Giorno: giugno 4, 2014

I 5 Seconds of Summer e i Clean Bandit ospiti alla finale di The Voice of Italy


Noemi, J-Ax, Raffaela Carrà e Piero Pelù (foto: ANSA )

La boyband australiana,  I 5 Seconds of Summer, parteciperanno alla serata finale di The Voice, in onda giovedì 5 giugno su Rai2 ore 21,10 . L’hashtag lanciato dalla band che annunciava la loro presenza al talent show(#tvoi5SOS)in soli 45 minuti i è ritrovato al primo posto di Twitter nel mondo. Da qualche giorno è uscito il nuovo singolo della band, “Don’t stop”, preludio dell’album previsto per fine giugno. Ospite ancheil gruppo musicale britannico di musica elettronica Clean Bandit che canteranno il brano Rather Be.Finale attesissima che incuriosisce nel risultato non così scontato come potrebbe sembrare. Ricordiamo i 4 finalisti Tommaso Pini (Firenze) del team Carrà, Giorgia Pino (Casarano – Lecce) del team Noemi, Suor Cristina Scuccia (Comiso – Ragusa) del team J-AX e Giacomo Voli (Correggio – Reggio Emilia) del team Pelù. I brani della finale di The Voice saranno disponibili in esclusiva streaming su Cubomusica.it, la piattaforma dedicata alla musica digitale di Telecom Italia con cui il programma ha una partnership per l’ascolto delle esibizioni dei concorrenti. In rete ha lasciato il pubblico interdetto l’esclusione   di Daria Biancardi la settimana scorsa del Team di Pelù che si è scontrata con Giacomo Voli. Potenza vocale contro Esperienza e tecnica. A spuntarla alla fine è stato Giacomo Voli premiato da Pelù con 55 punti contro i 45 assegnati a Daria. Anche il pubblico al televoto alla fine però ha  premiato Voli ed è  lui il finalista che si contenderà la vittoria con gli altri tre ma presumiamo soprattutto con Suor Cristina, pezzo forte del talent per popolarità. In rete tuttavia più di “qualcuno” avrebbe da dire sulle strategie di gioco e scelte dei giudici che alla luce dei fatti si stanno allineando sempre più a quelle di altri format analoghi.

Danny la Home : “HO FATTO AMICI, HO PERSO AMICI (IN TUTTI I SENSI).


E’ uscito dalla scuderia di “Amici 13”, ma non è arrivato tra i finalisti.
Eppure “Curriculum”, il suo primo album, è stato prodotto da J-Ax e Fedez  ed è nella Top Ten dei dischi più venduti nell’ultima settimana.
Denny LaHome ha sfondato con un pezzo dal titolo eloquente, “Me lo merito”, secondo Danny partecipare ad un talent di Canale 5 come Amici vuol dire lavorare a tempo pieno e definisce Amici il “militare” della musica col tempo scandito dalle varie attività per cui resta poco tempo libero e la sera si va a letto presto e stanchi. Secondo il rapper  il “rap” ad Amici ha qualche difficoltà a trovare collocazione non rientrando nella “cultura” di Amici,  ma spera in una integrazione futura.  Non si aspettava tanta popolarità una volta fuori dal talent show e afferma di esserne rimasto sorpreso.
Alla domanda di esprimersi sulla caratteristica principale di JAx risponde: controcorrente, mentre Fedez, a suo dire, in aggiunta ha la “calma” e dice qualcosa di “forte”, definisce  Fabri Fibra “pazzoide”, Moreno decisamente  “freestyle” e lui Danny si autodefinisce molto simpatico…e cita la sua canzone “ho fatto amici ho perso amici in tutti i sensi” per esprimere un concetto che si riallaccia all’invidia che scatena chi si pone in evidenza e diventa popolare.

Curiosità: Sapete perchè si chiama Danny La Home? Perchè da ragazzino aveva un gruppo che si chiamava la Maison e quindi per spirito di appartenenza; mentre il suo primo album si intitola “Curriculum” perchè per Danny il vero  “datore di lavoro” è chi l’ascolta.
Sabato 7 giugno in prima serata su Canale 5 andrà in onda Il meglio di Amici di Maria de Filippi.