comunicati stampa

Nazionale Cantanti – 26^ Partita del Cuore – L’evento Tutto esaurito stasera allo Juventus


LA GRANDE SFIDA PER LA RICERCA

parcuore

Tutto esaurito stasera allo Juventus Stadium di Torino

26^PARTITA DEL CUORE

Martedì  30 Maggio  ore 21.20

Diretta Rai 1 e Radio 2

A dare il calcio di inizio saranno

Chiara Appendino,la sindaca di Torino  e Mauro Laus, Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte

La 26° Partita del Cuore si giocherà a Torino, martedì 30 maggio, nella bellissima cornice dello Juventus Stadium e vedrà scendere in campo, la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca a favore di  Fondazione Telethon e Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus, con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla ricerca.

Storica  la collaborazione con la Rai, da sempre al fianco della Nazionale Cantanti per LA PARTITA DEL CUORE. L’evento sarà in diretta su Rai1 e Radio2, a partire dalle ore 21.25 e si aprirà con un momento particolare che vedrà protagonisti i Kitonb, gruppo di danzatori, di successo internazionale. Alla conduzione della serata, un amico di sempre: Fabrizio Frizzi.

Per le interviste a bordo campo Gigi e Ross mentre Cristina Chiabotto, si occuperà della parte social.

Piero Chiambretti, dallo “Juventus Salottum”, intervisterà i sostenitori della Partita del Cuore

La telecronaca sarà a cura di Riccardo Cucchi in tandem con Luca Barbarossa nella veste  speciale di voce narrante della 26^ Partita del Cuore.

Rai Radio2 è la radio ufficiale della 26° edizione della Partita del Cuore che, all’evento di solidarietà coinvolgerà quasi tutti i programmi della rete, tra cui: “Radio2 Social Club con due speciali, Lunedì 29 e martedì 30 maggio, dagli studi Rai di Torino, con Luca Barbarossa, tra i fondatori e membro del direttivo della Nazionale Cantanti, e Andrea Perroni, che  racconterà a bordo campo suggestioni e retroscena dell’incontro tanto atteso, in collegamento con Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini per ‘Radio2 live – Speciale Partita del Cuore’.

I PROTAGONISTI

nazionale-cantanti

Oltre al neo Presidente Paolo Belli, hanno aderito i nomi più importanti del panorama musicale, sportivo e dello spettacolo: Gianni Morandi, Eros Ramazzotti, il grande calciatore, dalla sensibilità umana, Alessandro Del Piero, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen in arrivo direttamente dal Gran Premio di Formula 1 di Monaco, dopo il trionfo con la doppietta della Ferrari, Andrea Agnelli, Massimiliano Allegri, il Presidente della FIFA, Gianni Infantino, gli sportivi: Zvonimir Boban, Pavel Nedved, Davids Edgar, Stefano Sorrentino Davide Cassani e Daniel Leone; il direttivo della Nazionale Cantati: Luca Barbarossa, Enrico Ruggeri, Niccolò Fabi, Neri Marcorè, Paolo Vallesi; Roul Bova, Benji e Fede, Ermal Meta, Boosta, Pierdavide Carone, Clementino, Antonio Mezzancella, Marco Bocci, Michele Bravi, Pier Luca Zigaretti, Alessio Bernabei, Marco Morandi, , Renzo Rubino. Presente, al fianco di Allegra Agnelli, anche il Fondatore della Nazionale Cantanti, Giulio Mogol.

Sempre in prima linea, a favore della ricerca, anche “le giovani” leve della Nazionale Cantanti: Antonio Maggio, Andrea Maestrelli, Marco Ligabue, Cipo e Cecco, Daniele Incicco de La Rua, Lucariello, Marco Filadelfia, Vito Romanazzi e i giovani del Festival di Sanremo Francesco Guasti, Maldestro.

La Juventus, oltre ad ospitare La Partita del Cuore, nella propria “casa”, metterà a disposizione alcuni tra i campioni e i volti più rappresentativi della società calcistica.

Allenatori d’eccezione per questa 26esima partita: il Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, che affiancherà il dg Gianluca Pecchini, per la Nazionale Cantanti e Sergio Brio per i Campioni per la Ricerca.

La Partita del Cuore verrà diretta dalla seguente terna arbitrale designata dall’AIA:

AE PAIRETTO LUCA

AA VUOTO GIANLUCA

AA DI IORIO DAMIANO

IV SERRA MARCO

Alla sua prima esperienza in Nazionale Cantanti, il giovane artista Michele Bravi che si occuperà di sensibilizzare i giovani , sui social Rai 1, per l’invio dell’ sms  solidale al 45540.

Si parte, oggi, 29 maggio, con l’avvicinamento alla Partita del Cuore, allo Stadio Walter Righi di Borgaro Torinese con un allenamentoa partire dalle 16.45.

La Partita del Cuore ritorna nel capoluogo piemontese, per la terza volta, negli ultimi cinque anni, dopo i grandi successi del 2013 e del 2015 e punterà ad un obiettivo ambizioso: superare il record di 2.111.000 raccolti in precedenza . “Lo Juventus Stadium – dichiaraPaolo Belli, Presidente della Nic –  è il “mio” stadio e  questo mi mette un grande senso di responsabilità, oltre che una grande emozione Qui abbiamo sempre battuto il record di fondi raccolti: abbiamo il sogno di continuare a farlo, anche quest’anno, cercando di raggiungere i 2.500.000 euro. Siamo convinti che anche questa volta Torino supererà sé stessa. In campo ci saranno tanti giovani, ma la vecchia guardia non molla: «I più bravi restano Ruggeri, Barbarossa e Ramazzotti. L’intento benefico resta sempre al primo posto, e sarò felice di prendere 30 gol se questo può aiutare la ricerca”.

Il direttore generale, Gianluca Pecchini commenta: “Il 30 maggio, sarà un giorno importante, festeggeremo  i 30 anni dell’associazione, in diretta su Rai 1, da sempre partner fondamentale della Nazionale Cantanti, insieme alle telefonie. Il numero  tre quest’anno ricorre in molte cose, 30 anni di attività, 30 maggio la Partita del Cuore, 350 mila i donatori per ogni Partita del Cuore, 30 anni del nostro inno “Si può dare di più” ed il terzo anno che andiamo allo Juventus Stadium.  Si dice che il tre sia il numero perfetto”.

I PREMI

Sarà assegnato, al mister Claudio Ranieri, un Premio speciale, per aver ispirato il raggiungimento di risultati straordinari, frutto dell’impegno quotidiano e di una straordinaria umanità, oltre che “amico” di sempre della Nazionale Cantanti.

Durante il pre-spettacolo, sarà assegnata una borsa di studio di 2.500 euro da parte della Siae, che insieme alla Nazionale Cantanti, ha voluto istituire il “premio Siae”, ad un autore/compositore di età inferiore ai 31 anni  che si sia particolarmente distinto nel corso dell’ultimo anno. A premiare: il grande cantautore: Fabrizio Moro.

Il Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte Mauro Laus, i due giudici Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione e Gino Latino, premieranno i vincitori di “Un Cuore Rap”, realizzato con la collaborazione degli Stati Generali dello Sport e del Benessere e la Consulta Giovanile.

COME DONARE

Il numero per  poter donare è il 45540, già attivo dal 22 maggio sino al 6 giugno 2017. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Sarà di 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile e di 5/10 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45540 da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

IL PRESPETTACOLO

La serata a favore della ricerca, inizierà alle 19.15,  con il pre-spettacolo, presentato da Luca Abbrescia, conduttore de “Il Milanese Imbruttito”, Gigi Zini e Silvia Albano. Si alterneranno le esibizioni di molti sostenitori e artisti della Nazionale Cantanti : Francesco Guasti e Maldestro, due cantautori che hanno conquistato il podio e numerosi premi all’ultima edizione del Festival di Sanremo , alle nuove leve Marco Filadelfia, Statuto, Buio Pesto, YaYa DeeJay feat. Channing, DJ Mitch, Vito Romanazzi, Jack Anselmi, Errei, Eugenio In Via Di Gioia.  Si esibiranno anche i  Diecicento35, selezionati da Red Ronnie, durante il Fiat Music in collaborazione con il Roxy BarTv. Saranno presenti gli Sbandieratori di Alba, i bambini di U.S. ACLI ed il campione Pierre Giardino, portiere della Nazionale Calcio Amputati. Un momento dedicato a William Salice, l’inventore dell’ovetto Kinder, scomparso recentemente: sarà presente la moglie, la professoressa Renata Crotti.

LA STORIA

La Nazionale Cantanti nasce,  fortemente  voluta da un gruppo di cantanti e dal D.G. Gianluca Pecchini, ufficialmente il 5 giugno 1987 come Associazione “con lo scopo di promuovere un movimento di solidarietà volto ad aiutare i più  bisognosi e, in particolare, l’infanzia”

E’ un’organizzazione formata dai più prestigiosi protagonisti della musica italiana che, riunendosi spontaneamente, hanno deciso di impegnare la loro immagine di artisti e sportivi in un progetto di solidarietà a lunga scadenza. In 36 anni di attività e in 30 anni di Associazionismo, la formazione ha disputato oltre 550 partite , con più di  25 milioni di spettatori, in tutti gli stadi italiani, e ha raccolto fondi per una cifra che supera i 90 milioni di euro.

La fusione  tra musica, calcio e  solidarietà  è da sempre   sinonimo  di successo  e  dalla loro unione nasce il cuore non solo di chi la produce o se ne fa portavoce . La solidarietà è l’unico investimento che non fallisce mai.

Musica e Calcio hanno la capacità di emozionare e di saper comunicare, attraverso un linguaggio comune, a ogni genere di persona, senza distinzioni sociali o etniche. Forma d’arte, per eccellenza, è da sempre considerata la musica, capace com’è di accompagnare l’uomo in ogni momento della sua esistenza, descrivendone i sentimenti e gli stati d’animo più disparati; e quando due arti diverse si incontrano, il risultato non può che trasmettere qualcosa di unico.

La Nazionale Cantanti è un esempio unico di unità di intenti, di sacrificio,  di impegno e di  coraggio di ogni singolo associato  e grazie a tutto questo  la NIC  ha raggiunto, unendola musica e il  calcio, traguardi importantissimi, anche a livello internazionale e, ha consolidato la consapevolezza che nessun obiettivo possa essere irraggiungibile.

I RINGRAZIAMENTI

La Nazionale Cantanti ringrazia per la disponibilità e per la sensibilità tutti gli artisti che hanno sostenuto la comunicazione e la promozione a favore della ricerca, Rai1, Radio2, La Multipiattaforma di Rai1, Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Città di Torino, Siae, Ferrarelle, Jeep, Poste Italiane, Leasys, Givova, Amica Chips, Esselunga, Nobis, Parmalat, Esemplare.

Ufficio Stampa Nazionale Cantanti

 

Pennelli Di Vermeer – Ho perso il pelo (Radio Date: 28-04-2017)


pennelli_di_vermeer_ho_perso_il_pelo.jpg___th_320_0ESCE VENERDÌ NELLE RADIO E OGGI SU YOUTUBE

“HO PERSO IL PELO”

IL SINGOLO CHE ANTICIPA IL NUOVO ALBUM DEI
PENNELLI DI VERMEER

IN USCITA NEL PROSSIMO AUTUNNO.

CON QUESTO ALBUM, ATTUALMENTE IN LAVORAZIONE PER LA SOTER LABEL, LA POLIEDRICA BAND CAMPANA, CHE SIN DAGLI ESORDI SI E’ ESPRESSA ATTRAVERSO IL ROCK ED IL TEATRO-CANZONE, IL POP E IL PROGRESSIVE, RAGGIUNGE IL PRIMO DECENNALE DI CARRIERA NEL QUALE HA RACCOLTO NUMEROSI PREMI E CONSENSI, ANCHE GRAZIE AD UNA LUNGA ATTIVITA’ LIVE.

‘HO PERSO IL PELO’, registrato presso lo studio LavaLab di Giovanni Vicinanza per l’etichetta Soter, è la canzone che apre la nuova stagione artistica di una band musicalmente trasversale, che ha attraversato e contaminato generi (progressive, teatro-canzone, concept-rock) e che approda adesso a un sound dove le atmosfere easy rock riecheggiano nella chitarra elettrica graffiante suonata dalla voce e autore Pasquale Sorrentino, e nelle morbide armonie vocali di Stefania Aprea (chitarra acustica). Al basso, la new entry Michele Matto mentre a picchiare su cassa e rullante ci pensa lo storico batterista Marco Sorrentino.

L’uscita in radio è accompagnata dal lancio di un videoclip, disponibile su youtube al seguente link: (www.youtube.com/watch?v=IUwfiA2X9T0&feature=youtu.be ), realizzato da Danilo Marraffino della AUDIOVIDEOLIVE, prodotto dall’Associazione Culturale ‘BEQUIET – Palco libero ai cantautori’, il format fondato da Giovanni Block, del quale i Pennelli di Vermeer sono fra i principali protagonisti.

Il testo descrive la sincera analisi di una persona che pur avendo attraversato varie crisi, fra tentazioni e contraddizioni, pur facendo ‘i conti’ con i propri errori, non perde la voglia e la passione di continuare a vivere senza maschera e ricorrendo ad una ‘leggerezza’ con cui poter affrontare i disagi imposti da situazioni di vita non sempre consone alla propria natura.

Da maggio è in partenza un tour di concerti nei quali sarà possibile ascoltare sia i vecchi brani, sia il nuovo singolo e, in anteprima, le nuove canzoni dell’album in fase di completamento.
Le date saranno comunicate sulla pagina Facebook della band.

Redazione

 

UN MESE DI “AVANTI UN ALTRO”: ASCOLTI AL TOP E 274.000 EURO VINTI DAI CONCORRENTI


bono.jpg

Ascolti e vincite al top per il primo mese della nuova edizione di “Avanti un altro”, partita su Canale 5 il 15 gennaio: media del 20.7% di share e 4.221.000 telespettatori, e oltre 274.000 euro vinti dai concorrenti.

Il game show condotto da Paolo Bonolis, con una share del 24% sul target commerciale, quello privilegiato dagli investitori pubblicitari, è inoltre leader della fascia preserale. Il programma ha risultati eccezionali anche tra i giovani: 24.3% di share sui 15-19enni e 25.5% sui 15-34enni.
Il momento del gioco finale poi, scardinando completamente i meccanismi del tradizionale game show, sfiora i 5 milioni di telespettatori.

Giancarlo Scheri, direttore Canale 5: “Grandissimo Bonolis: con ‘Avanti un altro’ supera se stesso e cresce di 3 punti di share rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Grazie al ritmo incalzante del gioco, ma soprattutto alla  maestria, alla simpatia, al talento di Paolo e della sua spalla, Luca Laurenti, ‘Avanti un altro’ è una garanzia di successo. Tanto più, in una fascia, quella del preserale, sempre più strategica per gli investitori oltre che amatissima dai telespettatori. Grazie ancora e complimenti a Paolo, a Luca e a tutta la squadra artistica e produttiva”.

Redazione

MELEGATTI: Sabato 4Feb_ore 11.00, inaugura il primo stabilimento dedicato esclusivamente alla produzione di croissant – Ospite Valerio Scanu


MELEGATTI

 SABATO 4 FEBBRAIO ore 11.00

Viale del lavoro 2 – San Martino Buon Albergo (Verona)

Inaugura il primo stabilimento dedicato esclusivamente alla produzione di croissant

“Un investimento importante per l’azienda sotto ogni punto di vista, ha dichiarato il presidente della Spa, l’avvocatoEmanuela Perazzoli, per la prima volta, dopo 123 anni, inaugureremo il primo stabilimento dedicato esclusivamente alla produzione di croissant”.

Sarà il cantante VALERIO SCANU, che ormai da quattro anni è affiancato all’immagine innovativa e vivace dei GranLeggeri, a fare gli onori di casa, alla presenza delle più alte Autorità del territorio veronese.

L’attenzione che Melegatti rivolge alla qualità degli ingredienti legata alla lavorazione artigianale, si riflette nei confronti dei più attenti consumatori, dando così spazio alla creatività e proponendo una vasta gamma di dolci, dai tradizionali da ricorrenza ai più innovativi, adatti ad ogni occasione.

Grazie alla sua abilità nell’arte pasticcera, nel 2012 Melegatti entra nel mercato dei “continuativi” offrendo una nuova gamma di croissant ed è proprio alla produzione dei Granleggeri e Morbidi Risvegli, le due linee proposte, che sarà dedicato lo Stabilimento di San Martino Buon Albergo.

Da sempre qualità e tradizione sono i valori che guidano le scelte aziendali. Fondata da Domenico Melegatti nel lontano 1894, Melegatti S.p.A. cresce nel tempo diventando, a livello internazionale, una delle aziende leader nel settore dolciario.

Redazione

TV, PAOLA FERRARI:  SBANDATI? ASPETTO L’INVITO,  SONO ARRABBIATA MA NON PORTO RANCORE


un

Paola Ferrari, che non ha gradito la sua esclusione tra le migliori giornaliste sportive d’Italia lanciata da un sondaggio de Gli Sbandati, su Rai2, oggi è intervenuta ad Un Giorno da Pecora, il programma di Rai Radio1 condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. La giornalista si è infatti detta ‘nauseata’ su Twitter perché un programma della sua stessa azienda non ha inserito una giornalista Rai in questa classifica, nella quale erano presenti solo Diletta Leotta, Ilaria D’Amico e Mikaela Calcagno. “Io sono una ribelle, scrivo sui social liberamente: se va bene io sono così, altrimenti non seguitemi. In questo caso mi sono arrabbiata perché bisognerebbe valorizzare i giornalisti della Rai, invece di portare solo due giornaliste Sky e una Mediaset, sono molto adirata. Almeno si poteva fare una Rai, una Sky e una Mediaset”. Chi è più brava tra quelle tre a suo avviso? “A me piace molto la Calcagno, la D’Amico ha esperienza e Diletta Leotta è molto più brava che bella, la bellezza quasi la danneggia”. Magari il sondaggio è stato lanciato con leggerezza. “Non me ne frega niente della leggerezza, sono adirata”. Se la invitassero a Gli Sbandati, lei ci andrebbe? “Certo, io non porto mica rancore“, ha concluso a Rai Radio1 la Ferrari.

da #redazione1giornodapecora

FABRIZIO MORO: in gara alla 67° edizione del Festival di Sanremo con “PORTAMI VIA”, contenuto nel disco di inediti “PACE” in uscita il 10 marzo. Presentazione dell’album il 20 aprile a Milano e il 26 maggio a Roma.


FABRIZIO MORO

moro

 

In gara alla 67° edizione del FESTIVAL DI SANREMO

nella sezione Campioni con il brano

“PORTAMI VIA” 

contenuto nell’album di inediti in uscita il 10 marzo “PACE”

Concerti di anteprima del Live Tour 2017
il 20 aprile a
MILANO

e il 26 maggio a ROMA

Atteso ritorno al Festival di Sanremo per FABRIZIO MORO che sarà in gara sul palco del Teatro Ariston, nella sezione Campioni, con “PORTAMI VIA”, brano di cui è autore e che sarà contenuto nel suo nuovo album d’inediti “PACE(Sony Music Italy), in uscita il 10 marzo.

Nella serata di giovedì, in cui il Festival sceglie di omaggiare la tradizione della canzone italiana, l’artista interpreterà il brano “La leva calcistica della classe ‘68” di Francesco De Gregori.

Fabrizio Moro torna in gara al Festival di Sanremo portando sul palco il suo nuovo universo sonoro. Il cantautore romano vanta anche due partecipazioni al Festival in qualità d’autore con i brani “Sono solo Parole” scritto per Noemi e “Finalmente Piove” per Valerio Scanu.

L’artista presenterà live “PACE” il 20 aprile al FABRIQUE di Milano e il 26 maggio al PALALOTTOMATICA di Roma. I biglietti per i due concerti saranno disponibili in prevendita su www.ticketone.it a partire da lunedì 23 gennaio.

Cantautore, chitarrista e musicista italiano, Fabrizio Moro ha alle spalle una ventennale carriera, cominciata nel 1996, con all’attivo 8 album in studio e la raccolta “Atlantico Live”. Oltre all’edizione in arrivo, ha già partecipato a quattro Festival di Sanremo come cantautore e due come autore: vince nel 2007 tra le Nuove Proposte con “Pensa”, brano con il quale si aggiudica anche il Premio della Critica “Mia Martini” e conquista il podio nel 2008 tra i Campioni con “Eppure mi hai cambiato la vita”. Nel corso degli anni, diversi suoi brani sono stati utilizzati come spot pubblicitari e documentari e come colonne sonore per campagne sociali, serie e programmi TV.

Redazione

Da oggi aperte le prevendite per due nuove date de “IL TOUR”, lo spettacolo degli amici da sempre GIORGIO PANARIELLO, CARLO CONTI e LEONARDO PIERACCIONI


  Lo spettacolo che ha conquistato il pubblico tra applausi e standing ovation a

Milano, Roma, Verona e Livorno

e che sta registrando un sold out dopo l’altro con ben 16 date programmate a Firenze

per un totale di oltre 80.000 spettatori!

LOGO_PCP

AD APRILE GRANDE RITORNO A FIRENZE CON DUE NUOVE DATE …A MARZO LO SHOW DEL TRIO TOSCANO ARRIVA

A GRANDE RICHIESTA ANCHE NEI PALASPORT DI TUTTA ITALIA!

12 marzo – Pala Alpitour di TORINO

17 marzo – Kioene Arena di PADOVA

18 marzo – Mediolanum Forum di MILANO

24 marzo – Unipol Arena di BOLOGNA

25 marzo – Modigliani Forum di LIVORNO

1 Aprile – Mandela Forum – NUOVA DATA

2 Aprile – Mandela Forum – NUOVA DATA

Da oggi disponibili in prevendita i biglietti per le 2 nuove date di Firenze!

Prosegue il successo straordinario de “IL TOUR”, lo spettacolo degli amici da sempre GIORGIO PANARIELLO, CARLO CONTI e LEONARDO PIERACCIONI che sta collezionando un sold out dopo l’altro per un totale di oltre 80.000 spettatori, e, a grande richiesta, si aggiungono 2 nuove date al tour primaverile appena annunciato lo scorso mese!

L’1 e il 2 aprile, infatti, lo spettacolo tornerà al Mandela Forum di Firenze dove, proprio in questi giorni, sta riscuotendo un enorme successo con cinque date (2, 3 ,4, 6 e 7 gennaio).  I biglietti per le nuove date saranno disponibili in prevendita da oggi, giovedì 5 gennaio, dalle ore 11.00 su Ticketone e nelle prevendite abituali (info: Www.Fepgroup.It).

Con queste due nuove tappe di aprile diventano 16 gli spettacoli del trio nel capoluogo toscano dall’inizio de “Il Tour”.

Oltre alla doppia di Firenze, ecco gli altri appunti in primavera: il 12 marzo al Pala Alpitour di Torino, il 17 marzo allaKioene Arena di Padova, il 18 marzo al Mediolanum Forum di Assago – Milano, il 24 marzo all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna), il 25 marzo al Modigliani Forum di Livorno.

Uno spettacolo a 360 gradi in cui cinema, teatro e televisione si intrecciano per un varietà unico che vede Panariello, Conti e Pieraccioni insieme di nuovo sul palco, a oltre vent’anni di distanza dal loro debutto per uno spettacolo inedito ricco di sorprese e di emozioni e che li vedrà coinvolti in sketch divertenti con uno sguardo sempre rivolto all’attualità.

RTL 102.5 è media partner de “IL TOUR”.

Redazione

RAI2: MIKA LOVE PARIS Un concerto evento con tutti i suoi successi 27/12/2016 – 21:10


mi.jpg

La star multiplatino del pop internazionale ha in serbo una nuova sorpresa dopo il grande successo di “Stasera CasaMika”:
MIKA LOVE PARIS, in onda martedì 27 dicembre alle 21.10 su Rai2. Una lettera d’amore a Parigi, un concerto evento registrato alla Accor Hotels Arena di Bercy a Parigi di fronte a 20.000 entusiasti spettatori. Il perfetto distillato visivo e sonoro delle tante tournée mondiali di un iconico perfomer.
Include I più grandi successi della carrier di Mika, da Grace Kelly a Good Guys, da Relax Take It Easy a Underwater, passando per We Are Golden, Happy Ending, Stardust , Rain, Boum Boum Boum, Origin Of Love, Elle Me Dit, Staring At The Sun, Lollipop, Big Girl, Talk About You e molti altri.
Volevo celebrare Parigi e tutta la sua gente, creare una festa fantastica per onorare la magia di quella città. E’ stato elettrizzante per tutti noi esprimere tutto il nostro amore per Parigi” afferma l’artista.
Lo show includerà anche alcune sorprese come due grandi classici della chanson française, ballerini, una banda marciante, la straordinaria band e un quartetto d’archi, acrobati, video interludi,  effetti speciali  e allestimenti scenici ideati appositamente per questo show unico.
Lo spettacolo è stato registrato col supporto del Centre National du Cinema et de l’Image Animée, con la partecipazione di France Télévisions e Rai2.
Il palco è stato concepito e realizzato da Studio Job insieme a Mika, i costumi sono stati creati esclusivamente da Maison Valentino.
Lo spettacolo ha fatto parte  della lunga tournée di 18 mesi in cui Mika ha portato il suo ultimo album, No Place In Heaven in giro per il mondo, passando per l’Italia con ben  8 concerti nel 2015 e 11 nel 2016 .
Redazione

BELIEVE DIGITAL: MASSIMA TRASPARENZA PER I PROPRI DISTRIBUITI


bel

MASSIMA TRASPARENZA PER I PROPRI DISTRIBUITI

BELIEVE DIGITAL SVILUPPA UN TOOL CON CUI I PROPRI DISTRIBUITI POSSONO FORNIRE

AD ARTISTI E SOTTO-ETICHETTE I RELATIVI DATI DI VENDITA E LE STATISTICHE GIORNALIERE

Believe Digital, da oltre 10 anni leader mondiale nella distribuzione e nel marketing digitale con un catalogo sempre più ampio di artisti ed etichette distribuite, ha sviluppato un tool disponibile su Believe Backstage, l’interfaccia personale di ciascun producer.

Believe è il player (major incluse) che assicura agli artisti ed alle etichette che distribuisce, il miglior sistema informativo: statistiche giornaliere e rendiconti estremamente dettagliati sulle vendite di album e singoli, sugli streaming di Spotify, TIM, Deezer e recentemente Amazon, sulle views dei propri video, sia a livello locale che a livello internazionale.

Questi potenti dati sono accessibili in qualsiasi momento.

Con il nuovo tool, questo sistema estremamente trasparente, viene concesso anche agli artisti o alle sotto-etichette gestite dalle etichette distribuite da Believe. Quindi, ogni producer, crea un accesso diretto ai propri artisti, decidendo le funzionalità del backstage a cui l’artista stesso può accedere.

In base alle funzionalità che il producer decide di attivare, l’artista, infatti, tramite nuovi e dedicati username e password, potrà monitorare le proprie release caricate e potrà caricarne di nuove, potrà analizzare autonomamente i propri dati di vendita, il dettaglio dei report di ogni singolo store, sia di streaming che di download, in una modalità di ancor più semplice lettura.

Il tool garantisce la massima trasparenza, alleggerendo tra l’altro i producer di costi economici e di risorse necessarie per la fornitura periodica dei dati di vendita all’artista.

Dichiara Luca Stante, Amministratore Delegato della Sede Italiana di Believe: Believe Digital ha un reparto tecnico di esperti che ogni giorno lavora allo sviluppo di nuovi tool, nell’ottica di avvantaggiare le etichette nella gestione del proprio catalogo discografico digitale, di renderle autonome e di dimostrarsi completamente trasparente”.

Tra i punti di forza del successo di Believe Digital l’onestà, la trasparenza e l’efficienza del lavoro svolto, a cui si aggiungono una struttura di 25 persone ed in costante crescita, un team estremamente specializzato per genere musicale e canale, e una vasta gamma di servizi complementari tra cui: distribuzione del prodotto fisico nei punti vendita, grafica e stampa del prodotto con assolvimento diritti SIAE, gestione dei diritti fonografici connessi, attività di marketing tradizionale e trade marketing, attività di promozione e comunicazione off line, radio, stampa e TV, marketing strategico con third parties (Synch, Brand Partnership, Compilation), web & social media marketing, licensing in and out, gestione dei diritti editoriali.

Believe Digital è la struttura più specializzata in Italia nel Web marketing, Web Advertising, Social Media Marketing, Viral marketing e per questo, a seguito di molte richieste, mette a disposizione delle etichette anche non distribuite, una agenzia di web marketing, al fine di massimizzare le vendite del catalogo, sui canali di download, streaming e sui social network.

Redazione

Domenica 9Ott_20:30 -PAOLO SIMONI sarà uno dei protagonisti della prima puntata della nuova edizione di “ROXY BAR” di Red Ronnie


PAOLO SIMONI

paolo.jpg

DOMENICA 9 OTTOBRE ALLE 20.30

TRA I PROTAGONISTI DI

“ROXY BAR” di Red Ronnie

Per l’occasione il cantautore si esibirà

per presentare alcuni brani tratti dal nuovo disco

“NOI SIAMO LA SCELTA”

Domenica 9 ottobre alle 20.30, il cantautore PAOLO SIMONI sarà uno dei protagonisti della prima puntata della nuova stagione del celebre programma di Red Ronnie “ROXY BAR”. Per l’occasione l’artista si esibirà voce e piano per presentare alcuni brani tratti da “NOI SIAMO LA SCELTA”, tra cui il primo singolo estratto dal disco, “IO NON MI PRIVO” (il video del brano è visibile su YouTube al link :https://youtu.be/5pKQrjokY_4)

È possibile seguire la diretta della puntata su Roxybar.tv, Optimagazine, Quotidiano.net, la pagina ufficiale facebook di Red Ronnie e sull’applicazione Flipps.

«C’è chi oggi ha trent’anni e vive subendo le angherie di un ventennio che ha svuotato questo paese delle sue migliori opportunità e bellezze – racconta Paolo Simoni – C’è una classe politica, che ha pensato solo ai propri interessi, senza tener conto dei danni permanenti che oggi, molti di noi, si trovano costretti a pagare. “NOI SIAMO LA SCELTA” è un grido da coloro che non hanno voglia di arrendersi e, senza scappare altrove, hanno deciso di rimanere per tentare di cambiare le cose. Noi siamo la scelta! Noi possiamo fare la differenza!».

“NOI SIAMO LA SCELTA”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, è un concept album che ruota attorno a un tema centrale, quello dei trentenni di oggi che vivono in Italia, o che sono emigrati all’estero, in cerca di qualcosa che questo paese non è capace di offrirgli.

Questa la tracklist del disco: “Il vuoto di questo tempo”, “Io non mi privo”, “Noi siamo la scelta”, “Lascia la tua impronta”, “Ho conosciuto l’amore”, “Una reazione”, “Ci sono cose che ti cambiano”, “Giuly”, “Suona pianoforte”.

Paolo Simoni talento musicale sin da bambino, compositore, arrangiatore e polistrumentista, nonostante la giovane età,  ha già conseguito alcuni dei più alti riconoscimenti della critica musicale italiana e ha esordito sui più grandi palchi live aprendo i concerti del tour 2010 di Ligabue (San Siro, Stadio Olimpico)  e nel marzo 2015 come opening-act del “Vivavoce Tour” di Francesco De Gregori nelle date di Roma e Milano.

Redazione