Grande successo FESTIVAL SHOW! 15.000 ieri all’Arena di Verona, più di 100.000 spettatori coinvolti in 9 tappe


f2016

Il festival itinerante dell’estate italiana

 GRANDE SUCCESSO PER FESTIVAL SHOW!

15.000 ieri all’Arena di Verona, più di 100.000 spettatori coinvolti in 9 tappe

IN ONDA SU REAL TIME (canale 31):

DOMANI IL BEST OF DI LIGNANO SABBIADORO,

MESTRE (Venezia) E CIVIDALE DEL FRIULI

IL 22 SETTEMBRE IL BEST OF DELLA FINALE ALL’ARENA DI VERONA

Ieri, martedì 13 settembre, si è conclusa l’edizione 2016 di FESTIVAL SHOW, il festival itinerante dell’estate italiana che ha raggiunto nove città d’Italia entusiasmando oltre 100 mila spettatori, a cui si aggiungono gli ascoltatori radiofonici che hanno seguito le dirette su RADIO BIRIKINA e RADIO BELLLA & MONELLA e gli spettatori televisivi che ritrovano gli eventi su Real Time(canale 31).

Udine, Padova, Brescia, Bibione, Jesolo, Lignano Sabbiadoro, Mestre, Cividale del Friuli e, ieri sera, Verona, con 15.000 spettatori all’Arena, sono state le tappe che hanno visto sul palco i big della musica italiana accompagnati dal corpo di ballo Dance Crew Selecta guidato da Etienne Jean Marie e dall’Orchestra Ritmico Sinfonica italiana diretta dal Maestro Diego Basso. L’innovativo impianto luci è stato progettato e realizzato da Renato Neri, già light designer di Festivalbar e di importanti spettacoli televisivi.  

Durante la serata finale svoltasi per il terzo anno nella splendida cornice dell’Arena di Verona, si sono esibiti Arisa, Chiara Grispo, Emis Killa, Fabio Rovazzi, Fausto Leali, Fred De Palma, Gabry Ponte, Irama, Irene Fornaciari, Ivana Spagna, Leonardo Decarli, Kelly Joyce, Marco Carta, Ron e La Scelta e Stadio, con ospite straordinario Max Pezzali. La cantautrice siciliana NOE, che ha proposto il branoNon lo soestratto dal suo primo EP omonimo, ha vinto il concorso dedicato agli artisti emergenti aggiudicandosi una borsa di studio per il prestigioso CET di Mogol. Al secondo posto si è classificato il cantautore romano ALEX POLIDORI che, con il suo ukulele, si è esibito nel brano rap “Va tutto bene” e al terzo posto i PAPER ROSE con il brano scritto dalla cantante Roberta Natalini “Personal Hell”. La bresciana Giulia Gatta è stata eletta “Miss Diadora Bright Run”.

L’epilogo del festival itinerante ha registrato il tutto esaurito con i fan ad attendere i grandi ospiti della serata fin dal primo pomeriggio. Il pubblico ha accolto la scenografia suggestiva, il ricco cast artistico e i momenti di spettacolo tra laser, coriandoli ed effetti speciali con calore ed entusiasmo. L’imponente palcoscenico è stato montato e smontato in tempi record da uno staff tecnico di alta professionalità.

Tra i protagonisti di questa edizione: Max Pezzali, The Kolors, Enrico Ruggeri, Stadio, Arisa, Elisa, Loredana Bertè, Alessio Bernabei, Fabio Rovazzi, Ron, Irene Fornaciari, Elodie e moltissimi altri!

Alla conduzione si sono alternate ADRIANA VOLPE e LORENA BIANCHETTI affiancate da Paolo Baruzzo che da sempre è protagonista della kermesse.

RADIO BIRIKINA e RADIO BELLLA & MONELLA hanno trasmesso in diretta tutte le date dell’evento 2016.

Per il primo anno REAL TIME (canale 31 del gruppo Discovery Italia) è media partner di Festival Show con quattro appuntamenti trasmessi in prima serata, senza conduzione ma con il commento dello speaker radiofonico Filippo Ferraro. Sono già andati in onda i primi due appuntamenti: il 21 luglio con il meglio delle tappe di Udine e Padova e il 31 agosto con le tappe di Brescia, Bibione e Jesolo Lido. I prossimi appuntamenti saranno: domani, giovedì 15 settembre, (ore 21.10) con il best of di Lignano Sabbiadoro, Mestre e Cividale del Friuli e il 22 settembre (ore 21.10) con una puntata interamente dedicata alla tappa finale all’Arena di Verona.

Festival show è condiviso dalla Regione Veneto.

L’organizzazione artistica di Festival show è curata da Stefano Favero e Mariano Sannito a cui fa capo anche la direzione commerciale. Durante le nove tappe sono state raccolte le offerte libere a favore della Fondazione Città della Speranza di Padova impegnata nella ricerca e cura delle malattie infantili, il cui socio fondatore è Roberto Zanella, editore del polo radiofonico di Castelfranco Veneto. Le offerte della tappa di Mestre (Venezia), in accordo con la Fondazione Città della Speranza, con il Comune di Venezia e con la Produzione di Festival Show verranno devolute alle famiglie con bambini in stato di difficoltà nelle regioni dell’Italia centrale colpite dal sisma del 24 agosto 2016.

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...