MUSICA, AL BANO: OGGI STO BENE GRAZIE A DIO, HO PRESO DUE BOTTARELLE.  MI DEVO RIPOSARE TRENTA GIORNI SARO’ A CASA CON LOREDANA E FIGLI


un

Montecatini (PT), Al Bano Carrisi. 2013-04-03. © Massimo Sestini

“Come sto oggi? Sto bene grazie a Dio, il mio cuore ha fatto i suoi capricci, il cervello, per non farlo sentire da solo, ha fatto lo stesso. Ma ho resistito bene a queste due bottarelle e mi sto riprendendo”. A parlare è Al Bano Carrisi, che oggi è stato ospite di Un Giorno da Pecora, il programma di Rai Radio1 condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Come sta andando la sua canzone sanremese, intitolata ‘Di Rose e di Spine’? “Ci sono più spine che rose, nel senso che mi aspettavo molto di più da questo brano, che è di una musicalità eccezionale”. Dal primo giugno partirà il suo tour? “Si, è confermato. Avrei iniziato il 22 aprile, con un concerto a Zurigo, ma mi hanno detto di cancellare tutto per trenta giorni, è la prima volta che mi succede”. Fino a quando dovrà stare fermo? “Fino al giorno del mio compleanno, il 20 maggio, quando mi esibirò in Bulgaria”. Come si riposerà? “Sarò a casa con Loredana e con i miei figli, e mio occuperò intensamente del mio vino e dei miei terreni”, ha spiegato a Rai Radio1 Al Bano Carrisi.

Da Redazione1giornodapecora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...