fiction

CS_#RAI2 03 APR 2020, 21:20 The Good Doctor I casi clinici del dottor Shaun Murphy


(none)

Nei giorni della campagna di raccolta fondi per la FIA, Fondazione Italiana per l’Autismo, in prima visione assoluta, su Rai2 due nuovi episodi di “The Good Doctor”, venerdì 3 aprile alle 21.20. Protagonista il giovane dottore Shaun Murphy che presenta sintomi legati allo spettro autistico. Nel primo, dal titolo “Amore e morte”, Shaun tenta in tutti i modi di rendere appagante la relazione con Carly. Grazie ai consigli della dottoressa Lim riuscirà nel suo intento. Intanto, Morgan si trova ad affrontare un caso che la riguarda da vicino: quello di sua madre.
Nel secondo episodio “L’influencer”, Shaun si cimenta con una patologia alquanto anomala, se non addirittura misteriosa: una giovane donna, Kayley, dopo essersi sottoposta alle visite di tantissimi specialisti, non riesce a risolvere un fastidioso problema che riguarda il cavo orale e la gola. Per il dottor Murphy è una grande sfida, perché potrebbe risolvere un caso che per tanti altri camici bianchi è rimasto un mistero.

CS_#RAI1 26 MAR 2020, 21:25 DOC. Nelle tue mani Quattro puntate in prima visione da giovedì 26 marzo


(none)

Autorevole. Sicuro. Impeccabile. Lo vorremmo sempre così il medico che ci cura. E anche se parla una lingua piena di tecnicismi lasciamo che sia lui a governare la nostra vita quando la salute s’incrina. Ma cosa succede se sotto il camice bianco che indossa c’è un uomo che come i suoi malati lotta con il proprio dolore, i propri limiti e le proprie insicurezze?
Questo medico è Andrea Fanti, il protagonista del nuovo medical drama “DOC. Nelle tue mani”, cui dà corpo e anima Luca Argentero in una serie evento, in quattro prime serate, in onda in prima visione su Rai1 da giovedì 26 marzo. Una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. Una serie dai tanti colpi di scena tratta da una vicenda realmente accaduta che vede alla regia Jan Maria Michelini e Ciro Visco e, come autori del soggetto e supervisione alla sceneggiatura, Francesco Arlanch e Viola Rispoli. 
A causa di un trauma cerebrale Fanti ha perso la memoria dei suoi ultimi dodici anni e, per la prima volta, si ritrova a essere non più il medico brillante di sempre, ma un semplice paziente. Amputato di molti dei suoi ricordi, precipita in un mondo sconosciuto: famiglia, figli, amici, colleghi, tutti diventano improvvisamente estranei. Anche la sua carriera torna indietro: da primario a meno di uno specializzando. L’ospedale diventa l’unico posto in cui si sente veramente a casa, rappresenta il luogo della rinascita che gli offre l’opportunità di essere un medico nuovo, molto diverso da quello che era stato fino al momento dell’incidente. “DOC. Nelle tue mani” racconta in fondo che siamo tutti pazienti prima o poi e che il caso più importante che il protagonista di questa serie è costretto a risolvere è identico a quello che ognuno di noi affronta ogni giorno quando si domanda: chi sono davvero? qual è il mio posto? Ispirata alla vera storia del dottor Pierdante Piccioni, la serie racconta la malattia come possibilità di nuova occasione, di cambiamento, di sfida. Quando non è grave al punto da mettere in pericolo la vita stessa, forse può essere la strada per la ricerca del senso più profondo dell’esistenza.

Redazione

CS_RAI 116 MAR 2020, 21:25 Il Commissario Montalbano La rete di protezione


(none)

Secondo attesissimo episodio della nuova serie del Commissario Montalbano, lunedì 16 marzo in prima tv e in prima serata su Rai1. Si intitola “La rete di protezione” ed è tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri edito da Sellerio. Luca Zingaretti nei panni del commissario più amato d’Italia si ritrova a dover risolvere un nuovo e strano enigma. L’ingegner Sabatello porta a Montalbano alcuni filmini super8 girati per decenni dall’ormai defunto padre che raffigurano sempre la stessa cosa: l’inquadratura fissa di un muro. Il commissario intuisce che non si tratta solo di un fatterello bizzarro, ma che dietro quelle strambe pellicole si nasconda una remota vicenda dalle tinte tragiche e fosche. Non sarà però solo questo cold case a impegnare il commissario perché, proprio in quei giorni, nella scuola frequentata dal figlio di Augello viene compiuto uno spaventoso quanto incomprensibile attentato. Due individui a volto coperto fanno irruzione nell’istituto, sparano seminando il terrore fra insegnanti e ragazzi e lanciano un loro minaccioso e oscuro proclama. Un nuovo mistero su cui fare luce… e giustizia. 

Redazione

CS_#RAI1 12_MAR_2020, 21:25 Don Matteo |Non desiderare la donna d’altri|


(none)

Don Matteo e il nono comandamento: con “Non desiderare la donna d’altri” giovedì12 marzo, alle 21.25, su Rai1  va in onda il nuovo appuntamento col prete investigatore più amato dagli italiani e con la fiction campione d’ascolti. Il parroco ciclista è ancora una volta alle prese con un caso da risolvere che vede coinvolta una giovane donna vittima di un tentato femminicidio. Intanto Nino viene colpito da un raro e curioso disturbo: non sente più le voci maschili, ma solo quelle femminili! E questo innesca una serie di equivoci che coinvolgeranno il Capitano Anna Olivieri , il PM e il cane Patatino. Jordi affronta un provino in una prestigiosa scuola di ballo a Roma, mentre tra lui e Sofia sembra tutto finito. Il segreto della ragazza, ora venuto allo scoperto, potrebbe separarli per sempre.

Redazione

CS_#RAI1 09 MAR 2020, 21:25 Il Commissario Montalbano| Due nuovi film in prima serata in onda lunedì 9 e 16 marzo


(none)

Il commissario Montalbano torna su Rai1 con due nuovi attesissimi gialli che fanno salire a 36 il numero dei titoli della collection evento tra le più amate dal pubblico italiano e internazionale.
Interpretato da uno straordinario Luca Zingaretti, campione d’ascolti da oltre 20 anni, il personaggio, creato magistralmente dalla penna di Andrea Camilleri e reso impeccabile, nella sua trasposizione televisiva, dalla direzione del suo storico regista Albero Sironi, è ancora una volta protagonista sullo schermo con “Salvo amato, Livia mia” e “La rete di protezione”, che Rai1 propone in prima tv e in prima serata lunedì 9 e lunedì 16 marzo.
Firma la regia, insieme ad Alberto Sironi, Luca Zingaretti, che prende in corsa le redini di un progetto televisivo tra i più complessi e apprezzati e che annovera tra gli sceneggiatori, oltre al grande Andrea Camilleri, Francesco Bruni, Salvatore De Mola e Leonardo Marini.
Tratti dai lavori letterari di Camilleri editi da Sellerio, i due film tv sono una produzione Palomar con la partecipazione di Rai Fiction, prodotti da Carlo Degli Esposti e Nora Barbieri con Max Gusberti.
Ad affiancare Luca Zingaretti ritroveremo l’affiatatissimo gruppo di attori che ha reso negli anni “Montalbano” un vero e proprio mito, con in testa Cesare Bocci, nei panni di Mimì Augello, Peppino Mazzotta in quelli di Fazio, Angelo Russo nelle vesti dello squinternato Catarella e la partecipazione di Sonia Bergamasco nel ruolo di Livia, l’eterna fidanzata di Salvo Montalbano. Tutti alle prese, a vario titolo, con le dinamiche complicate e sempre serrate delle indagini in commissariato  e quelle della vita privata, difficili da tenere al riparo dalle brutte situazioni nell’assolata e piccola Vigàta. È così che prima, in “Salvo amato, Livia mia”, Montalbano si ritrova a indagare sulla morte di una cara e vecchia amica di Livia e poi, in “La rete di protezione”, il commissario dovrà fare chiarezza su uno strano caso partito con un attentato nella scuola del figlio di Augello.

Redazione

CS_RAI1 03_MAR_2020, 21:25 Don Matteo 12 Non rubare


(none)

Eccezionalmente di martedì va in onda domani 3 marzo alle 21.25 su Rai1 un nuovo appuntamento con “Don Matteo 12” dal titolo Non rubare. Don Matteo trova il cadavere di una donna per il cui funerale arriva a Spoleto la figlia sedicenne, Alice. Secondo la ragazza, la madre era giunta nella cittadina in cerca della propria sorella gemella: una figlia che, la donna riteneva esserle stata rubata sedici anni prima. Mentre Anna cerca di fare chiarezza sui suoi sentimenti per Sergio, Nino ed Elisa litigano a causa dell’arrivo di Eugenio Nardi, il padre di Marco, colto, affascinante e interessato alla mamma di Anna. Nino, per far ingelosire Elisa, le fa credere di avere un’amicizia speciale con una bellissima attrice: Elena Sofia Ricci, di passaggio a Spoleto.

Redazione

CS_#RAI1 02_MAR_2020, 21:25 “L’amica geniale 2” Si conclude la seconda stagione


(none)

Lunedì 2 marzo alle 21.25 su Rai1,  si conclude con gli ultimi due episodi la seconda stagione de “L’amica geniale” – con Margherita Mazzucco e Gaia Girace – serie che tanto successo sta riscuotendo fra il pubblico italiano.
Gli anni a Pisa hanno trasformato Elena in una ragazza elegante, colta e disinibita. Quando torna al rione per le vacanze di Pasqua lo trova profondamente cambiato così come Lila, ora avvilita e sfiduciata tranne che per la dedizione che mette nel suo ruolo di madre. Terrorizzata all’idea che il marito Stetano possa trovare i suoi diari, Lila li affida all’amica che non resiste alla tentazione di leggerli e molte cose le diventano improvvisamente chiare…
Nel secondo episodio  rientrata a Pisa Elena, travolta dai ricordi dell’adolescenza nel rione, si butta a capofitto nella stesura del suo primo romanzo. Viene avvicinata da un ragazzo garbato e dìstinto, Pietro Airota, figlio di uno stimato professore universitario. Subito dopo la laurea ottenuta col massimo dei voti, Pietro le regala un anello di fidanzamento, lei in cambio gli affida il suo manoscritto e poi torna a Napoli a festeggiare con la famiglia il suo sudato traguardo. Qui scopre la nuova vita dell’amica…

Redazione

CS_ #RAI2 – Il Cacciatore 2 -Terra bruciata


(none)

Nuovo doppio appuntamento, mercoledì 26 febbraio alle 21.20 su Rai2, con la seconda stagione della serie “Il Cacciatore”, liberamente tratto dal libro Cacciatore di mafiosi di Alfonso Sabella con Francesco Montanari, Miriam Dalmazk, Francesco Foti ed Edoardo Pesce.
Nel primo episodio dal titolo Ventifebbraio, le maglie intorno a Giovanni Brusca si stringono definitivamente quando Saverio mette nel mirino il suo uomo più fidato, Giuseppe Monticciolo, detto Il Tedesco, il mafioso che ha costruito la prigione di Giambascio. I
nostri si mettono sulle sue tracce sperando che li porti al suo boss. Ma Saverio non è il solo a voler arrivare a Brusca: Bernardo Provenzano e Pietro Aglieri, si accordano per contattare Brusca e intimargli di interrompere la sua strategia di violenza. Giovanni si trova isolato ancora una volta, anche perché suo fratello Enzo ha cominciato ad affezionarsi molto ad una ragazza, Maria, la quale ignora la sua vera identità.
A seguire Terra bruciata, in cui Saverio, cercando di stanare Brusca, usa il pugno duro e tira le reti di anni di indagini e compie centinaia di arresti nel suo territorio. Poi lo sfida apertamente usando i mezzi di informazione come cassa di risonanza, senza preoccuparsi del fatto che, così facendo, mette a rischio non soltanto ta sua vita, ma anche quella dei suoi cari, dei suoi colleghi e della sua scorta. Alla furia di Saverio, Brusca risponde con altra violenza. È un animale feroce messo con le spalle al muro e
spera che un incontro con Provenzano e Pietro Aglieri possa toglierlo dallo scacco dei PM. Ma i due però, hanno altri piani per lui.
Redazione

CS_#RAI1 24_FEB_2020, 21:25 L’Amica geniale 2 -Il tradimento


(none)

Dopo lo straordinario successo delle prime due puntata, nuovo appuntamento con la serie “L’Amica geniale 2”, lunedì 24 febbraio alle 21.25 su Rai1, con Margherita Mazzucco e Gaia Girace. Nel primo episodio dal titolo  Il tradimento, destabilizzata dai suoi stessi sentimenti, Pinuccia decide di andar via da lschia per riprendere il suo posto accanto a Rino, mentre Lila sceglie di abbandonarsi al turbine di emozioni fino ad allora sconosciute. Elena intanto, sopraffatta dal carisma di Lila ed indifferente alla corte di Bruno, si trova a custodire un segreto ben più grande e oscuro di quello della sua amica…
A seguire l’episodio intitolato La rabbia, in cui dopo l’estate a Ischia, qualcosa è cambiato. Elena e Lila non si sono più viste da allora, ma quando Elena viene a sapere che l’amica ha lasciato la salumeria per andare a lavorare al negozio di scarpe in centro, decide di andate a salutarla ma la trova ancora invischiata nella sua storia con Nino. La scoperta la disgusta al punto da voler scappare da lei e dal rione stesso, cosa che finalmente riesce a fare quando, superato brillantemente l’esame di maturità, vince una borsa di studio per frequentare l’università a Pisa.

Redazione

CS_#RAI1 23_FEB_2020, 21:25 “La vita promessa – Parte II” Al via la seconda stagione da domenica 23 febbraio


(none)

Torna su Rai1, dopo il successo della prima stagione, la saga dei Rizzo: la famiglia di siciliani emigrati in America con a capo l’affascinate Carmela, una donna volitiva, tenace e coraggiosa, ma soprattutto madre attenta e premurosa, pronta a lottare contro ogni avversità pur di proteggere e dare un futuro ai suoi figli. 
Tre prime serate, in onda da domenica 23 febbraio, in prima visione su Rai1. “La vita promessa – Parte II” è una coproduzione Rai Fiction – Picomedia, prodotta da Roberto Sessa con Max Gusberti, per la regia di Ricky Tognazzi. Firmano la sceneggiatura Franco Bernini, Simona Izzo, Franco Marotta e Laura Toscano. 
Luisa Ranieri è ancora una volta protagonista di una storia appassionante che unisce il pathos del melodramma materno alla tensione del gangster movie, la cornice affascinante della famosa Little Italy newyorkese all’attualità di un tema come quello dell’immigrazione. Attraverso le vicende private e personali dei Rizzo si traccia un affresco dell’epoca, dal punto di vista degli italo-americani.
In questa seconda stagione ci troviamo a cavallo tra gli anni ‘30 e ‘40. I protagonisti della serie sono personaggi di fantasia che interagiscono con personaggi storici, come Lucky Luciano e Fiorello La Guardia.
Nella puntata di lunedì siamo a New York, 1937. La famiglia Rlzzo ha una nuova casa e un nuovo ristorante a Littie ltaly e, nonostante le dolorosissime perdite che ha dovuto affrontare, sembra aver trovato finalmente la vita promessa in America.
Carmela, infaticabile, è sempre l’anima dell’intera famiglia e a lei fanno riferimento tutti, a partire da Rocco, il figlio menomato dalla mano violenta di Vincenzo Spanà che ha dato il via a tutte le drammatiche vicende di questa famiglia. Tuffo sembra andare per il meglio dunque, ma per Carmela e i suoi figli è in agguato il destino…

Redazione