7 dicembre 2020, del 21 aprile e del 9 dicembre 2021)

7 febbraio – Teatro Creberg – BERGAMO (recupero del 21 aprile e del 4 dicembre 2020 e del 13 maggio e 14 dicembre 2021)

10 febbraio – Pala Invent – JESOLO – VE (recupero del 17 aprile e dell’8 dicembre 2020 e del 23 aprile e 21 novembre 2021)

13 febbraio – Teatro Colosseo – TORINO (recupero del 20 aprile e del 16 novembre 2020 e del 27 aprile e 6 dicembre 2021)

14 febbraio – Teatro Colosseo – TORINO (recupero del 6 aprile e del 15 novembre 2020, del 26 aprile e del 5 dicembre 2021) – SOLD OUT

18 febbraio – Teatro Verdi – MONTECATINI – PT (recupero del 4 aprile e del 6 dicembre 2020 e del 30 aprile e del 20 novembre 2021)

19 febbraio – Nuovo Teatro Carisport – CESENA (recupero del 7 marzo e del 12 novembre 2020 e dell’8 maggio e del 27 novembre 2021)

24 febbraio – Teatro Verdi – FIRENZE (recupero dell’8 marzo e del 23 ottobre 2020, del 23 maggio e del 18 novembre 2021) – SOLD OUT

25 febbraio – Palais – SAINT VINCENT – AO – NUOVA DATA

I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Radio Italia è radio ufficiale di “Due – La nostra storia”

redazione

CS_ENRICO NIGIOTTI: al via dal 12 gennaio il tour, sette speciali appuntamenti nei principali teatri italiani.


ENRICO NIGIOTTI

AL VIA DAL 12 GENNAIO IL TOUR TEATRALE

sette speciali appuntamenti nei principali teatri italiani

Già SOLD OUT la prima data a LIVORNO!

Dal 12 gennaio ENRICO NIGIOTTI sarà in tour per sette speciali appuntamenti che segnano l’atteso ritorno del cantautore livornese nei principali teatri italiani.

Un spettacolo ricco di emozioni per rivivere insieme al pubblico i momenti più importanti del suo percorso artistico, dall’ “L’amore è” fino al suo ultimo singolo “Notti di luna”.

Sul palco Enrico Nigiotti sarà accompagnato da Fabiano Pagnozzi (pianoforte, hammond, cori e direzione musicale), Mattia Tedesco (chitarre), Antonio Galli (basso) e Marco Fuliano (batteria e cori).

Queste le date del tour:

12 gennaio, Teatro Goldoni – LIVORNO (recupero del 21.05.2020, del 20.5.2021 e dell’11.11.2021) SOLD OUT

14 gennaio, Auditorium Parco della Musica (sala Sinopoli) – ROMA (recupero del 19.05. 2020 e dell’8.10.2020, del 13.05.2021 e del 20.11.2021)

17 gennaio, Teatro Verdi – FIRENZE (recupero del 4.05.2020, del 22.10.2020, del 15.05.2021 e del 13.11.2021)

18 gennaio, Teatro Celebrazioni – BOLOGNA (recupero del 2.05.2020 e del 20.10.2020 e del 7.05.2021)

21 gennaio, Teatro Dal Verme – MILANO (recupero del 5.05.2020, del 24.05.2021 e del 7.11.2021)

25 gennaio, Casa della Musica – NAPOLI (recupero dell’8.05.2020 e del 26.10.2020 e del 12.05.2021).

28 gennaio, Teatro Colosseo – TORINO (recupero dell’11.05.2020 e del 19.10.2020, dell’8.05.2021 e del 9.11.2021)

Il tour è prodotto e organizzato da Friends & Partners.

I biglietti sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it/artist/enrico-nigiotti

Per informazioni: www.ticketone.it e www.friendsandpartners.it

Enrico Nigiotti si è sempre contraddistinto per il suo linguaggio immediato, impreziosito da un sound ricercato, rigorosamente strumentale e analogico.

Fra i suoi più grandi successi, L’amore è (certificato doppio platino e presentato alla 11ª edizione di X Factor), “Complici feat. Gianna Nannini (certificato oro e fra i dieci brani più trasmessi in radio) e “Nonno Hollywood” (certificato oro).

Ha partecipato tre volte al Festival di Sanremo: nel 2015 nella categoria Giovani con “Qualcosa da decidere” e nella sezione Campioni nel 2019 con il brano “Nonno Hollywood”, con il quale si aggiudica il Premio Lunezia per Sanremo come miglior testo in gara, e nel 2020 con il brano “Baciami Adesso, contenuta nel suo ultimo album “Nigio”, insieme al brano “L’Ora Dei Tramonti” impreziosito da alcuni versi scritti dal cantautore toscano e recitati da Giorgio Panariello.

redazione