comunicati stampa

14/10/2018 – 14:00 #RAI1: A DOMENICA IN Ospiti in studio: Orietta Berti, Luca Bianchini, Ilaria Cucchi, Stefano De Martino, Nino Frassica, Alessandro Preziosi, Paolo Ruffini …


Continua il successo della “Domenica In” firmata Mara Venier. Ad intrattenere il pomeriggio degli italiani questa settimana – nella puntata di domenica 14 settembre alle 14 su Rai1 – ci sarà la simpatia di Orietta Berti. L’usignolo di Cavriago ripercorrerà la propria carriera con la solita spigliatezza che la contraddistingue. Ad affiancarla un ospite a sorpresa: Nino Frassica. I due si sottoporranno all’“intervista doppia”.

All’immancabile talk il compito di aprire le danze di questa puntata. Agli opinionisti verrà sottoposto un argomento che fa già discutere: “Grasso è bello?”.

Le grandi interviste di Mara continuano con Stefano De Martino. L’ex ballerino di Amici ed ex marito di Belen Rodriguez parlerà della sua carriera svelando qualche segreto. Paolo Ruffini e gli attori della compagnia Mayor Von Frinzius presenteranno invece lo spettacolo teatrale “Up & Down”, in scena al Teatro Nazionale di Milano il 22, 23 e 29 ottobre, e il 6 e 26 novembre al Teatro Brancaccio di Roma.

Dallo show è stato tratto anche il docu-film premiato alla Mostra del cinema di Venezia di quest’anno.

Gli appassionati di cinema potranno dare uno sguardo in anteprima all’attesa commedia sentimentale “Nessuno come noi” diretta da Volfango De Biasi. A parlarne saranno il protagonista maschile, Alessandro Preziosi e l’autore del romanzo da cui è stato tratto il film, Luca Bianchini.
Domenica In significa anche affiancare a sorrisi e risate momenti di riflessioni. Non mancherà lo spazio dedicato all’intervista “Da donna a donna”. Questa domenica sarà a Domenica In Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, per parlare degli sviluppi della vicenda dopo la confessione da parte del carabiniere coinvolto nel pestaggio del giovane.
Ad accompagnare la diretta del programma la musica del maestro Stefano Magnanensi e della sua Band.
Domenica In è un programma prodotto da Rai1 e scritto da Mara Venier, Massimo Cinque, Pasquale Romano, Ermanno Labianca, Marco Luci, Francesco Maimone, Cristina Serra. Regia di Sergio Colabona.
Domenica In anche su:
su RaiPlay https://www.raiplay.it/programmi/domenicain/
su Facebook https://it-it.facebook.com/Domenica-in-604718722919415/
su Istagram @domenicainrai

Redazione

[COMUNICATI STAMPA] ARRIVANO DA TUTTO IL MONDO I FINALISTI DEL PREMIO ANDREA PARODI 2018


DAL PIEMONTE ALLA SICILIA, DA CIPRO AL SENEGAL: ARRIVANO DA TUTTO IL MONDO I FINALISTI DEL PREMIO ANDREA PARODI 2018

DALL’8 AL 10 NOVEMBRE A CAGLIARI L’UNICO CONTEST ITALIANO DI WORLD MUSIC

Andrea Parodi

Dal Piemonte alla Sicilia, da Cipro al Senegal: ci sono artisti delle più diverse provenienze tra i finalisti dell’unico concorso italiano di world music, il “Premio Andrea Parodi”, dedicato all’artista sardo scomparso nel 2006. La nuova edizione è in programma dall’8 al 10 novembre a Cagliari al Teatro Auditorium Comunale, quando si fronteggeranno:

Aniello misto con “Aumm aumm” (cantata in napoletano);

Ararat Ensemble Orchestra con “Nietaan” (in wolof);

Dindùn con “L’amur” (in piemontese);

Giuseppe Di Bella con “Ncucciarisi” (in siciliano);

Feral Cor con “La Sajetana” (in genovese);

Kor con “Albore” (in logudorese);

La Maschera con “Te vengo a cerca’ “, (in napoletano e wolof);

Monsieur Doumani con “Gongs” (in cipriota);

Terrasonora con “Padre vostro” (in napoletano swahili).

La manifestazione, che si avvale della direzione artistica di Elena Ledda ed è organizzata dalla Fondazione Andrea Parodi, vedrà in scena anche importanti ospiti, italiani e internazionali, che saranno annunciati prossimamente. La conduzione sarà a cura di Ottavio Nieddu con la collaborazione e gli interventi di Gianmaurizio Foderaro.

Il vincitore del “Parodi” avrà l’opportunità di esibirsi alle edizioni 2019 dell’“European jazz expo” in Sardegna, di Folkest in Friuli, del Negro Festival di Pertosa (SA), del Mei di Faenza, dello stesso Premio Parodi e in vari altri eventi e serate che saranno man mano annunciati. Oltre a questo, avrà diritto a una borsa di studio per la propria crescita artistica per un importo massimo di 2.500 euro.

In palio ci sarà anche un tour di otto concerti, realizzato grazie a NuovoImaie (progetto finanziato con i fondi dell’art.7 L. 93/92).

Tutto questo per ricordare Andrea Parodi, un artista passato dal pop d’autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l’altro con artisti come Al Di Meola e Noa.

Oltre ai suddetti, partner della manifestazione sono: Premio Bianca d’Aponte, Mare e Miniere, Premio Città di Loano per la musica tradizionale italiana, Labimus (Laboratorio Interdisciplinare sulla Musica dell’Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio), Fondazione Barumini – Sistema Cultura. Media partner sono Radio Rai, Radio Popolare, Radio Sintony, Unica Radio, Sardegna 1 Tv, Tiscali, Il Giornale della musica, Blogfoolk, Mundofonias (Spagna), Doruzka (Rep. Ceca), Concertzender (Olanda).

Il Premio Andrea Parodi è realizzato dall’omonima Fondazione grazie a: Regione autonoma della Sardegna (Fondatore), Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e Assessorato del turismo, artigianato e commercio; Fondazione di Sardegna, Comune di Cagliari (patrocinio e contributo), NUOVOIMAIE, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Federazione degli Autori.

È possibile sostenere la Fondazione Andrea Parodi attraverso la destinazione del 5×1000 e attraverso contribuzioni in denaro. Sul sito della Fondazione si possono trovare tutte le informazioni.

Per avere maggiori informazioni:

www.fondazioneandreaparodi.it

fondazione.andreaparodi@gmail.com

Redazione

SU #ITALIA1 quarto appuntamento con “Battiti Live”con Luca Carboni, Irama, Annalisa, Benji e Fede, Einar, Briga, Alessio Bernabei e tanti altri…


Giovedì 23 agosto, in prima serata su Italia 1, va in onda la quarta puntata di “Battiti Live”, la kermesse musicale che invade le piazze più belle di Puglia e Basilicata. Questa settimana, il festival arriva nella località lucana di Melfi. Conducono Elisabetta Gregoraci e Alan Palmieri.

Sul palco si esibiscono, tra gli altri, Luca Carboni, Irama, Annalisa, Benji e Fede, Einar, Briga, Alessio Bernabei, Vegas Jones, Jakes La Furia, Bianca Atzei. Special guest della serata è l’icona dello spettacolo italiano Cristiano Malgioglio che, dopo una carriera da autore per le maggiori voci della musica del Belpaese, è entrato anche nell’airplay radiofonico. Torna anche a Melfi, infine, l’esplosivo dj-set live di Gabry Ponte.

La manifestazione più calda e attesa dell’estate del Sud Italia è sempre più attiva anche sui social. L’hashtag ufficiale per commentare in diretta le puntate su Twitter è #BattitiLive; in più, in piazza, c’è la giovanissima webstar Mariasole Pollio – centinaia di migliaia di followers in rete e già qualche esperienza da attrice in tv – alla quale è affidato il compito di dare voce al pubblico presente sotto il palco.

Il prossimo appuntamento televisivo con “Battiti Live”, nella prima serata di Italia 1, è per il gran finale: l’ultima puntata andrà in onda il 30 agosto dal Molo S. Nicola, a Bari.

Redazione

11/08/2018 – 20:30 #RAI1: TECHETECHETE’ Divina Pravo e Regina Lear


patty e amanda.png

L’incontro tra due regine assolute dello spettacolo internazionale – Patty Pravo e Amanda Lear – nella puntata di “Techetechete’” di sabato 11 agosto alle 20.30 su Rai1.
Un incontro mai avvenuto davanti alle telecamere, se non nell’immaginario di un pubblico che le segue fedelmente da tanti anni, consacrandole come icone assolute di fascino, classe ed eleganza. Nella puntata di Salvo Guercio, intitolata “Divina Pravo e Regina Lear”, Techetechete’ creerà ad arte questo incontro, ricostruendo la carriera delle due artiste attraverso dichiarazioni comuni, brani indimenticabili e un fioretto incrociato di trasgressioni e colpi di scena.
Rivedremo le loro migliori interpretazioni, da “Pazza idea” a “Pensiero stupendo“, da “Tomorrow” a “Cocktail d’amore”, realizzate come dei veri e propri videoclip in un viaggio attraverso le loro trasformazioni, i cambiamenti di look, le ardite provocazioni sui palcoscenici di tutto il mondo.
A coronamento della puntata ci sarà anche il primo “duetto virtuale” tra le due artiste sulle note di “Walk on the wild side” di Lou Reed, unico brano interpretato da entrambe: da Amanda nella versione originale, da Patty nella trasposizione italiana, intitolata “I giardini di Kensington”. Non mancheranno fuori onda rubati durante la registrazione dei loro spettacoli e filmati inediti.
Redazione

 

[COMUNICATI STAMPA] #MUSICA: GIADA AGASUCCI Feat G-MAX| FUORI OGGI, VENERDI’ 6 LUGLIO ORE 16.00 IL VIDEO DI “AUTOSTOP”|


Foto Backstage AUTOSTOP - GIADA AGASUCCI feat G-MAX.jpg

Autostop il nuovo singolo di Giada Agasucci feat G-Max, fondatore dei Flaminio Maphia, scritto da Daniele Loreti, Daniele Rossini e G-Max, arrangiato da Daniele Loreti e Daniele Rossini per l’etichettaOtto P Management, è disponibile su tutte le piattaforme digitali dallo scorso 28 giugno, mentre il video, diretto da Renato Arcuri, sarà online su tutti i canali ufficiali da oggi, venerdì 6 luglio ore 16.00.

Con il suo ritmo accattivante ed i suo toni ironici e provocanti “Autostop” si può considerare il capitolo finale di una trilogia che racconta il percorso interiore, del cambiamento di Giada Agasucci sia come artista che come persona.

Anche il videoclip è stato concepito per seguire, in una sorta di circolarità, questo cambiamento.

Nel racconto video Giada vive una realtà fantastica, fatta di lusso e di feste, ma lei non ci si ritrova.

Il disagio è generato da una tensione emotiva della stessa cantante, da una responsabilità che lei sente verso se stessa. Giada non è più una ragazzina piena di dubbi ma una giovane donna decisa, pronta a prendere le sue decisioni, anche se apparentemente impopolari.

Certamente nel video, così come nella canzone, questo “risveglio” non è tutto opera di Giada ma a spingerla e ad aiutarla a ritrovare se stessa e le cose che contano è la figura di G-Max, una sorta di fratello maggiore, quasi un angelo custode che la “riporta” sulla sua strada.

Giada è certa: lascia le feste, gli yacht e le Ferrari per la semplicità delle piccole cose.

Le location utilizzate nelle riprese, infatti, sono tutte state scelte tra i luoghi del mito di Ulisse.

Il videoclip è stato girato in Calabria, a Copanello (Cz), nei luoghi cassiodorei.

Secondo il mito dell’Odissea, Ulisse approdò proprio sulle sponde calabre di Copanello, ed è proprio nelle Vasche di Cassiodoro (dove è stato girato il video di Autostop) che Nausicaa gli lavò i capelli prima di portarlo al cospetto di suo padre, così che lo aiutasse a ritornare a Itaca.

Miti e simbologie che si intrecciano per raccontare in un video la nuova Giada Agasucci, un percorso fortemente voluto da lei e sostenuto dal suo staff, la OTTO P Management.

Per la realizzazione del video, inoltre, si possono vantare, oltre all’illustre presenza di G-Max, importanti collaborazioni come quella con Ranieri Boat, ed in particolare con Luca Ranieri che ironicamente si è prestato in un’apparizione nel video; con Stefano Farinetti di Etienne boutique per i capi, le scarpe e gli accessori utilizzati da Giada durante le riprese e Serena Pistilli (SERENA ESSE BEACHWEAR) per i costumi.

Crediti Video Autostop:

Produzione: OTTO P Management

Operatore di camere e steady: Emanuele Spagnolo

Riprese aeree: Francesco D’Amico

Montaggio: Victor Spacek

Colourist: Barbara Magrelli

Fotografo di scena: Mario Amelio

Diretto e fotografato: Renato Arcuri

BIOGRAFICA
GIADA AGASUCCI è una talentuosa interprete nata a Roma il 20 settembre 1995. Ama cantare sin da quando era bambina, ha iniziato a dedicarsi alla musica all’età di 7 anni. Dal 2010 al 2013 partecipa a numerosi festival e concorsi facendosi notare sin da subito per le sue doti canore: “Una stella sarò” (1° Classificata, 2010), “Una stella sarò” (1° Classificata, 2011), “Una voce italiana” (1° Classificata, 2012), “Cantamonte” (1° Classificata, 2012), “Far far away” (1° Classificata, 2012), “Una stella sarò” (1° Classificata, 2013), “Stasera canto io” (1° Classificata e Premio della Critica, 2013), “Festival dell’adriatico” (2° Classificata, 2013), “Miss teenager” (1° Classificata, 2013), “Festival di Arce” (1° Classificata, 2013), “Cantamonte” (1° Classificata, 2013), “Faenza Pop Festival” (3° Classificata e Premio della Critica, 2013). Nel settembre 2013 supera le selezioni ed entra a far parte del cast di “Amici 13”. “Amici”  rappresenta la sua grande occasione: arrivata in semifinale nel corso del programma la cantante della Squadra Blu, capitanata da Miguel Bosè, si è fatta notare grazie alla sua voce intensa, la sua dolcezza e la sua sensibilità. Nel corso del programma si è fatta notare con interpretazioni cariche di emozione, oltre ai prestigiosi duetti con nomi eccellenti della musica italiana ed internazionale come Kylie Minogue, Antonello Venditti, Loredana Bertè, Marco Mengoni, Umberto Tozzi, Fedez e Modà. Uscita dal programma televisivo nell’estate del 2014 ha pubblicato il suo primo disco con Sony, dal titolo “Da Capo”. Per i due anni successivi, ha partecipato al programma tv di capodanno “L’anno che verrà” su Rai1. All’inizio del 2016 esce l’Ep “La foglia e il sole”. Da giugno 2017 inizia la sua collaborazione con l’etichetta discografica Otto P Management, ed esce il singolo “Non lasciarmi andare”.
Il 27 Aprile 2018 presenta in anteprima nazionale, al Teatro Brancaccio di Roma, “La mia Itaca” nel quale continua a portare avanti il messaggio d’amore ma con ritmi e consapevolezze tutte nuove.
Il 29 giugno 2018 pubblica il singolo “Autostop” che vede la straordinaria partecipazione di G-Max, storico fondatore della band hip hop Flaminio Maphia.

Redazione

[COMUNICATI] ONLINE “5 ALIBI” DI MOMO E ATTILIO FONTANA


5 alibi copertina singolo digitale

ONLINE “5 ALIBI” DI MOMO E ATTILIO FONTANA

Il video del singolo che anticipa il disco “La casa di Momo”, arrangiato da Giovanni Block, è disponibile su tutte le piattaforme digitali

Si chiama “5 alibi” e non te ne lascia nessuno per non cantarlo. Simona Cipollone, in arte Momo, torna con un singolo che è insieme un pugno allo stomaco e un entusiasmo dell’anima, una canzone di denuncia e un grido di speranza. Scritto e interpretato con Attilio Fontana, cantautore e artista poliedrico, “5 alibi” (registrato alla Polosud Records, pubblicato dall’etichetta discografica Soter) è magistralmente arrangiato e orchestrato da Giovanni Block.

Il video, realizzato dalla regista Nunzia Esposito, è girato a Napoli al Petraio, uno dei quartieri più caratteristici e suggestivi della città, e, come spiegano gli autori, è un amuleto salvifico contro il pieno navigare in questo presente che ci bombarda di velocità costringendoci a inseguire uno status “like” permanente. Ritornare alla realtà primitiva e sincera di quello che siamo è la vera meta indicata nel brano in cui le note sembrano rincorrersi nel saliscendi della vita, proprio come i protagonisti del video tra scale, vicoli e scorci di mare. Quello che conta, però, è l’orizzonte.

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=WS51Jb91YiI

 

“5 ALIBI”

Regia: Nunzia Esposito

Arrangiamento e orchestrazione: Giovanni Block

Musicisti: Fabio Renzullo (Tromba), Lorenzo Campese (Pianoforte), Luigi Scialdone (Chitarre e Corde), Augusto Bortoloni (Batteria), Pasquale Benincasa (Percussioni), Dario Maiello (Basso elettrico), Giovanni Sanarico, Valerio Starace, Aurora Sanarico (Archi)

Missaggio: Ninni Pascale

Mastering: Bob Fix

Registrato alla Polosud Records

Edizioni Soter

Con: Maria Josè Berasategui, Adelaide di Bitonto, Adele Tirante, Giovanni Maria Block, Gabriele Guerra, Attilio Fontana, Sandro Stefanini, Ivan Pavone

Soggetto e sceneggiatura: Gab e Pupattella’s

Costumi: Francesca del Monaco, Martina Picciolla

Trucco: Antonella de Ninni, Alba Pinillos

Scenografia: Alessandra Barretta

Fotografa di scena: Alessandra Cardone

Prodotto da Simona Cipollone

fontana (1).jpgATTILIO FONTANA

Quarantadue anni, attore, cantante e compositore, reduce da due fortunate tournée teatrali come protagonista. Vince il titolo di Campione e Supercampione del programma “Tale e Quale Show” (edizione 2013). Nel 1996 è stato la voce leader del gruppo “I Ragazzi Italiani” con il quale ha realizzato sei album, di cui un disco di platino, due dischi d’oro e un album in castigliano per il Sud America. Ha realizzato due album come cantautore: A (2008) e Formaggio (2014).

5 alibi (2) (1)MOMO

Al secolo Simona Cipollone (il nome d’arte le è stato suggerito in sogno da Totò), è nota al grande pubblico per lo straordinario successo del suo “Fondanela”, brano surreale e ironicamente satirico scritto insieme alla pianista Alessandra Celletti, lanciato al dopofestival di Sanremo 2007. È l’autrice del brano “Che Bella Gente” interpretata da Simone Cristicchi al Festival di Sanremo 2006, classificato al secondo posto tra i Giovani. Nel 2007 le viene assegnata la menzione speciale della critica come artista di Teatro Canzone al Festival Giorgio Gaber 2007. Ha inciso due album: Il giocoliere (Sony/BMG, 2007) e Stelle ai piedi, registrato a Roma nell’estate 2008, prodotti da Simone Grassi per Jux Tap Entertainment. Nel 2009 si aggiudica il Premio Bianca D’Aponte con il brano “L’amore sale piano”. Nel 2011 è tra i finalisti di Musicultura con il brano “La Canzone che si capisce”, dove vince il premio per il miglior progetto musicale.

Redazione

 

[COMUNICATO STAMPA] Björk concerto annullato causa maltempo, a breve l’annuncio della nuova data.


14 giugno 2018

We were all really excited, but nature and destiny came in, and I think its all for a reason” Björk, Roma 13 giugno 2018…

 

Il Just Music Festival e il Teatro dellOpera di Roma esprimono nuovamente il loro dispiacere per lannullamento del concerto dellartista islandese Björk. Le Terme di Caracalla sono un luogo bellissimo e speciale, ma sono anche un sito archeologico coperto da rigidi vincoli della Sovrintendenza e non sarebbe stato possibile, né lo è mai stato in passato, costruire una copertura anti-pioggia per il palco. In ogni caso, come lartista stessa ha voluto sottolineare quando è uscita sul palco per scusarsi e ringraziare il pubblico, oltre la pioggia in sé, rispetto alla quale avremmo aspettato che passasse, è stato anche il rischio crescente di temporali e fulmini a mettere a repentaglio la sicurezza e lincolumità del personale tecnico e di scena, oltre che dellartista stessa. Non è stata una semplice scelta organizzativa, ma uno stop irremovibile dovuto a cause di forza maggiore, rispetto alle quali i responsabili della sicurezza, congiuntamente al management dellartista, hanno deciso di sospendere il concerto.

Comprendiamo lo scontento generale e stiamo lavorando con lartista in queste ore per riprogrammare il concerto e potervi quindi comunicare la nuova data entro breve, per la quale saranno validi i biglietti già acquistati.

Tutti coloro che volessero chiedere comunque il rimborso potranno farlo sia attraverso le biglietterie del Teatro dellOpera, sia attraverso il circuito Ticketone (online e presso le ricevitorie).

Ci dispiace molto per tutti coloro che si aspettavano di assistere al concerto di ieri sera e per tutti quelli che sono venuti da fuori Roma, anche noi siamo profondamente dispiaciuti e abbiamo sperato fino all’ultimo, come voi, di poter vedere la nostra artista preferita cantare sotto le stelle di Roma. Siamo sicuri che sarà per la prossima volta, a breve vi diremo quando…

Redazione

 

www.justmusicfestival.it

www.ticketone.it

MINISTRI: venerdì 9 marzo esce il nuovo album di inediti “FIDATEVI”. Al via il 9 marzo l’instore tour Feltrinelli. Parte il 5 aprile il FIDATEVI TOUR!


 

VENERDÌ 9 MARZO ESCE IL NUOVO ALBUM DI INEDITI

FIDATEVI

AL VIA VENERDÌ 9 MARZO L’INSTORE TOUR FELTRINELLI

PARTE IL 5 APRILE IL FIDATEVI TOUR!

Venerdì 9 marzo esce “FIDATEVI” (Woodworm/Artist First), il nuovo album di inediti dei MINISTRI, già disponibile in pre-order (al link http://musicfirst.it/it/560-ministri-fidatevi).

Il disco è stato anticipato dal nuovo singolo “TRA LE VITE DEGLI ALTRI”, il cui video è visibile al link http://www.youtube.com/watch?v=WMNbUwfLLm8Il brano è disponibile anche in tutti gli stores digitali (al link https://artistfirst.lnk.to/TraLeViteDegliAltri).

“TRA LE VITE DEGLI ALTRI” è il pezzo che apre il disco: parla di chi, per seguire i propri sogni, deve lasciare la via maestra nonostante le pressioni e la disapprovazione di chi ha attorno, nonostante – appunto – le vite degli altri.

Il video, di Martina Pastori e Anna Adamo, è interamente girato in Bulgaria – nella capitale Sofia ma anche durante la festa tradizionale dei Kukeri e sulla cima della Buzludzha, una vetta dei Balcani dove si staglia un impressionante monumento, ormai abbandonato, dell’era comunista.

A proposito del videoclip, i Ministri affermano: «Per parlare dell’orgoglio e la tenacia che sono alla base della canzone, Martina e Anna sono andate in un Paese vicinissimo e di cui sappiamo così poco, e l’hanno raccontato attraverso le persone che hanno incontrato lungo la strada – come Dennis e Kostadin, due ragazzi incontrati sul posto che sono diventati i protagonisti del video.»

Al via venerdì 9 marzo l’instore tour dei MINISTRI, durante il quale la band si esibirà in un mini live per presentare il nuovo disco al pubblico.

 Queste tutte le date dell’instore tour Feltrinelli dei Ministri

09 marzo – Feltrinelli Milano (piazza Piemonte 2/4 – ore 18.30)

10 marzo – Feltrinelli Verona (via Quattro Spade 2 – ore 15.00)

11 marzo – Feltrinelli Padova (via San Francesco – ore 17.00)

12 marzo – Feltrinelli Bologna (piazza Ravegnana – ore 18.00)

13 marzo – Feltrinelli Firenze RED (piazza della Repubblica – ore 18.00)

14 marzo – Feltrinelli Napoli (piazza dei Martiri – ore 18.00)

15 marzo – Feltrinelli Roma (via Appia Nuova 427 – ore 18.00)

16 marzo – Feltrinelli Bari (via Melo 112 – ore 18.00)

18 marzo – Feltrinelli Torino Porta Nuova (via Nizza, 2 – ore 17.00)

19 marzo – Feltrinelli Genova (via Ceccardi – ore 18.00)

 Redazione

NOTA INFORMATIVA: CANCELLATI I CONCERTI DI CARLA BRUNI PREVISTI IL 6 APRILE A MILANO E IL 9 APRILE A ROMA


Risultati immagini per CARLA BRUNI I concerti di CARLA BRUNI in programma il 6 aprile al Conservatorio di MILANO e il 9 aprile al Teatro Sistina di ROMA sono stati cancellati.

Gli spettatori che volessero richiedere il rimborso dei biglietti acquistati per le date annullate potranno farlo rivolgendosi ai punti vendita dove gli stessi sono stati acquistatientro e non oltre il 6 maggio.

Per i biglietti acquistati on line sul sito TicketOne.it o tramite call center con modalità “ritiro sul luogo dell’evento, il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre il 6 maggio.

Per i biglietti acquistati on line sul sito TicketOne.it o tramite call center  con modalità “spedizione tramite corriere espresso“: Il cliente dovrà spedire i biglietti (sia Supporti Cartacei, sia Card), tramite raccomandata con ricevuta di ritornoentro e non oltre i il 6 maggio (per il computo del termine di rimborso farà fede la data di spedizione della raccomandata risultante dal timbro postale) presso: C.a. Divisione  Commercio Elettronico, TicketOne S.p.A. , Via Vittor Pisani, 19 – 20124 Milano.

ESCE DOMANI “PETER PAN” IL NUOVO ALBUM DI ‘ULTIMO’ IN GARA A SANREMO GIOVANI 2018 CON “IL BALLO DELLE INCERTEZZE”


 

ULTIMO
Foto ULTIMO Sanremo 2018_2 (© Lorenzo Piermattei) (1)

“PETER PAN”

(Honiro label distr. Believe digital)

Da venerdì 9 febbraio “PETER PAN” il nuovo album di ULTIMO 

 

 

ULTIMO, 22enne romano, mescola canzone d’autore e hip-hop e ama definirsiCantautorapA Sanremo 2018 è in gara, nella categoria “Nuove Proposte” conIl ballo delle incertezze“. Questo brano, grazie al suo testo, ha vinto il “Premio Lunezia 2018” perché ritenuto il più interessante tra i giovani in gara quest’anno al Festival. Questa la motivazione: “Per le parole in perfetto equilibrio con un crescendo musicale che tiene sospesi fino alla fine. La voce tesa e convincente ne completa il messaggio musical-letterario“.

Peter Pan è un album che risalta le fragilità dell’uomo. Come sempre nelle mie canzoni – racconta Ultimo – sono i punti deboli quelli forti. Immaginatelo così: c’è un osservatore e il quadro (osservato appunto). L’osservatore pian piano si avvicina al quadro; da due metri ad uno, da uno a mezzo metro, ecc ecc… fino a ritrovarsi con l’occhio attaccato alla tela del disegno. Ed è proprio in quel momento, quando ha solo un colore davanti, che comprende il senso dell’opera. Ecco: quest’album ha il compito di “zoommare” (passatemi il termine), sulle cose già piccole della vita, fino a farle diventare piccolissime… fino a farle diventare noi.”.

Peter Pan contiene 15 inediti oltre a il ballo delle incertezze che Ultimo, ci presenta così:

Buon Viaggio: Sperare che qualcuno o qualcosa torni e nel frattempo sognare che sia già qui.
Canzone Stupida: Un piccolo sfogo per chi si pone sempre in modo superiore con noi persone nate “sbagliate”.
La stella più fragile dell’universo: La più bella canzone d’amore che io abbia mai scritto. Escono poche volte dalle mani parole cosi. È un urlo all’amore più intimo.
Cascare nei tuoi occhi: Un pezzo con un sound molto accattivante. Tematica, come sempre, quello che non ho.
Poesia senza veli: Il bimbo che è in me ha preso il volo. Come nella traccia 3 qui c’è un manifesto all’amore, con la differenza che le parole è come se fossero state scritte da un bambino. È l’amore visto da un bimbo.
Il ballo delle incertezze: Mi piace pensarla come tre canzoni in una sola. piano e voce cantautorale, cantato pop e strofa rap.
Peter Pan: Tanti giri di parole sognatrici, per poi ridurre tutto a : “vuoi volare con me?”
È in questa frase, la canzone.
Dove il mare finisce: Sound diverso, ho provato a mettere cose diverse dentro questa canzone.
Le stesse cose che facevo con te: Nostalgia.
Ti dedico il silenzio: Mi piace sentirla in silenzio…lontano.
Domenica: L’amore è puro i primi tempi, poi comincia ad essere la solita rottura di cog§@*=i. 
Vorrei soltanto amarti
: Il pezzo più straziante. Quando ad una cosa non ci arrivi e ti sforzi per allungare il braccio e prenderla.
Il vaso: Il pezzo più “strano”. Sono curioso di vedere in quanti lo capiranno. All’ascoltatore più attento, sono sicuro, non dispiacerà.
La casa di un poeta: Registrata live in studio. Una delle prima canzoni che ho scritto insieme a Giusy, Racconterò di te ecc… un mood cantautorale anni ’70, quando la scrivevo pensavo di avere scritto la canzone della vita, ma…avevo 15 anni!
Farfalla bianca: Registrata in presa diretta. La tematica è: più ti avvicini ad un quadro e più, paradossalmente, vedi. Più strizzi l’occhio su una parete e più ti ci perdi. Questa è una canzone vista da un microscopio. Sono le piccolissime sensazioni amplificate e fatte diventare fondamentali.
Forse dormirai: Outro. L’ultima. Quella che ti manda a dormire.
Niccolò Moriconi, in arte Ultimo, nasce a Roma il 27 Gennaio 1996. Studia pianoforte dall’età di 8 anni presso il conservatorio di musica S.Cecilia di Roma. Inizia a scrivere le sue prime canzoni dai 14 anni: il suo stile nel corso degli anni si evolve in un connubio fra la musica cantautoriale e quella hip hop. Nel 2016 vince il contest più importante per gruppi e solisti emergenti di musica hip hop italiana promosso dalla Honiro, vince e inizia, nel marzo 2017, la sua collaborazione con la Honiro con il singolo d’esordio intitolato “Chiave”

A maggio 2017, con grande successo di pubblico e critica, Ultimo, ha aperto,  il concerto di Fabrizio Moro al Palalottomatica di Roma, mentre a settembre si è esibito al Macro – Museo di Arte Contemporanea di Roma – nel corso dell’ Honiro Label Party.

Il 6 ottobre è uscito “Pianeti” il primo album di Ultimo: in 24 ore il disco ha raggiunto la seconda posizione della classifica di iTunes. Gennaio 2018: in solo tre giorni ha registrato il sold out per le due date speciali del 19 a Milano al Santeria e del 20 al Quirinetta di Roma.

Dalla sua città natale, il giovane cantautore, inizia l’instore tour. Questi gli appuntamenti di febbraio: 12 Roma – 14 Chieti – 15 Rimini – 16 Formia (Lt) 17 Massa 18 Milano – 23 Trevi (PG) – 24 Porto Santelpidio (FM) – 25 Cassino (FR) – 28 Catania e a marzo 03 Pontecagnano (Sa) e 18 Piacenza. A maggio ULTIMOtornerà ad esibirsi live con il Peter Pan tour. Queste le prime date confermate:4.05 Bologna – Estragon 05.05 Padova – Gran Teatro Geox 08.05 Venaria Reale (To) Teatro della Concordia – 11.05 Milano – Fabrique 12/13.05 Roma – Atlantico (la date del 12 è sold out17.05 Bari -Demodè Club 18.05 Napoli – Casa della Musica 20.05 Perugia – Afterlife 25.05 Firenze – Obihall

Il ballo delle incertezze – video

Redazione