musica

GIUSEPPE FASSARI “GUARDAMI ADESSO” È IL SINGOLO D’ESORDIO DEL GIOVANE TENORE POP-LIRICO


GIUSEPPE FASSARI

GUARDAMI ADESSO” È IL SINGOLO D’ESORDIO DEL GIOVANE TENORE POP-LIRICO

Il cantante siciliano lancia un brano che combina liricità e atmosfere melodiche pop mettendo in luce un testo che incita alla continua ricerca spirituale col fine di trovare nuovi equilibri interiori.

Guardami Adesso’’ rappresenta il forte tentativo dell’anima di trovare risposte ai suoi perché. L’anima infatti fortemente attratta dal desidero di una verità intima diventa meta irraggiungibile dei pensieri. Il testo pone l’accento, seppur con toni a tratti malinconici, sulla eventuale positività che questa continua ricerca porta con sé. Un forte legame tra sentimenti come la debolezza del proprio essere, la delusione e la voglia di riscatto e la necessità di ristabilire nuovi equilibri interiori e spirituali, si impone con convinzione durante ogni strofa della canzone.

Etichetta: EGP Production

BIO

Giuseppe Fassari nasce a Catania il 15 agosto 1990, tenore pop-lirico dotato di voce calda e potente che si ispira alle grandi voci italiane quali Del Monaco, Modugno, Villa, Bocelli. Da ragazzino è concorrente delle svariate kermesse canore della Sicilia ottenendo sempre grandi risultati. Nel 2008, in occasione delle “Festività Primaverili di Palma de Mallorca” si esibisce come rappresentante della musica italiana. Nel 2013 a Innsbruck, Austria, in occasione della “Stagione estiva della danza di Innsbruck”, propone due classici italiani senza tempo. Gli anni a seguire lo vedono concorrente dei più importanti concorsi canori della Sicilia e ospite come interprete classico durante le serate siciliane. Nell’agosto 2015 partecipa al concorso canoro “Vela d’oro” dove si guadagna il pass per un ulteriore concorso nazionale a Milano. Nello stesso mese riceve, con menzione speciale nella categoria “Giovani promesse”, il premio “Targa d’argento – Castagno dei 100 cavalli” giunto alla XXXV edizione e che enumera tra i vincitori di edizioni passate artisti del calibro di Battiato, Carmen Consoli e Antonella Arancio. Nell’aprile 2016 ottiene il primo premio assoluto al Festival “Il Pilone d’Oro” 2016 di Messina. Ha partecipato alla Masterclass di canto tenuta dal tenore vocal-coach RAI, Marco Vito. È spesso ospite di diverse radio locali interessate alla ventata di classica modernità da lui proposta, si esibisce su richiesta deliziando i turisti con i grandi classici italiani tanto amati nel mondo, oltre a prestare la sua voce per svariati eventi musicali. Ha firmato un contratto discografico per l’EGP Production che produce e promuove il progetto inedito su scala nazionale introducendo l’artista nei digital store mondiali con il singolo ‘’Guardami Adesso’’.

MUSICA: Il 5 maggio esce “50 Shades of Colours”, il nuovo singolo di Lodovica Comello Un ritorno alla lingua inglese per un brano pop dalle sonorità estive


Il 5 maggio esce

Il 5 maggio arriva in radio e su tutte le piattaforme digitali “50 Shades of Colours” il nuovo singolo di Lodovica Comello.

Dopo aver calcato il palco del Festival di Sanremo con la canzone “Il Cielo non mi basta”, Lodovica Comello sperimenta nuove sonorità con un brano che segna il suo ritorno alla lingua inglese.

“50 Shades of Colours” prodotto da Fish, è un inno all’estate ad esprimere se stessi in piena libertà, mostrando tutte le sfumature della propria personalità, senza paure.

A maggio Lodovica sarà live con #Noi2 che farà tappa a Roma il 19 maggio alla Sala Sinopoli del Museo Parco della Musica, il 26 maggio sarà invece al Teatro degli Arcimboldi di Milano per poi far ritorno il 21 luglio in piazza nella sua Udine.

Redazione

28 APRILE: nella Giornata Mondiale per le vittime dell’Amianto,Casalemonferrato ospita il concerto gratuito di Ermal Meta


ermal-meta

Nella Giornata Mondiale per le vittime dell’Amianto, Casale Monferrato, il comune devastato dall’amianto, ha bisogno di rinascere e la musica può dare una grande mano. Nel settembre 2016 ci fu il concerto di Roberto Vecchioni per inaugurare il Parco Eternot. Ora tocca a Ermal Meta, che è arrivato terzo all’ultimo Festival di Sanremo con “Vietato Morire”. Il 28 aprile è la Giornata Mondiale delle Vittime d’Amianto, il giorno prima, il 27,  Meta farà un concerto gratuito per la città, in Piazza Castello, un evento dal titolo Ermal Meta per Casale – La città capace di rinascere.

«Il concerto di Ermal Meta è una partecipazione generosa al dolore della nostra città ma soprattutto alla nostra volontà di essere capaci di guardare al futuro», ha spiegato il sindaco di Casale Monferrato, Titti Palazzetti, che si augura per la sua città «Un futuro sereno, frutto della cooperazione di tutti i cittadini di buona volontà». Anche Daria Carmi, assessore a Cultura e Turismo, ha voluto ringraziare Ermal Meta: «Siamo veramente felici che Ermal Meta abbia dimostrato interesse per la nostra storia e deciso di contribuire nel processo di trasformazione della memoria in costruzione di valori positivi quali la voglia di vivere, il rispetto per le persone e per l’ambiente, il diritto alla salute».

 

E’ uscito “We Are All Mad Here” album di debutto dei Six Impossible Things!


E’ uscito “We Are All Mad Here”, l’album di debutto dei Six Impossible Things.

six

“We Are All Mad Here” è il primo album del duo indie punk Six Impossible Things.

Il disco prodotto da Mario Percudani (Hungryheart, Smokey Fingers) è composto da 11 brani che mantengono intatta la loro struttura unica di quando sono stati scritti con chitarra e voce, arricchiti da arrangiamenti per pianoforte e archi, chitarre elettriche e armonie vocali di stampo west coast.

L’album si divide tra momenti acustici e punk rock senza mai abbandonare i testi sognanti che caratterizzano l’intero lavoro. 

Tracklist

01 I Don’t Know
02 Our Own World
03 Why The World Has Gone Mad?
04 The Right Way
05 Memory
06 Nightmare
07 Smiles
08 Words
09 Miss You
10 Hopeless
11 Children Forever

Line Up:


Nicole Fodritto: Voce

Lorenzo Di Girolamo: Chitarra/ Voce

Web: Six Impossible Things website

Social: Facebook

Label: Tanzan Music

Il Videoclip – “Memory”

Redazione

Elton John ha rischiato di morire per una infezione contratta durante un tour in Cile


elton

Elton John ha rischiato di morire a causa di un’infezione contratta durante un tour in Sudamerica e per questo ha cancellato i prossimi impegni. Ora la pop star sta meglio ed è fuori pericolo. Lo rende noto un comunicato diffuso da un portavoce, annunciando la cancellazione di alcuni show negli Usa.

Secondo il comunicato, Elton John 70 anni, è stato contagiato da una infezione rara, “potenzialmente mortale”, e ha avuto “un violento” malessere sabato sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Ricoverato in terapia intensiva all’arrivo a Londra, ora è a casa e sta meglio. Ma per un po’, niente concerti. “Ci dispiace informarvi che, per ragioni mediche, Elton John è costretto a cancellare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile-maggio” a Las Vegas, è scritto nella nota. “Elton annulla anche la performance prevista per sabato 6 maggio a Bakersfield, in California”.

Redazione

25/04/2017 – 23:10 #RAI2: COCA-COLA ONSTAGE AWARDS Torna in tv la grande festa della musica live


coconstage

Torna in tv la grande festa della musica live, il grande evento conclusivo della sesta edizione dei più importanti riconoscimenti dedicati agli artisti protagonisti dei concerti, tour e festival in Italia.
I Coca-Cola Onstage Awards – i prestigiosi riconoscimenti dedicati agli artisti italiani e internazionali protagonisti durante l’anno dei più importanti concerti, tour e festival organizzati in Italia – arrivano anche quest’anno in seconda serata su Rai2 martedì 25 aprile alle 23.10.
Dal Fabrique di Milano, il grande evento conclusivo con la grande festa della musica presentata da Federico Russo con la partecipazione di Paola Turani, con Michele Bravi, Clementino, Carmen Consoli, Niccolò Fabi, Francesco Gabbani, Levante, Negramaro, Thegiornalisti. I migliori performer ed eventi live dell’anno decretati tramite votazioni dal 1 al 20 marzo sul sito onstageawards.com dove, previa registrazione, ogni utente ha potuto esprimere un solo voto per ciascuno dei premi. Assieme ai voti degli utenti, i voti assegnati dalla giuria hanno influito, come sempre, in misura pari al 30% sul risultato finale.

Coca-Cola onstage awards – I vincitori dei premi:
Migliore artista maschile – Niccolò Fabi
Migliore artista femminile – Emma
Migliore band – Negramaro
Migliore artista alternative – Levante
Migliore tour – Marco Mengoni
Migliore artista rap – Clementino
Migliore pop show internazionale – Mika
Migliore rock show internazionale – Muse
Migliore fan base – Marco Mengoni
Evento dell’anno – Rockin’1000 that’s live
Inno live dell’anno – Marco Mengoni – Parole in circolo 
Migliore festival – Home festival

Premi speciali:
Carmen Consoli vince il Premio Speciale Onstage, assegnato dall’organizzatore dei Coca-ColaOnstage Awards, per essersi ancora una volta dimostrata, nel corso del tour 2016, artista di straordinaria ecletticità.
Michele Bravi vince il Premio Speciale Coca-Cola come artista rivelazione del 2017.
Rds 100% grandi successi consegna ai NEGRAMARO il Premio Successo Rock dell’Estate 2016  per il brano “Tutto Qui Accade”.
Thegiornalisti vincono il premio come Rivelazione del 2016.
Hashtag ufficiale: #CocaColaOnstageAwards.
Redazione

MUSICA: “Togliamoci la voglia” di Giulia Luzi, brano dopo brano


luzi

Ha cominciato con il doppiaggio cantato dei personaggi Disney, quindi ha esordito in televisione nelle serie I Cesaroni e Un medico in famiglia. È stata poi la volta del teatro, quando nel 2013 David Zard l’ha scelta come protagonista del musical Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo. Due anni dopo è tornata in televisione nel programma Tale e quale show.

Per Giulia Luzi il 2017 è partito con il botto. A febbraio è stata concorrente della 67a edizione del Festival di Sanremo con il brano Togliamoci la voglia, scritto da Alex Vella, Antonio Iammarino, Luca Chiaravalli, Sergio Vallarino, e cantato in coppia con Raige. Ma non solo. Ha pubblicato l’album in studio Togliamoci la voglia, prodotto su etichetta Madli Records, composto da dodici brani, di cui dieci inediti. E’ uscito in questi giorni, Paracadute, il secondo singolo estratto dall’Album uscito lo scorso 10 Febbraio.

Sentimenti, pensieri e leggerezza creano il filo conduttore della narrazione, che viaggia, canzone dopo canzone, su un’onda di suoni elettropop finché, trasportato dalla voce cristallina di Giulia, suona come un inno alla positività.

Di seguito, nel dettaglio, le caratteristiche dei brani di Togliamoci la voglia:

1.Togliamoci la voglia (feat. Raige) – Sanremo 2017

Una sirena rompe il silenzio e fa spazio a un ritmo ballabile e al coro delle due voci, perfettamente amalgamate. Parole ricche di sensualità “togliamoci la voglia stanotte […] a me capita con te”, che invitano a vivere la vita senza troppi preconcetti, uscendo fuori dagli schemi.

2.Un abbraccio al sole

Sole, mare, spensieratezza. La voce si mischia ai suoni caldi che mettono allegria e voglia di libertà. Con un messaggio molto forte: la vita è “un abbraccio al sole”, ogni istante lascia “segni sulla pelle”, ma è importante non “tradire i nostri sensi” perché “in un attimo ci sfugge”.

3.Paracadute

Comincia quasi in sordina, come un racconto a tu per tu. Quando arriva il ritornello, la voce esplode in un vortice di armonici e la musica segue tagliente, come un volo in caduta libera, attutito da un paracadute. Le parole esprimono forte determinazione: “mi sento unica, bellissima…”.

4.N.D.M. – Non disseti mai (feat. Clementino)

Il rap di Clementino fa da leitmotiv fino al ritornello. Da quel momento si alterna ai suoni elettronici, mentre molte parole sono cantate in dialetto napoletano. Parla d’amore e delle difficoltà della lontananza: passano i giorni ma tu “sei come acqua che scorre e non disseta mai”.

5.Viversi in un attimo

È una canzone d’amore, che invita a “viversi in un attimo” abbandonandosi alle emozioni, “liberi di lasciarsi e poi riprendersi”, perché la vita è imprevedibile. L’atmosfera è tipicamente elettropop, avvolgente, in alcuni punti estremamente sensuale: “gravita nell’aria questa intimità”.

6.Chi c’è

All’inizio una cadenza molto ritmata, poi una melodia contenuta ma incalzante, quindi il primo ritornello caratterizzato da note acute cantate pianissimo. Il brano esplode alla fine, con una serie di domande rivolte a un certo “tu”: “dimmi chi c’è a prendersi cura di te, a darti le cose che vuoi, in fondo rubandole a noi…”.

7.Mi perdo spesso

È l’auto-confessione di chi non vuole adattarsi alla routine del mondo, ma invece proseguire, libera, la sua vita: “io che a lasciarmi andare non ho provato mai”. Brano tipicamente pop, che parla di un amore estremamente reale e tangibile: “e con i piedi per terra mi sento più forte di te”.

8.Come la neve

Ritmo molto allegro e radiofonico, soprattutto nel ritornello. “Ti fermi e cadrai, come la neve”, prosegue la voce, facendo trasparire anche tratti romantici. Quindi, rivolta alla persona amata: “a volte sai la confusione rimette tutto in ordine” .

9.C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones (feat. Raige)

Capolavoro di Gianni Morandi del 1966, in tanti ne hanno cantato la cover. Le voci di Giulia e Raige si intrecciano e si completano. C’è un po’ di rap, suoni elettronici, strofe pop. L’atmosfera è moderna, fresca, rende giustizia al forte messaggio della canzone.

10.La notte – Stimola i sensi

Dall’ascolto delle prime note sembra una classica ballad un po’ malinconica, quasi una lettera d’amore pronunciata a bassa voce: “la fiamma di una candela che di giorno resta solo cera”. Poi si apre nel ritornello, il ritmo diventa martellante e la voce sale come per sfogarsi.

11.Cullami

Brano estremamente introspettivo, nel quale la voce contribuisce a creare una dimensione intima e sensuale: “stanotte cullami […] perché se tutto cambia io non cambierò”. Il testo è molto romantico e pieno di simboli: “come sabbia tra le dita […] come l’acqua cerca il mare”.

12.Non, je ne regrette rien

Tributo a Édith Piaf, è un pezzo difficilissimo da eseguire in maniera credibile: dalla pronuncia, al vibrato, al controllo del fiato. Giulia riesce a superare questi ostacoli aggiungendo un pizzico di modernità, sottolineata anche dall’arrangiamento, che non tradisce l’intenzione originale.

L’album è, nel complesso, testimonianza di grande lavoro in studio, sia per i testi che per la voce. Amore e sensualità sono temi molto gettonati dagli artisti, ma il rischio di non renderli verosimili è sempre molto elevato. Giulia racconta pezzi di vita reale, fatta di emozioni, idee, riflessioni, paure. Il risultato è un ottimo esordio sulla scena musicale dei “grandi”.


Redazione by Gianluca Basciu

Festival Como: tra gli ospisti The Kolors e Fiorella Mannoia –


Al Festival Como tra i primi ospiti pop della kermesse estiva che si terrà presso il centro lombardo a partire dal prossimo giugno, la band di Stash Fiordispino The Kolors  e Fiorella Mannoia che si esibiranno nelle serate del 14 e 15 luglio, con biglietti già in prevendita in tutti i canali abilitati. La partecipazione di Fiorella Mannoia al Festival Como si terrà nell’ambito del tour a supporto di Combattente e che si protrarrà fino all’estate inoltrata con un’ultima data all’Arena di Verona, è prevista per il 14 luglio ed i ticket per la data comasca sono già presenti su TicketOne e suddivisi per settori.

Tra gli ospiti già annunciati anche i The Kolors, che saranno sul palco dell’evento il 15 luglio a partire dalle 21,30. La band capitanata da Stash Fiordispino sta per tornare con What happened last nighe, in rilascio il 21 aprile che anticipa il nuovo disco di inediti atteso per la seconda metà di maggio. È questa la prima data ufficiale del prossimo tour della band.

Sia Fiorella Mannoia che i The Kolors sabato 22 aprile saranno ospiti di Maria De Filippi ad Amici16. – con Fiorella Mannoia – tornerà a calcare il palco di Amici 2017, il talent che li ha resi famosi.

Redazione

 

CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2017: conduce CAMILA RAZNOVICH con CLEMENTINO. Ecco la line up aggiornata EDOARDO BENNATO – LEVANTE – MOTTA – FABRIZIO MORO – LA RUA – ERMAL META – FRANCESCO GABBANI –E TANTI ALTRI…


CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2017

@primomaggioroma 

1maggio2017.jpg

Piazza San Giovanni in Laterano, ROMA

 Conduce CAMILA RAZNOVICH

con CLEMENTINO

Ecco la line up aggiornata!

EDITORS – EDOARDO BENNATO – PLANET FUNK

PUBLIC SERVICE BROADCASTING – BRUNORI SAS – BOMBINO

LEVANTE – MOTTA – FABRIZIO MORO – LA RUA

ERMAL META – FRANCESCO GABBANI – SAMUEL

ARA MALIKIAN – MARINA REI + BENVEGNU – LO STATO SOCIALE

TERESA DE SIO – MIMMO CAVALLARO – APRÉS LA CLASSE

LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA – EX-OTAGO – SFERA EBBASTA

MALDESTRO – ARTÙ – BRASCHI – GEOMETRA MANGONI

Ai grandi artisti nazionali e internazionali già confermati che saliranno sul palco del Concertone del Primo Maggio di Roma, si aggiungono oggi, giovedì 20 aprile, nuovi nomi che completano la line up d’eccezione di quest’anno! Ecco il cartellone al completo: EDITORS, EDOARDO BENNATO, PLANET FUNK, PUBLIC SERVICE BROADCASTING, BRUNORI SAS, BOMBINO, LEVANTE, MOTTA, FABRIZIO MORO, LA RUA, ERMAL META, FRANCESCO GABBANI, SAMUEL, ARA MALIKIAN, MARINA REI + BENVEGNU – LO STATO SOCIALE, TERESA DE SIO, MIMMO CAVALLARO, APRÉS LA CLASSE, LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, EX-OTAGO, SFERA EBBASTA, MALDESTRO, ARTÙ, BRASCHI e GEOMETRA MANGONI.

Promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL e organizzato anche quest’anno da iCompany e Ruvido Produzioni, dal 1990 il tradizionale appuntamento raduna nel giorno della Festa dei Lavoratori migliaia di spettatori in Piazza San Giovanni in Laterano, per 8 intense ore di musica, in diretta dalle 15.00 a mezzanotte su Rai 3.

1M NEXT – I 12 ARTISTI FINALISTI DEL CONTEST DEL CONCERTONE

Domani, venerdì 21 aprile, il 22 e il 23 aprile si terrà a Roma la penultima fase di valutazione del contest del Concerto del Primo Maggio di Roma 1M NEXT, che sarà in diretta streaming sul sito di RaiPlay.

Dei 12 finalisti votati e selezionati dalle giurie di qualità e popolare, solo 3 accederanno alla finalissima sul palco del Concertone. Ecco di seguito elencati in ordine alfabetico i 12 artisti emergenti:

Agosta da Milano (https://www.facebook.com/agostaband)

Amarcord da Firenze (https://www.facebook.com/amarcordfirenze)

Andrea Cerrato da Asti (https://www.facebook.com/officialandreacerrato)

Cristina Russo Neosoul Combo da Catania (https://www.facebook.com/cristina.russo.official)

Diecicento35 da Torino (https://www.facebook.com/diecicento35)

Doro Gjat da Udine (https://www.facebook.com/dorogjat)

Il Branco da Roma (https://www.facebook.com/ilbrancoband)

Il Grande Capo da Roma (https://www.facebook.com/IGCmusicgroup)

Incomprensibile FC da Torino (https://www.facebook.com/incomprensibilefc)

Lastanzadigreta da Torino (https://www.facebook.com/lastanzadigreta)

Pasquale Demis Posadinu da Sassari (https://www.facebook.com/pasqualedemisposadinu)

Tamuna da Palermo (https://www.facebook.com/tamunaofficial)

Il vincitore assoluto dell’1M NEXT 2017 verrà poi proclamato, in diretta TV, dal palco del Concerto del Primo Maggio e riceverà anche il premio speciale “1M NEXT ON AIR” messo in palio da L’ALTOPARLANTE e che permetterà al vincitore assoluto del Contest di godere anche di un’importante ed ampia promozione radiofonica per il lancio di un singolo.

Gli ultimi aggiornamenti relativi al cast saranno comunicati nel corso della Conferenza Stampa che si terrà nei prossimi giorni in Rai.

Redazione

 

Ritornano The Kolors con un nuovo singolo dal titolo “What Happened last night” in uscita il 21 aprile prossimo.


the-kolors-what-happened-last-night.jpg

The Kolors la band che nel 2015 ha vinto la quattordicesima edizione di Amici di Maria De Filippi, che ha ottenuto un immediato successo debuttando al primo posto della classifica con l’album OUT, anticipato dal singolo Everytime,  per 12 settimane in prima posizione della classifica, certificato 4 volte platino (per un totale di oltre 200 mila copie vendute), un singolo platino e un altro (“Me Minus You”) oro, dopo un tour tutto esaurito, adesso ritornano e dalla loro pagina Facebook ufficiale comunicano l’uscita del nuovo singolo che si intitola What Happened Last Night  che sarà disponibile dal 21 aprile 2017. Il brano farà da apripista al terzo album della band capitanata da Stash Fiordispino, il cui titolo è ancora top secret, e che farà seguito a “I want”, pubblicato a maggio 2014, e ad “Out”, uscito a maggio 2015.

The Kolors saranno ospiti della nuova puntata di Amici di Maria De Filippi, c in onda in prima serata sabato 22 aprile.

Redazione