musica

CS_ERMAL META: è online il video del brano “UN MILIONE DI COSE DA DIRTI”, in gara al 71° Festival di Sanremo. Venerdì 12 marzo esce il nuovo album di inediti, “TRIBÙ URBANA”.


ERMAL META

È ONLINE IL VIDEO DEL BRANO

“UN MILIONE DI COSE DA DIRTI”

in gara al 71° Festival di Sanremo

VENERDÌ 12 MARZO ESCE IL NUOVO ALBUM DI INEDITI

“TRIBÙ URBANA”

È online il video ufficiale di “UN MILIONE DI COSE DA DIRTI”, brano con cui ERMAL META è in gara al 71° Festival di Sanremo. Il video, diretto da Tiziano Russo, è visibile al seguente link: https://youtu.be/sC7UluoMaWY

Il brano è anche disponibile in digitale (https://smi.lnk.to/unmilionedicosedadirti) ed è contenuto nel nuovo album di inediti “TRIBÙ URBANA”, in uscita venerdì 12 marzo.

“Un milione di cose da dirti” (testo di Ermal Meta, musica di Ermal Meta e Roberto Cardelli) è una canzone d’amore, una «semplicissima canzone d’amore», dal sound essenziale, pochi accordi per raccontare qualcosa di personale ma capace di risuonare anche a livello universale.

Ieri sera, nella serata di mercoledì 3 marzo, con la sua prima esibizione di “Un milione di cose da dirti” sul palco dell’Ariston, Ermal Meta si è aggiudicato la prima posizione nella classifica provvisoria del Festival data dalla votazione della Giuria Demoscopica.

A dirigere l’orchestra del Festival di Sanremo per Ermal Meta è il Maestro Diego Calvetti.

Stasera, giovedì 4 marzo, Ermal, accompagnato sul palco dalla NAPOLI MANDOLIN ORCHESTRA, interpreterà “Caruso”, celebre brano del 1986 di Lucio Dalla.

Ermal torna sul palco di Sanremo dopo aver trionfato nel 2018 con il brano “Non mi avete fatto niente”, cantato insieme a Fabrizio Moro e presentato anche all’Eurovision Song Contest a Lisbona.

L’anno precedente, Ermal era già salito sul podio del Festival di Sanremo con il brano “Vietato Morire, vincendo anche il Premio della Critica Mia Martini e il Premio per la miglior cover (per la sua interpretazione di “Amara Terra Mia”).

“Un milione di cose da dirti” è contenuto nel nuovo attesissimo album di inediti, “TRIBÙ URBANA”, già disponibile in pre-order (https://smi.lnk.to/TribuUrbana).

“TRIBÙ URBANA” (pubblicato su etichetta Mescal e distribuito da Sony Music), arriva a tre anni di distanza dall’ultimo album in studio, “Non Abbiamo Armi”e, nei suoi 11 brani, evidenzia l’altissimo livello di scrittura dell’artista, sia quando dà voce ai sentimenti, sia quando racconta il mondo attraverso storie di vita, guardando negli occhi uno ad uno i componenti della TRIBÙ URBANA, con suoni e parole che diventano i colori distintivi di questo nuovo progetto di Ermal Meta.

Questa la tracklist di “TRIBÙ URBANA”“Uno”, “Stelle cadenti”, “Un milione di cose da dirti”, “Il destino universale”, “Nina e Sara”, “No Satisfaction”, “Non bastano le mani”, “Un altro sole”, “Gli invisibili”, “Vita da fenomeni”, “Un po’ di pace”.

È attualmente in radio il nuovo singolo “No satisfaction (https://SMI.lnk.to/nosatisfaction), disponibile anche negli store digitali.

È online anche il video ufficiale al seguente link: https://youtu.be/1iM_eAHdC4Y. Il video sposa la stessa filosofia del brano; l’essere o l’apparire da sempre divide l’umanità ed impegna filosofi e talk show più o meno accreditati, per analizzare come spesso ci si sente – non sempre a proprio agio – con occhi che vedono ma non guardano. La regia di Andrea Folino mette a nudo sia il protagonista che le persone che lui incrocia nel suo cammino che si riempie di dubbi ad ogni passo.

Redazione

CS_Domani esce la compilation ufficiale del Festival di Sanremo 2021, pubblicata e distribuita da Sony Music in collaborazione con Radio Italia.


Sony Music in collaborazione con Radio Italia

presenta

SANREMO 2021

COMPILATION

Da domani, venerdì 5 marzo, sarà disponibile in tutti i negozi e negli store digitali la compilation ufficiale del 71° FESTIVAL di SANREMO, pubblicata e distribuita da Sony Music in collaborazione con Radio Italia.

Doppio CD con 34 brani a prezzo speciale con TUTTI gli artisti in gara

26 artisti BIG

8 nuove proposte

Questa la tracklist di “SANREMO 2021:

CD 1

1. CHIAMAMI PER NOME Francesca Michielin Fedez, 2. AMARE La Rappresentante di Lista, 3. ZITTI E BUONI Måneskin, 4. VOCE Madame, 5. MUSICA LEGGERISSIMA Colapesce Dimartino, 6. CUORE AMARO Gaia, 7. ORA Aiello, 8. LA GENESI DEL TUO COLORE Irama, 9. GLICINE Noemi, 10. TORNO A TE Random, 11. UN MILIONE DI COSE DA DIRTI Ermal Meta, 12. DIECI Annalisa, 13. COMBAT POP Lo Stato Sociale, 14. SANTA MARINELLA Fulminacci, 15. MAI DIRE MAI (LA LOCURA) Willie Peyote, 16. FIAMME NEGLI OCCHI Coma_Cose, 17. PARLAMI Fasma GG

CD 2

1. QUANDO TROVO TE Francesco Renga, 2. IL FARMACISTA Max Gazzè, 3. TI PIACI COSI’ Malika Ayane, 4. E INVECE SI Bugo, 5. POTEVI FARE DI PIU’ Arisa, 6. MOMENTO PERFETTO Ghemon, 7. ARNICA Gio Evan, 8. BIANCA LUCE NERA Extraliscio feat. Davide Toffolo, 9. QUANDO TI SEI INNAMORATO Orietta Berti, 10. GOAL! Avincola, 11. REGINA Davide Shorty, 12. IO SONO LUCA Dellai, 13. CHE NE SO Elena Faggi, 14. SCOPRITI Folcast, 15. POLVERE DA SPARO Gaudiano, 16. OGNI COSA SA DI TE Greta Zuccoli, 17. LEZIONI DI VOLO Wrongonyou

Redazione

CS_NOTA INFORMATIVA / I CONCERTI NEI CLUB ITALIANI DI FRANCESCO DE GREGORI SONO STATI RINVIATI ALL’AUTUNNO 2021.


Francesco De Gregori - Sito ufficiale e area fan del cantaautore

Alla luce delle vigenti disposizioni ministeriali, si informa che i concerti nei club italiani di FRANCESCO DE GREGORI sono stati rinviati all’autunno 2021.

Di seguito le nuove date previste nel mese di novembre 2021:

17 novembre 2021 al VOX CLUB di Nonantola – MODENA

(recupero del concerto del 5 marzo, 16 aprile, 27 novembre 2020 e 18 marzo 2021)

18 novembre 2021 all’ALCATRAZ di MILANO

(recupero del concerto del 10 marzo, 6 maggio, 30 novembre 2020 e 23 marzo 2021)

26 novembre alla CASA DELLA MUSICA di NAPOLI

(recupero del concerto del 21 marzo, 8 maggio, 4 dicembre 2020 e 27marzo 2021)

27 novembre 2021 all’ATLANTICO LIVE di ROMA

(recupero del concerto del 20 marzo, 9 maggio, 5 dicembre 2020 e 26 marzo 2021)

I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per le nuove date corrispondenti.

La data prevista il 19 marzo 2021 alla Supersonic Arena di S. Biagio di Callaltaa TREVISO è stata annullata poiché il locale ha cessato l’attività.

Per informazioni sui biglietti consultare www.friendsandpartners.it e www.ticketone.it.

Redazione

CS_FOLCAST in gara tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021 con il brano “SCOPRITI”, prodotto da TOMMASO COLLIVA. A novembre in tour nei principali club italiani.


Il cantautore romano
FOLCAST
IN GARA TRA LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DI SANREMO CON IL BRANO
“SCOPRITI”
PRODOTTO DA TOMMASO COLLIVA

DALL’11 NOVEMBRE IN TOUR
NEI PRINCIPALI CLUB ITALIANI

 
   
 
Il cantautore romano FOLCAST è in gara tra “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 2021, con il brano “Scopriti, (Laboratori Testone/Artist First – https://folcast.lnk.to/Scopriti).

Scopriti” è prodotto da Tommaso Colliva e scritto dallo stesso Folcast, che ha composto il brano con Tommaso Colliva e Raffaele Scogna. L’arrangiamento degli archi è a cura di Rodrigo D’Erasmo.

Folcast racconta del brano: «Scopriti è il racconto di una condizione comune e a volte disarmante. Il disagio di chi si è perso nell’immobilità delle stanze vuote interiori e si trova a fare i conti con una solitudine imposta e in parte voluta. Nonostante questo, la volontà è quella di rialzarsi, di uscire e di trovare dentro se stessi la motivazione, con rabbia e consapevolezza. Scopriti è un brano che sfida la stasi e che sprona a sentire tutto nel profondo per poi rinascere, sempre. Concepito al pianoforte, vuole essere prima di tutto crudo, quindi “Scoperto”. Vicino a un ambiente soul che dà spazio a tutti i movimenti dell’anima, si evolve fino a trasformarsi, proponendo un messaggio di forza e rigenerazione».

Scopriti” è accompagnato anche da un videoclip, girato da Giacomo Citro, presso l’ex città del rugby di Spinaceto, a Roma, ormai diventata una piccola città fantasma dedicata allo sport, che avrebbe visto la costruzione di due campi da rugby, piscine e altre attività. Il videoclip è disponibile al seguente link: https://youtu.be/vOl2zhiGZ7A.

L’artista dall’11 novembre 2021 sarà in tour nei principali club italiani.
Queste le date:
11 novembre, Circolo Arci Magnolia – MILANO
12 novembre, Spazio 211 – TORINO
19 novembre, New Age – RONCADE (TV)
20 novembre, Locomotiv Club – BOLOGNA
26 novembre, Smav – SANTA MARIA A VICO (CE)
27 novembre, Largo Venue – ROMA

Le prevendite sono disponibili su www.ticketone.it e su tutti i circuiti ufficiali. Il tour è prodotto e organizzato da OTR.
Redazione

CS_FRANCESCO RENGA: da ora in radio e in digitale “QUANDO TROVO TE”, brano in gara al 71° Festival di Sanremo. Online il video del brano!


FRANCESCO RENGA

DA ORA IN RADIO E IN DIGITALE

“QUANDO TROVO TE”

BRANO IN GARA AL 71° FESTIVAL DI SANREMO

ONLINE IL VIDEO DEL BRANO

Da oggi in radio e in digitale “QUANDO TROVO TE” (Sony Music), il brano di FRANCESCO RENGA in gara al 71° Festival di Sanremo.

“Quando trovo te” è disponibile qui: https://SMI.lnk.to/quandotrovote

«Tornare a Sanremo non ha mai avuto per me un significato più profondo – racconta Francesco Renga – non è solo la gioia di tornare su questo palcoscenico, in questo contesto così importante per la musica e per il mio lavoro. Questa volta significa ricominciare finalmente a farlo, il mio lavoro. Significa ripartire insieme con tutto il Paese. Sanremo diventa così il simbolo stesso di una ripartenza del mondo dello spettacolo e un segnale di speranza: la speranza che questo incubo possa finire il prima possibile».

Il brano è accompagnato da un video, diretto da Lorenzo Catapano, e visibile qui: https://www.youtube.com/watch?v=V2rJzTt-GpY

A dirigere l’orchestra durante le esibizioni di Francesco Renga è il Maestro Carmelo Patti.

Durante la serata speciale delle cover di giovedì 4 marzo, Francesco duetterà con Casadilego, la giovane e talentuosa vincitrice dell’ultima edizione di X Factor, sulle note di “Una ragione di più”, storico brano portato al successo dalla grande Ornella Vanoni.

QUANDO TROVO TE”, scritto da Francesco insieme a Roberto Casalino e Dario Faini, esplora il concetto di “oblio salvifico”: dimenticare come forma di protezione e come riparo da una vita che spesso ci costringe alla fretta. Il brano racconta del momento in cui quel ricordo felice che ognuno di noi tiene nascosto in fondo al proprio cuore come un prezioso tesoro, al riparo dal casino della quotidianità, all’improvviso riaffiora potente nelle nostre esistenze, restituendo loro un senso più profondo e aprendoci gli occhi su una realtà che è migliore di quello che pensiamo.

Dopo il Festival di Sanremo, Francesco Renga tornerà live con “INSIEME TOUR”. Per info: www.friendsandpartners.it

Redazione

Festival di Sanremo, i cantanti in gara martedì e mercoledi


(none)

I tredici artisti della categoria Campioni che si esibiranno domani – martedì 2 marzo nella prima serata del Festival di Sanremo – saranno, in ordine alfabetico :Aiello, Arisa, Annalisa, Colapesce e Dimartino, Coma_Cose, Fasma, Francesca Michielin e Fedez, Francesco Renga, Ghemon, Irama, Madame, Maneskin, Max Gazzè.   
Tra le Nuove Proposte, sempre in ordine alfabetico, Avincola, Elena Faggi, Folcast, Gaudiano.
Mercoledì 3 marzo, per i Campioni, sarà la volta di Bugo, Gaia, Ermal Meta, Extraliscio, Gio Evan, Fulminacci, La Rappresentante di Lista, Lo Stato Sociale, Malika Ayane, Noemi, Orietta Berti, Random, Willie Peyote. 
Per le Nuove Proposte, infine, ci saranno Davide Shorty, i Dellai, GretaZuccoli, Wrongonyou. 

Redazione

CS_Tutti i vincitori del Festival di Sanremo (Campioni e Giovani)


(none)

2020 FAI RUMORE                                   Diodato
         VAI BENE COSI’                               Leo Gassman
2019 SOLDI                                              Mahmood    
2018 NON MI AVETE FATTO NIENTE        Ermal Meta – Fabrizio Moro
         IL BALLO DELLE INCERTEZZE        Ultimo             
2017 OCCIDENTALI’S KARMA                   Francesco Gabbani
         ORA MAI                                           Lele    
2016 UN GIORNO MI DIRAI                       Stadio
         AMEN                                               Francesco Gabbani         
2015 GRANDE AMORE                              Il Volo
         RITORNERO’ DA TE                          Giovanni Caccamo
2014 CONTROVENTO    Arisa
         NU JUORNO BUONO    Rocco Hunt
2013 L’ESSENZIALE                              Marco Mengoni
         MI SERVIREBBE SAPERE                  Antonio Maggio
2012 NON E’ L’INFERNO                             Emma
         E’ VERO (CHE CI SEI)                        Alessandro Casillo    
2011 CHIAMAMI ANCORA AMORE              Roberto Vecchioni
         FOLLIA D’AMORE                               Raphael Gualazzi
2010 PER TUTTE LE VOLTE CHE…             Valerio Scanu
         IL LINGUAGGIO DELLA RESA             Tony Maiello        
2009 LA FORZA MIA                                     Marco Carta
         SINCERITA’                                          Arisa
         BUONGIORNO GENTE                         Ania (vincitrice Sanremofestival.59)
2008 COLPO DI FULMINE                             Giò Di Tonno & Lola Ponce
         L’AMORE                                              Sonohra
2007 TI REGALERO’ UNA ROSA                    Simone Cristicchi    
         PENSA                                                  Fabrizio Moro    
2006 VORREI AVERE IL BECCO                    Povia
2005 ANGELO                                                Francesco Renga
2004 L’UOMO VOLANTE                                 Marco Masini
2003 PER DIRE DI NO                                    Alexia
        SIAMO TUTTI LA’ FUORI                         Dolcenera
2002 MESSAGGIO D’AMORE    Matia Bazar
         DOPPIAMENTE FRAGILI    Anna Tatangelo
2001 LUCE (TRAMONTI A NORD EST)    Elisa
         STAI CON ME (FOREVER)    Gazosa
2000 SENTIMENTO    Piccola Orchestra Avion Travel
         SEMPLICE SAI    Jenny B.
1999 SENZA PIETA’    Anna Oxa
         OGGI SONO IO    Alex Britti
1998 SENZA TE O CON TE    Annalisa Minetti
1997 FIUMI DI PAROLE    Jalisse
         AMICI COME PRIMA     Paola e Chiara    
1996 VORREI INCONTRARTI TRA
         CENT’ANNI    Ron
         NON CI STO    Syria
1995 COME SAPREI    Giorgia
         LE RAGAZZE    Neri per Caso
1994 PASSERA’    Aleandro Baldi
         IL MARE CALMO DELLA SERA    Andrea Bocelli
1993 MISTERO    Enrico Ruggeri
         LA SOLITUDINE    Laura Pausini
1992 PORTAMI A BALLARE    Luca Barbarossa
         NON AMARMI    Aleandro Baldi – Francesca Alotta
1991 SE STIAMO INSIEME    Riccardo Cocciante
         LE PERSONE INUTILI    Paolo Vallesi
1990 UOMINI SOLI    Pooh
         DISPERATO    Marco Masini
1989 TI LASCERO’    Anna Oxa – Fausto Leali
         BAMBINI    Paola Turci
1988 PERDERE L’AMORE    Massimo Ranieri
         CANTA CON NOI     Future
1987 SI PUO’ DARE DI PIU’    Morandi – Ruggeri – Tozzi
         LA NOTTE DEI PENSIERI    Zarrillo
1986 ADESSO TU    Eros Ramazzotti
         GRANDE GRANDE AMORE    Lena Biolcati
1985 SE MI INNAMORO    Ricchi e Poveri
         NIENTE DI PIU’    Cinzia Corrado
1984 CI SARA’    Al Bano e Romina Power   
         TERRA PROMESSA    Eros Ramazzotti
1983 SARA’ QUEL CHE SARA’     Tiziana Rivale
1982 STORIE DI TUTTI I GIORNI    Riccardo Fogli
1981 PER ELISA    Alice
1980 SOLO NOI    Toto Cutugno
1979 AMARE    Mino Vergnaghi
1978 …E DIRSI CIAO     Matia Bazar
1977 BELLA DA MORIRE    Homo Sapiens
1976 NON LO FACCIO PIU’    Peppino Di Capri
1975 RAGAZZA DEL SUD    Gilda
1974 CIAO CARA COME STAI?    Iva Zanicchi
1973 UN GRANDE AMORE E 
         NIENTE PIU’    Peppino di Capri
1972 I GIORNI DELL’ARCOBALENO    Nicola Di Bari
1971 IL CUORE E’ UNO ZINGARO    Nicola Di Bari – Nada
1970 CHI NON LAVORA NON FA
         L’AMORE    Adriano Celentano – Claudia Mori
1969 ZINGARA    Bobby Solo – Iva Zanicchi
1968 CANZONE PER TE    Roberto Carlos – Sergio Endrigo
1967 NON PENSARE A ME    Claudio Villa – Iva Zanicchi
1966 DIO COME TI AMO    Gigliola Cinquetti – Domenico Modugno 
1965 SE PIANGI SE RIDI    Bobby Solo – The Minstrels
1964 NON HO L’ETA’    Patricia Carli – Gigliola Cinquetti
1963 UNO PER TUTTE    Emilio Pericoli – Tony Renis
1962 ADDIO…ADDIO    Domenico Modugno – Claudio Villa
1961 AL DI LA’    Betty Curtis – Luciano Tajoli
1958 NEL BLU DIPINTO DI BLU    Johnny Dorelli – Domenico Modugno  
1959 PIOVE…    Johnny Dorelli – Domenico Modugno 
1960 ROMANTICA    Tony Dallara – Renato Rascel    
1957 CORDE DELLA MIA CHITARRA    Nunzio Gallo – Claudio Villa
1956 APRITE LE FINESTRE    Franca Raimondi
1955 BUONGIORNO TRISTEZZA    Tullio Pane – Claudio Villa
1954 TUTTE LE MAMME    Giorgio Consolini – Gino Latilla
1953 VIALE D’AUTUNNO    Carla Boni – Flo’ Sandon’s
1952 VOLA COLOMBA    Nilla Pizzi
1951 GRAZIE DEI FIOR    Nilla Pizzi

Redazione

CS_Da oggi è disponibile in digitale “LIFE SUPPORT”, l’attesissimo album di debutto di MADISON BEER! Domenica 7 marzo l’artista presenterà il disco in LIVE STREAM all’Europa in “MADISON BEER PRESENTS: LIFE SUPPORT IN CONCERT”.


MADISON BEER

DA OGGI DISPONIBILE IN DIGITALE

L’ALBUM DI DEBUTTO

“LIFE SUPPORT”

(https://SMI.lnk.to/LifeSupport)

DOMENICA 7 MARZO

l’artista presenterà il disco in LIVE STREAM all’Europa in

  “MADISON BEER PRESENTS: LIFE SUPPORT IN CONCERT”

Da oggi, venerdì 26 febbraio, è disponibile in digitale “LIFE SUPPORT” (Epic Records/ Sony Music), l’attesissimo album di debutto di MADISON BEER!

Life Support”, album audace, onesto ed eclettico dal punto di vista sonoro, è una forte dichiarazione personale e artistica di una star che si è fatta da sola e che rifiuta di rientrare nei solti schemi della musica pop. Nell’album Madison ha avuto il completo controllo della produzione creativa, scrivendo le sue canzoni, producendo e creando le sue immagini.

Nell’album l’artista esprime e ispira un turbinio di emozioni, con un voce ammaliante adagiata su un ampio letto sonoro che riflette i diversi gusti musicali di Madison. L’album tratta di temi come la salute mentale, gli alti e i bassi delle relazioni tossiche e la vita atipica che Madison ha vissuto da quando è stata scoperta su YouTube all’età di 12 anni.

«Scrivere canzoni è come una terapia per me – racconta Madison – è il motivo per cui questo album si chiama Life Support. Mi ha aiutata a liberarmi dell’oscurità per poter finalmente vedere la luce. Musicalmente mi ispiro a cose molto diverse tra di loro. Penso di essere un’artista difficile da classificare, e molte di queste canzoni sono diverse da qualsiasi cosa abbia provato a fare in passato. Ogni parte di me è messa a nudo in questo album, È stata un’esperienza davvero appagante creare qualcosa che mi sembra così vero. Fare musica mi ha insegnato un modo sano per essere vulnerabile. Mi ha costretta a dare voice ai miei sentimenti, a reggere uno specchio davanti a me per tradurli in qualcosa di tangibile. C’è stato un periodo nella mia vita in cui l’idea di andare in studio era l’unica cosa che mi faceva alzare dal letto la mattina. Non esagero quando dico che è la mia ancora di salvezza, posso mettere qualche pensiero in una canzone e poi lasciarla andare, liberarla nel mondo. Quando i fan mi dicono che ho dato una voce a qualcosa che hanno provato, è cosi per me come lo è per loro

Oltre ai singoli precedentemente pubblicati “Good In Goodbye”, “Selfish”, “Baby” e “BOYSHIT” (che insieme contano oltre 500 milioni di stream),  l’album “Life Support” contiene l’emozionante “Default”, il brano “Homesick”, con una citazione di di Rick e Morty (un omaggio al programma televisivo preferito di Madison), “Follow The White Rabbit”, ispirato a Matrix e caratterizzato dalle linee di basso e dal suono delle campane e delle chitarre, e, in chiusura dell’album, la canzone “Everything Happens For A Reason” dalle sfumature country.

Di seguito la tracklist di Life Support:

1.     The Beginning

2.     Good In Goodbye

3.     Default

4.     Follow the White Rabbit

5.     Effortlessly

6.     Stay Numb and Carry On

7.     Blue

8.     Interlude

9.     Homesick

10.   Selfish

11.   Sour Times

12.   BOYSHIT

13.   Baby

14.   Stained Glass

15.   Emotional Bruises

16.   Everything Happens For A Reason

17.   Channel Surfing/The End

Il 1° marzo Madison presenterà il brano “BOYSHIT” a Jimmy Kimmel Live!

Il 6 e 7 marzo invece l’artista eseguirà l’intero album per la prima volta in “Madison Beer Presents: LIFE SUPPORT IN CONCERT”, un concerto completamente grafico e trasmesso in streaming in tutto il mondo, sviluppato in collaborazione con Headliner. L’innovativo concerto si terrà su www.headliner.live in cinque fusi orari. I biglietti possono essere acquistati al seguente link:  www.madisonbeer.live  

Redazione

CS_Da oggi è online il video di “NON DIPENDE DA DIO”, il nuovo singolo del pioniere della musica rock in Italia SHEL SHAPIRO, che anticipa un album di prossima uscita.


SHEL SHAPIRO

ONLINE IL VIDEO DI

“NON DIPENDE DA DIO”

youtu.be/NwP55ZGu8bQ

il nuovo singolo del pioniere della musica rock in Italia

che anticipa un album di prossima uscita

Da oggi, venerdì 26 febbraio, è online il video di “NON DIPENDE DA DIO” (youtu.be/NwP55ZGu8bQ), il nuovo singolo del pioniere della musica rock in Italia SHEL SHAPIRO, che anticipa un album di prossima uscita.

Nel video, girato da Nicolò Novalil’artista intraprende un viaggio da autostoppista per arrivare al suo prossimo concertoDurante il viaggio in auto, come spesso accade, si trova ad osservare e a riflettere sulle contraddizioni di quest’epoca, sulle problematiche delle nuove generazioni, su storie di libertà negata, come quelle di NavalnyRegeniZaki, e su come la pandemia abbia condizionato la nostra vita. Strada facendo incontra anche una donna intrigante (interpretata da Lisa Zonato) che diventa la sua compagna in questo viaggio.

«Il video rappresenta una riflessione sulla capacità o meno di ragionare con la propria testa.» dichiara Shapiro.

Prodotto da Filadelfo Castro e composto dallo stesso Shel, che ha scritto anche il testo insieme a Riccardo Borghetti, “Non dipende da Dio” è un brano apparentemente personale e autobiografico ma, in realtà, cela una riflessione sul percorso della vita e della crescita di tutti noi in generale, sottolineando che ognuno di noi è artefice del proprio destinoL’ esclusivo formato in vinile 45 giri di “Non dipende da Dio” è disponibile in versione autografata dall’artista al seguente link: www.azzurramusic.it/it/component/virtuemart/vi1014_non-dipende-da-dio

Redazione

CS_Gran finale per la seconda edizione de “Il Cantante Mascherato”|Su Rai1, conduce Milly Carlucci


(none)

È arrivato il momento della finale del talent game musicals condotto da Milly Carlucci: venerdì  26 febbraio alle 21.30 su Rai1 il pubblico sarà chiamato a scoprire i personaggi che si nascondono dietro le maschere. Tra indizi misteriosi e inaspettate rivelazioni, al grido “giù la maschera”, finalmente si saprà chi sarà il vincitore. L’ultimo appuntamento si aprirà con l’emozionante spareggio tra la Farfalla e l’Orsetto, due delle maschere più amate. Il vincitore della sfida accederà di diritto alla fase conclusiva del talent, mentre chi avrà ottenuto il punteggio minore dovrà smascherarsi rivelando a tutti la propria identità. A seguire una spettacolare manche dedicata ai duetti, che vedrà protagonista sul palco anche la maschera uscente dello spareggio iniziale. Ospiti straordinari della serata Anna Tatangelo, in coppia con il Lupo, Cristina D’Avena, con l’Orsetto, Red Canzian in coppia con la Farfalla e Rita Pavone che si esibirà con il Pappagallo.
Al fianco di Milly Carlucci ancora una volta cinque giurati d’eccezione: Patty Pravo, Flavio Insinna, Francesco Facchinetti, Costantino Della Gherardesca e Caterina Balivo, che nel corso delle settimane hanno appassionato il pubblico, tentando di indovinare chi si nascondesse dietro ogni maschera. Sono loro insieme al pubblico a casa, tramite il voto social (sui profili ufficiali del programma: Instagram, Facebook e Twitter), a giudicare le esibizioni dei concorrenti in gara. Non mancheranno commenti e ipotesi da parte del pool investigativo, guidato dal Commissario Capo, Simone Di Pasquale e dall’Ispettore di Polizia, Sara Di Vaira. Anche quest’anno le coreografie delle maschere in sfida sono affidate a Raimondo Todaro. Ad assistere alla finalissima ci saranno anche tutti gli eliminati di questa edizione: Alessandra Mussolini, Gigi e Ross, Mauro Coruzzi, Katia Ricciarelli, Sergio Assisi.

Redazione