musica

C.S._Massimo Di Cataldo dal 18 ottobre in radio il nuovo singolo “C’è qualcuno” e dal 25 ottobre ospite nel programma “Tale e Quale show” su Rai1


MASSIMO DI CATALDO
DAL 18 OTTOBRE IN RADIO IL NUOVO SINGOLO
“C’È QUALCUNO”
E DAL 25 OTTOBRE OSPITE NEL PROGRAMMA

“TALE E QUALE SHOW” SU RAI1

Sarà in radio dal 18 ottobre “C’è qualcuno”, il nuovo singolo di Massimo Di Cataldo estratto dal disco “Dal profondo” (Dicamusica/Self), ultimo album di inediti del cantautore uscito lo scorso maggio. Dal 25 ottobre Massimo Di Cataldo sarà poi ospite nelle ultime tre puntate del programma “Tale e quale show” condotto da Carlo Conti su Rai1, dopo l’arrivo in finale della scorsa edizione.
“C’è qualcuno” è il secondo estratto dal disco “Dal profondo” e a proposito del nuovo singolo Massimo Di Cataldo sottolinea:«Ambientata nella notte è la storia di un equivoco, è la necessità di chiarire una situazione…quando ci si allontana si rischia di perdersi e allora qualcuno torna a bussare alla porta del cuore».
Il brano è accompagnato da un videoclip diretto da Matteo Bianchi che vede la partecipazione dell’attrice e fotomodella Antonella Salvucci e della ballerina Francesca Tocca. L’attrice Antonella Salvucci, dopo gli studi di recitazione a Los Angeles ha lavorato con registi quali Pupi Avati, Lamberto Bava, Paolo Sorrentino e affianca all’attività di attrice quella di conduttrice tv. La ballerina Francesca Tocca invece è ballerina professionista nel programma “Amici” dal 2015 e attualmente nel cast fisso, come ballerina professionista di latino americano, nell’edizione di “Amici Celebrities” in onda in prima serata su Canale 5. Il video, ambientato di notte nella città, è un gioco di sguardi e desideri che si intrecciano. Un incontro amoroso si consuma in fretta ma il ricordo di un amore persiste come una presenza che non abbandona. Il tutto si svolge nell’elegante cornice del quartiere Coppedè di Roma e negli interni bohemien dello storico hotel Romanico Palace.
Video disponibile qui
L’album “Dal profondo” è prodotto e realizzato dallo stesso Massimo Di Cataldo insieme ad Alessio Pizzotti e Ingo Peter SchwartzIn merito al nuovo lavoro l’artista racconta: «È un album introspettivo, nonostante il sound abbia espliciti richiami rockeggianti, che racconta un aspetto più intimo del mio universo emotivo attraverso canzoni scritte in un arco di tempo significativo della mia vita – arriva un momento in cui un uomo, oltre che artista, ha bisogno di fare un punto della situazione e la musica da sempre mi permette di trasformare il magma dei miei pensieri in una forma condivisibile con tutti gli altri».

Questa la tracklist: “Non ti accorgi”, “C’è qualcuno”, “Ci credi ancora all’amore”, “Ci penserò domani”, “Allora scusami”, “Con il nastro rosa”, “Perché l’amore”, Prendimi l’anima”, “Domani chissà”, “Continuerà”.

Redazione

C.S._PREMIO PIERANGELO BERTOLI: domani al Teatro Storchi di Modena LIGABUE, PFM, RAPHAEL GUALAZZI, ENRICO NIGIOTTI e la finale dei NUOVI CANTAUTORI!


PREMIO PIERANGELO BERTOLI 2019

Domani al TEATRO STORCHI di Modena

LIGABUE, PFM, RAPHAEL GUALAZZI, ENRICO NIGIOTTI

e la finale dei NUOVI CANTAUTORI! 

 

TEATRO TUTTO ESAURITO

N.B: Dalle ore 20:30 saranno messi in vendita (al costo di 28 eurobiglietti

di eventuali disdette dei posti delle Autorità

Domani alle ore 21.00 si svolgerà, presso il Teatro Storchi di MODENA, la serata finale della 7^ edizione del PREMIO PIERANGELO BERTOLI, dedicato al cantautore sassolese, indetto dalla Associazione Culturale Montecristo, con il pieno appoggio della famiglia Bertoli, la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini e la collaborazione di BPER BANCA. Lo spettacolo sarà condotto da Andrea Barbi.

Durante la serata, LUCIANO LIGABUE sarà premiato con il PREMIO PIERANGELO BERTOLI, che consiste in una scultura creata appositamente per la manifestazione dall’Artista Dario Brugioni, sul tema della copertina di un Album di Bertoli, e con il PREMIO EMILIA ROMAGNA, un suo ritratto realizzato da Franco Ori.

Il Premio Pierangelo Bertoli “ITALIA D’ORO” sarà assegnato alla PFM (Premiata Forneria Marconi), un gruppo musicale eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo, che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. In quasi 50 anni di carriera, la band ha guadagnato un posto di rilievo sulla scena internazionale e continua a rappresentare un punto di riferimento. Franz Di Cioccio è stato recentemente nominato tra le 100 icone della musica che hanno cambiato il nostro mondo, secondo la rivista inglese “PROG UK”.

RAPHAEL GUALAZZI ritirerà il Premio Pierangelo Bertoli “A MUSO DURO”, per la capacità di affrontare il suo percorso artistico in modo intellettualmente indipendente. Artista di fama internazionale, la sua musica nasce dalla fusione della tecnica ragtime dei primi del Novecento con la liricità del blues, del soul e del jazz nella sua forma più tradizionale, attraverso uno stile personalissimo, dove la tradizione convive con le influenze più innovative.

Il Premio Pierangelo Bertoli “PER DIRTI T’AMO” andrà a ENRICO NIGIOTTI, autore di brani di successo per Laura Pausini, Eros Ramazzotti e Gianna Nannini, ed uno dei cantautori più interessanti del panorama musicale italiano, che ha saputo trattare nei suoi testi il tema dell’Amore sul piano universale, come in “Nonno Hollywood”, il brano presentato durante lo scorso Festival di Sanremo.  

Nella serata di domani verrà decretato anche il vincitore dei Nuovi Cantautori tra gli 8 Finalisti scelti durante le semifinali svoltesi nei mesi scorsi. Gli artisti partecipanti si esibiranno con un loro inedito e con una cover di Pierangelo BertoliMATTIA BONETTI da Massa Carrara con “Il mio ultimo giorno di prigione” e la cover di Pierangelo Bertoli “Il centro del fiume”CHIARADIA da Treviso con il brano “Ancora spazio” e “Eppure soffia”COSTA VOLPARA da Viterbo con “Linda” e “Filastrocca a motore”ROSSANA DE PACE da Taranto con “Blabla” e “301 guerre fa”ROBERTA GUERRA da Genova “Tagliati a metà” e “I miei pensieri sono tutti lì”FRANCESCO LETTIERI da Napoli “Ho un sacco di voglie” e “Dalla finestra”GIUSEPPE LIBÈ da Piacenza “Passo dopo passo” e “Cent’anni di meno”GIULIO WILSON da Firenze “Uacciuari” e “Italia d’oro”.

Il vincitore verrà selezionato da una giuria di esperti formata da Marino BartolettiMario Luzzatto Fegiz, Leo Turrini, Giancarlo Governi, Fabrizio PausiniBruna Pattacini, John Vignola, Paola Gallo, Clarissa Martinelli, Guido De Maria, Andrea Direnzo, Andrea Bonomo, Marco Baroni, Mirco Pedretti e Gianfranco Borgatti.

Grazie alla partnership con SIAE – SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI, il vincitore riceverà in un riconoscimento in denaro pari a € 3.000,00, oltre alla partecipazione a manifestazioni di prestigio collaterali, anche televisive, che si svolgeranno in Italia nel 2020.

Anche quest’anno, grazie a NUOVO imaieverrà corrisposto ad uno degli 8 Finalisti della sezione Nuovi Cantautori un premio di € 15.000,00 finalizzati alla realizzazione di un tour.

Sarà assegnata inoltre la Borsa di Studio ACEP/UNEMIA del valore di €. 2.000,00 come supporto all’attività discografica e/o formativa di uno degli otto finalisti.

Inoltre al Vincitore della sezione Nuovi Cantautori sarà proposto anche un contratto di distribuzione con Halidon Music Srl (www.halidonmusic.com) etichetta italiana con propria distribuzione digitale e fisica in tutto il mondo; il canale YouTube vanta ben 1.670.000 iscritti e 18 milioni di view ogni mese.

N.B Il Teatro Storchi è TUTTO ESAURITO per la serata di domani, ma a partire dalle ore 20.30 saranno messi in vendita (al costo di 28 euro) biglietti di eventuali disdette dei posti delle Autorità

Il Premio Pierangelo Bertoli, con la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini, è indetto dall’Associazione Culturale Montecristo, con il Patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Comune di Modena e Comune di Sassuolo, e la collaborazione di BPER Banca, Siae – Società Italiana Degli Autori Ed Editori, Arci Nazionale Circuito Musicale, Arci Real, Arci Modena, Cantine Riunite Civ, TIMMUSIC, Radio Bruno e TRCˋ ER24 (canale 518 satellitare).

Il Premio Pierangelo Bertoli, con la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini, è indetto dall’Associazione Culturale Montecristo, con il Patrocinio di Regione Emilia-RomagnaComune di Modena e Comune di Sassuolo, e la collaborazione di BPER BancaSiae – Società Italiana Degli Autori Ed Editori, Arci Nazionale Circuito MusicaleArci RealArci ModenaCantine Riunite CivTIMMUSICRadio Bruno e TRCˋ ER24 (canale 518 satellitare).

Redazione

 

C.S.DOLCENERA torna live nei teatri con il tour “DIVERSAMENTE POP”!


 

DOLCENERA

TORNA LIVE NEI TEATRI CON IL TOUR

“DIVERSAMENTE POP”

Dolcenera_foto di Emanuela Cali 2_b (1).jpg

Reduce dal successo del singolo “Amaremare” (Polydor / Universal Music) che l’ha vista sui palchi delle principali rassegne estive, Manu DOLCENERA, calcherà nuovamente i palchi di alcuni importanti teatri italiani con il suo nuovo tour, “DIVERSAMENTE POP, a partire dal 2 novembre.

Ecco le prime date annunciate, prodotte e organizzate da Joe & Joe.

I biglietti sono già disponibili in prevendita sul sito Ticketone www.ticketone.it

 

– 2 novembre al Teatro Caio Melisso di Spoleto (PG) – data zero

– 5 novembre al Teatro Brancaccio di Roma

– 11 novembre al Teatro Puccini di Firenze 

– 18 novembre al Teatro della Luna di Assago (MI)

– 14 dicembre al Teatro Openjobmetis di Varese 

 

«Il teatro, il posto che per antonomasia mette in scena una finzione, è il luogo che invece riesce a rendermi più vera che mai, riesce ad abbattere qualsiasi forma di pudore o, all’opposto, di finta comunicazione che l’epoca della spettacolarizzazione di una falsa umanità impone su social e media – dichiara DOLCENERA – Dalla ragazzina che, circa 17 anni fa, si faceva conoscere dal grande pubblico vincendo Sanremo suonando un pianoforte in modo intenso e viscerale, alla donna di oggi definita da tanti “artista eclettica e diversamente pop” (definizione che ho sempre voluto prendere come un complimento!), il mio percorso musicale è stato fatto di verità e di pura e semplice voglia di creare ed esplorare mondi sonori incentrati sulla contaminazione musicale per accompagnare una parte letteraria che invece trae le sue fondamenta dal cantautorato italiano. Ho esplorato talmente tanto che, oltre ad aver messo insieme synth electro nordici e moderni con ritmiche e tamburi ancestrali del sud del mondo, ed aver raccontato di temi importanti per me come la difesa dei diritti civili in “Ci vediamo a casa”, “Com’è straordinaria la vita” e della difesa dell’ambiente in “Amaremare”, alla fine sono anche riuscita a mettere insieme la musica classica con quella trap suonando Bach nella “folle” reinterpretazione pubblicata su YouTube di pezzi significativi del genere.  Ecco, sono un’aliena diversamente pop che in teatro porterà in scena tutto questo condito da un’intimità, una umanità e un’energia personale difficilmente descrivibili a parole».

Redazione

C.S._A Pierdavide Carone il “Premio Penisola Sorrentina Giovani”


Lucio Dalla disse della sua canzone, “Nanì”:  «Mi ricorda 4 marzo». Carone vince la sezione giovani del Premio “Penisola Sorrentina” dedicata a Lino Trezza.

 Pierdavide Carone,   il vincitore della categoria giovani (dedicata a Lino Trezza) del Premio internazionale “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”.

Dopo il premio della critica al talent “Amici” di Maria De Filippi e il Wind Award, arriva ora questo prestigioso riconoscimento, promosso con l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo per il rilievo internazionale,  al  giovane cantautore che si esibì al Festival di Sanremo del 2012 con Lucio Dalla, scrivendo ed interpretando insieme con  Lucio la canzone “Nanì”.

Fu quella l’ultima esibizione sanremese del cantautore bolognese, stroncato da un infarto poco tempo dopo.

Riguardo a quella canzone scritta insieme con Dalla, Pierdavide Carone dichiarò:

«Parlo di una donna che fa l’amore di mestiere e che ha davanti un adolescente che l’amore lo deve ancora scoprire. È vera psicologia all’interno di un testo che, se vogliamo, è molto pesante; spesso la gente ignora questa esperienza, per il perbenismo imperante, e non può capire un ragazzo che scopre l’amore in questo modo: lui si innamora e cade nella storia, ma lei non lo vuole.».

“Carone ci ha  abituato ad una grande profondità dei  testi e non a caso al Teatro delle Rose di  Piano di Sorrento  il prossimo 26 ottobre riceverà un riconoscimento come migliore autore giovanile”, dichiarano il patron del Premio Mario Esposito e il produttore esecutivo Massimo Marramao.

Vale la pena ricordare il dibattito che sollevò, due anni fa, la sua esclusione dal Festival di Sanremo con il testo “Caramelle”, composto insieme con i Dear Jack, e dedicato ad un tema di scottante attualità come la pedofilia.

Redazione

C.S._GIUSY FERRERI: venerdì 18 ottobre esce il nuovo brano “MOMENTI PERFETTI”, in radio, in digitale e streaming.|Disponibile in pre-save e pre-order!


Reduce dal successo straordinario di “Jambo”, il brano di Takagi & Ketra

che ha conquistato le classifiche, diventando la colonna sonora dell’estate

 

GIUSY FERRERI

GIUSY FERRERI_Momenti Perfetti_cover.jpg 

 

TORNA CON IL NUOVO BRANO

MOMENTI PERFETTI

DA VENERDÌ 18 OTTOBRE IN RADIO, IN DIGITALE E STREAMING

 disponibile in pre-save e pre-order

 

GIUSY FERRERI, con la sua inconfondibile voce, torna con “MOMENTI PERFETTI” (Sony Music Italy), il nuovo attesissimo brano da venerdì 18 ottobre in radio, in digitale e streaming. Da oggi disponibile in pre-save e pre-order.

Pre-save: https://forms.sonymusicfans.com/campaign/giusy-ferreri-momenti-perfetti/

Pre-order: https://itunes.apple.com/it/album/momenti-perfetti-single/1482908889?l=it&ls=1&app=itunes

Momenti perfetti”, scritto da Roberto Casalino e Niccoló Verrienti, prodotto da Francesco Katoo Catitti, è un’esortazione a concentrarsi sul “qui ed ora”, saper cogliere l’attimo e vivere nel presente per apprezzare davvero quelle piccole cose semplici che in realtà costituiscono i “momenti perfetti” della vita.

Redazione

 

C.S._FABRI FIBRA ”Come Mai” (insieme a Franco 126) anticipa ”Il tempo vola 2002-2020”, la sua prima raccolta di successi


 

A due anni dal pluripremiato “Fenomeno”, Fabri Fibra torna con un nuovo singolo e un nuovo progetto. ”COME MAI”, scritto in collaborazione con Calcutta e co-scritto e interpretato con Franco126, tra le penne più autorevoli del nuovo cantautorato italiano, è il brano che anticipa ”IL TEMPO VOLA 2002-2020”, la prima raccolta di successi di Fabri Fibra in uscita il 25 ottobre per Is land Records. Prodotto da Dardust, il nuovo singolo è disponibile in radio e in streaming da venerdì 11 Ottobre. ”IL TEMPO VOLA 2002-2020” conterrà tutte le hit di Fibra, 2 brani inediti e 5 outtakes mai pubblicate. Il progetto sarà disponibile in diversi formati, già in preorder su Amazon:

Triplo CD
Super Deluxe Box (include triplo cd, vhs, musicassetta, t-shirt, Squallor cd live)
Singles Box (include 19 cd singoli)
Vinile Outtakes (5 brani mai pubblicati in vinile)

f.te Music Map

C.S._LOLO ZOUAÏ: la gemma franco algerina del nuovo R&B arriva in Italia per presentare il debut album HIGH HIGHS TO LOW LOWS


LOLO ZOUAÏ

La gemma del nuovo R&B
arriva in Italia per presentare il debut album
HIGH HIGHS TO LOW LOWS

15.11 – LINOLEUM @ ROCKET – MILANO
Prevendite: door ticket
16.11 – ALCAZAR – ROMA
Prevendite e VIP Package
dall’11 ottobre su: 
bit.ly/2Om7Rc2

Guarda “Caffeine”: 

youtu.be/vabaTWEqWkE
Guarda “Challenge”:

youtu.be/0jyCHj4rYMI

 

RADAR Concerti presenta LOLO ZOUAÏ. Un talento diviso tra Parigi e gli Stati Uniti e una prospettiva originalissima arrivata nella scena dell’R&B contemporaneo con il debut album HIGH HIGHS TO LOW LOWS, uscito il 19 aprile, che verrà presentato in Italia con due imperdibili date. Appuntamento il 15 novembre al Rocket di Milano e il 16 novembre all’Alcazar di Roma.

Classe ’94 e figlia di immigrati franco algerini, le origini di LOLO ZOUAÏ hanno coltivato in lei un talento poliglotta. Dopo le prime autoproduzioni, arriva la svolta con il trasferimento a New York. È qui che collabora con H.E.R. nella scrittura di Still Down, inserito all’interno di H.E.R., disco che ottiene un Grammy Award. Ed è così che LOLO ZOUAÏ arriva a uno dei premi più ambiti della musica internazionale, senza neanche aver pubblicato un LP. Con queste premesse, rispettare le attese non sarebbe da tutti. Eppure con il debut album HIGH HIGHS TO LOW LOWS, che ha seguito l’EP Ocean Beach, la giovanissima artista segna un esordio sorprendente, in bilico tra l’R&B e un sound ispirato alle giovani regine del pop contemporaneo, Ariana Grande su tutte.

“Keeping with the Grande-embodied, lite-hip-hop wave currently washing over contemporary pop, High Highs to Low Lows incorporates trap bass and brooding synths into an effective, of-the-moment sound” (Pitchfork)

Oltre la musica, c’è uno stile unico, magnetico, capace di conquistare Tommy Hilfiger e le sue campagne promozionali. Una nuova musa della moda e della musica contemporanea, destinata a far parlare di sè. Il 15 e 16 novembre il pubblico italiano ne avrà un assaggio.

Redazione

C.S._”LA SETTIMANA PACIFICA”: dal 2 all’8 dicembre al Teatro Filodrammatici di Milano 7 concerti di PACIFICO con 7 ospiti speciali (Malika Ayane,Samuele Bersani,Francesco De Gregori,Giuliano Sangiorgi,Francesco Bianconi,Neri Marcorè e un ospite a sorpresa)!


cid:image001.jpg@01D57ED5.1B139660

Dal 2 all’ 8 dicembre al Teatro Filodrammatici di Milano

7 concerti di PACIFICO con 7 ospiti speciali!

 

Dopo il tour che l’ha portato in giro in tutta Italia la scorsa estate, PACIFICO torna live con “LA SETTIMANA PACIFICA”, 7 concerti con 7 ospiti speciali, sempre e solo a Milano! Dal 2 all’8 dicembre, infatti, il cantautore sarà per un’intera settimana “resident” sul palco del Teatro Filodrammatici (via Filodrammatici, 1), accompagnato dai suoi musicisti e, ogni sera, da un ospite speciale!

E che ospiti … Malika Ayane (2 dicembre), Samuele Bersani (3 dicembre), Francesco De Gregori (5 dicembre), Giuliano Sangiorgi (6 dicembre), Francesco Bianconi (7 dicembre) e Neri Marcorè (8 dicembre). Nella serata del 4 dicembre è previsto un ospite speciale a sorpresa!                                                                  

«Dal 2 all’8 dicembre 2019. Sette giorni al Teatro Filodrammatici, il piccolo ma inarrestabile cuore di Milano – racconta Pacifico sui suoi profili social – Sette miei concerti, le canzoni pescate da tutti i miei dischi. Sette magnifici ospiti. Uno a sorpresa, ma potete venire a scatola chiusa, sarà una serata grande al pari delle altre».

I biglietti per i concerti de “La Settimana Pacifica”, a cura di Ponderosa Music&Art Srl, sono disponibili da oggi in prevendita sul sito di Vivaticket e nei punti vendita abituali (www.vivaticket.it/).

Cantautore e autore tra i più stimati del panorama italiano, Pacifico ha all’attivo 6 dischi (PacificoMusica LeggeraDal giardino tropicaleDentro ogni casaUna voce non basta, Bastasse il cielo), ha vinto il Premio Tenco per l’opera prima e numerosi altri riconoscimenti, ha partecipato al Festival di Sanremo in qualità di interprete nel 2004, vincendo il premio per la miglior musica, e ha duettato con alcuni dei più grandi artisti italiani e internazionali (Gianna Nannini, Ivano Fossati, Malika Ayane, Marisa Monte, Ana Moura). Nell’aprile 2015 ha scritto e interpretato con Samuele Bersani il brano “Le storie che non conosci”, con la partecipazione straordinaria di Francesco Guccini. Il brano si è aggiudicato la Targa Tenco 2015 come Migliore canzone dell’anno. Ha scritto per il cinema (da Gabriele Muccino a Roberta Torre), e ha scritto e portato in scena il monologo teatrale “Boxe a Milano”. Ha pubblicato per Baldini e Castoldi, il romanzo “Ti ho dato un bacio mentre dormivi. Come autore collabora con i più importanti artisti italiani. Oltre al decennale sodalizio con Gianna Nannini, ha scritto per Andrea Bocelli, per Gianni Morandi, per Adriano Celentano, per Malika Ayane, per Eros Ramazzotti, per Zucchero, per Giorgia, per Antonello Venditti e molti altri. Pacifico ha partecipato al 68° Festival di Sanremo in duetto con Ornella Vanoni e Tony Bungaro con il brano “Imparare ad amarsi”, di cui è anche autore del testo. Oltre che come artista in gara, Pacifico ha partecipato al Festival di Sanremo 2018 anche in qualità di autore con il brano “Il segreto del tempo” (scritto per il duo Roby Facchinetti e Riccardo Fogli) e il brano “Il coraggio di ogni giorno” (scritto per Enzo Avitabile e Peppe Servillo).

 

Redazione

C.S._“PER NESSUN MOTIVO AL MONDO” IL NUOVO SINGOLO DI ALESSANDRA NICITA IN FINALE PER IL PREMIO “MIA MARTINI 2019”


copertina_alessandra-nicita_per-nessun-motivo-al-mondo

11 ottobre 2019

PER NESSUN MOTIVO AL MONDO

il singolo di

ALESSANDRA NICITA

finalista al Premio Mia Martini 2019

per te farò una cosa normalissima
io ti vorrò soltanto come sei
tu fa per me una cosa che è bellissima
 continua a rimanere come sei

Già disponibile sulle piattaforme e negli store, arriva in radio venerdì 11 ottobre “PER NESSUN MOTIVO AL MONDO” (prodotto da PopArt e distribuito da Azzurra Music) il nuovo singolo di ALESSANDRA NICITA, in finale per il Premio “Mia Martini 2019”.

“PER NESSUN MOTIVO AL MONDO” commenta la cantautrice: “E’ un grido di speranza, un inno alla vita e alla voglia di non arrendersi mai”. Le note, la melodia e il ritmo ricordano un approccio malinconico ma al tempo stesso vivo e poetico in stile cantautorale.

Chi ha avuto la fortuna di conoscere Alessandra Nicita comprende il talento e l’umiltà di una cantautrice forse d’altri tempi. Un’artista poliedrica, che sa passare da brani leggeri seppur impegnati socialmente, come il suo singolo “Carolina Carolina”, a brani di maggiore profondità come questo che la vede tra i finalisti del Premio Mia Martini.

Il testo scorre veloce e aiuta a pensare che nella vita non ci si deve arrendere e si deve restare sempre se stessi. Un testo che Alessandra ha scritto quasi di getto, come spesso capita ad un artista ispirato.

Il brano “PER NESSUN MOTIVO AL MONDO” è stato realizzato con la direzione artistica di Mauro D’Angelo.

Alessandra Nicita nasce il 5 febbraio a Nardò (Lecce). È scrittrice, cantautrice e poeta. Vive e lavora a Bologna. Nel corso della sua carriera artistica ha ricevuto, tra gli altri, una targa d’argento al “Mare Festival – Premio Troisi” e un riconoscimento per la miglior colonna sonora del film “Credo in un solo padre” per la regia di Luca Guardabascio. L’incontro con Lucio Dalla ha rappresentato un passaggio fondamentale per la cantautrice, perché ha segnato il suo percorso artistico, come lei stessa ha più volte affermato. Ad agosto 2019 all’interno della rassegna Lungo il Tevere tenutasi a Roma, moderata dal regista del Ruggito del Coniglio di Rai Radio 2, Paolo Restuccia, si è esibita con alcuni suoi brani. Con il brano “Per nessun motivo al mondo” è tra i finalisti della XXV edizione del Premio Mia Martini, prestigioso riconoscimento musicale nato 25 anni fa per volontà del regista Nino Romeo a Bagnara Calabra, città natale di Mia Martini e diventato uno degli appuntamenti artistici più importanti d’Europa.

Redazione

C.S._TREVOR HORN si aggiunge al cast della terza edizione di “IMAGinACTION”, il festival internazionale del videoclip, a Ravenna da venerdì 11 ottobre


                

DA VENERDÌ A DOMENICA

AL TEATRO ALIGHIERI DI RAVENNA

IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL VIDEOCLIP

 

Al ricco cast si aggiunge l’ospite internazionale

TREVOR HORN

nell’anniversario dei 40 anni di “Video Killed the Radio Star

  

Mancano solo un paio di giorni alla terza edizione di “IMAGinACTION”, il festival internazionale del videoclip che si svolge a Ravenna da venerdì 11 a domenica 13 ottobre, con ospiti Alessandra Amoroso, Antonello Venditti, Elisa, Francesco Guccini, Nek, Piero Pelù, Roby Facchinetti e Tiromancino.

Al ricco cast di “IMAGinACTION”, si aggiunge TREVOR HORN!

Il musicista e produttore britannico rappresenta più di ogni altro artista l’esplosione del fenomeno videoclip essendo l’autore con il duo The Buggles di Video Killed the Radio Star”, il primo video trasmesso da MTV! Arriverà a “IMAGinACTION” domenica 13 ottobre per ricordare i 40 anni di “Video Killed The Radio Star” e una lunga carriera da protagonista nella scena musicale mondiale!

È stato, infatti, membro degli Yes, fondatore degli Art of Noise e ha lavorato, tra i tanti, con Paul McCartney, Tina Turner, Rod Stewart, John Legend, Grace Jones, Pet Shop Boys, Mike Oldfield,… Per il suo straordinario eclettismo che ha dato il tocco magico a innumerevoli hit, è soprannominato “L’uomo che ha inventato gli anni ‘80”.

Il suo ultimo progetto è “Trevor Horn Reimagines The Eighties Feat. The Sarm Orchestra” (BMG), un disco di riletture di canzoni degli anni ’80, con ospiti speciali come Robbie Williams e Simple Minds.

Di seguito il programma di “IMAGinACTION”. Tutti gli appuntamenti si svolgono la sera al Teatro Alighieri di Ravenna e sono a ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti. La biglietteria apre un’ora e mezza prima dell’inizio di ogni serata.

Venerdì 11 ottobre

La serata comincerà alle ore 19.30.

Verrà fatta ascoltare per la prima volta “Almeno pensami” nella versione inedita ed originale interpretata da Lucio Dalla, su concessione degli eredi, insieme alle immagini video tratte dal film “C’è tempo” di Walter Veltroni.

Si racconteranno al pubblico partendo dalle immagini che hanno rappresentato il loro percorso musicale:

  • Roby Facchinetti
  • Antonello Venditti
  • Alessandra Amoroso
  • Piero Pelù

 

Sabato 12 ottobre

La serata comincerà alle ore 20.30.

Si parte con un altro importante video inedito diretto da Il Movimento Collettivo (direttore artistico Stefano Salvati), del brano “L’avvelenata” di Francesco Guccini per il ciclo “Capolavori Immaginati”. Il progetto “Capolavori immaginati” è nato con l’idea di realizzare in ogni edizione di “IMAGinACTION” alcuni videoclip di brani che hanno fatto la storia della musica italiana, ma che non hanno mai avuto un video ufficiale, grazie alla professionalità di Stefano Salvati.

Si racconteranno al pubblico partendo dalle immagini che hanno rappresentato il loro percorso musicale:

  • Francesco Guccini
  • Elisa
  • Nek

 

Domenica 13 ottobre

La serata comincerà alle ore 20.00.

Il primo ospite a raccontarsi al pubblico partendo dalle immagini che hanno rappresentato il suo percorso musicale è:

  • Federico Zampaglione

Verrà mostrato in anteprima il video del nuovo brano “La vetrina” di Renato Zero – girato tra Ravenna, Argenta e Mesola con la collaborazione del Comune di Ravenna, con la regia di Stefano Salvati – insieme a un contributo dell’artista e alla performance della scuola di danza Passi di Danza.

Salirà sul palco l’ospite internazionale:

  • Trevor Horn

Verranno consegnati i seguenti premi: il nuovo Young Imaginaction Award, concorso lanciato grazie alla collaborazione con BPER Banca a cui possono partecipare i giovani dai 14 ai 35 anni presentando un videoclip edito o inedito di una canzone (iscrizioni: https://tinyurl.com/y6cryupx) e il Premio Miglior Videoclip Italiano 2018-2019 (in collaborazione con le tre associazioni FIMI, AFI E PMI, che in questi giorni viene votato da una giuria di giornalisti e esperti del settore).

biglietti gratuiti vanno ritirati direttamente al botteghino del Teatro Alighieri il giorno stesso dello spettacolo di interesse, a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo, fino ad esaurimento posti.

Gli ingressi non sono prenotabili in anticipo.

Fuori dal teatro verrà posizionato un maxi schermo per permettere a chi non riesce ad entrare di seguire comunque gli incontri in diretta.

“IMAGinACTION” è realizzato con il patrocinio e il sostegno del Comune di Ravenna e della Camera di Commercio di Ravenna e il sostegno della Regione Emilia-Romagna e con il supporto di FIMI e SCF.

In collaborazione con La Voce Artistica, responsabile scientifico Prof. Franco Fussi, Corso Internazionale di Foniatria e Logopedia.

Media partner dell’evento: RTL 102.5 e Billboard Italia.

Sponsor della nuova edizione BPER Banca

Si ringrazia: Hotel La Reunion Ravenna, Osteria del Mariani Ravenna, Bistro Fellini Scalino Cinque Ravenna, Ristorante Ca’ De Ven Ravenna, Ristorante Al Cappello, Hotel Cube, Ristorante Da Gustavo, Ottima, Scuderia Labella, Spadhausen e gioielleria Cellarosi di Ravenna

Redazione