Giorno: giugno 1, 2014

Valerio Scanu ospite a “Casa Pellegrini” Radio3i – intervista


Sabato 7  (ore 20.00) e Domenica 8 Giugno  (ore 16.oo) Valerio Scanu terrà due concerti ad Ascona (Svizzera) Teatro del Gatto , il primo dell’European Tour live che farà anche tappa a Londra l’11 ottobre e a Saint Moritz il 20 dicembre.

Cliccando nel link sotto  potrete ascoltare l’intervista e il secondo singolo “Lasciami Entrare” che dà il titolo all’album e al Tour.

http://www.radio3i.ch/casa-pellegrini/202611/valerio-scanu-si-racconta-a-casa-pellegrini

Testo di Valerio Scanu:

Brucia questa notte qui mi lascio andare
sento il tuo sapore sulle labbra sai
freme questo corpo che non può aspettare
scoppia la mia voglia che ti prende ormai

e sai, lo sai, io non perdo mai

stanotte non serve mentire
siamo più bravi a giocare
adesso fa la tua mossa e lasciami entrare
a volte non basta l’amore
siamo più bravi a tradire
adesso non hai più scuse, lasciami entrare

sazia quel piacere che non puoi placare
apri la mia porta non ti pentirai
scegli l’ossessione che non sai domare
scegli questa carta e non ti sbaglierai

e sai, lo sai, io non perdo mai

stanotte non serve mentire
siamo più bravi a giocare
adesso fa la tua mossa e lasciami entrare
a volte non basta l’amore
siamo più bravi a tradire
adesso non hai più scuse, lasciami entrare

io non resterò questa notte senza te
per te sono un gioco ma in me è successo il fuoco

e sai, lo sai, io non perdo mai

mai

baby non serve mentire
baby dai lasciami entrare
baby non serve mentire
baby dai lasciami entrare

stanotte non serve mentire
siamo più bravi a giocare
adesso fa la tua mossa e lasciami entrare (lasciami entrare)
a volte non basta l’amore
siamo più bravi a tradire
adesso non hai più scuse, lasciami entrare (lasciami entrare)
adesso non hai più scuse, lasciami entrare (lasciami entrare)

 

 

Parata di stelle con Radio Italia Live 2014 in piazza Duomo a Milano


1800484_660885403964884_3426455325442971299_n10301197_661003483953076_732161612218639628_n10403207_661019320618159_5678238683094001921_n

<a href=”

“>

Tantissimi fan si sono dati appuntamento in Piazza Duomo a Milano oggi 1 Giugno per il concerto di Radio Italia Live 2014 condotto da Luca&Paolo per acclamare i loro idoli. Questa la scaletta:

Hip Hop ore 19.00

MONDO MARCIO: Medley A Denti Stretti – Un Bacio

ROCCO HUNT: Nu Juorno Buono

EMIS KILLA: Medley Maracana – Scordarmi chi ero

CLUB DOGO: Medley Fred – P.E.S.

FEDEZ: Medley Cugno Nero – Pensavo fosse amore e invece…

J-AX: Medley Domani Smetto – Spirale Ovale

J-AX + CLUB DOGO: Brucia Ancora

Radio Italia Live – Il Concerto ore 20.00

BIAGIO ANTONACCI:

Ti penso raramente,
Convivendo,
Dolore e Forza

ALEX BRITTI:

Solo una volta (o tutta la vita),
Oggi sono io,
Baciami (e portami a ballare)

EMMA:

Amami,
L’amore non mi basta,
La mia città

EDOARDO BENNATO

Medley: Abbi Dubbi – Sono solo canzonette – Il gatto e la volpe,
L’isola che non c’è,
Il rock del Capitano Uncino

CLAUDIO BAGLIONI:

Strada facendo,
Mille giorni di te e di me,
La vita è adesso

LUCA E PAOLO CANTANO GOLDRAKE

ELISA:

Gli ostacoli del cuore,
Ti vorrei sollevare,
L’anima vola

NEGRAMARO:
Via le mani dagli occhi,
Parlami d’amore,
Un amore così grande 2014

LAURA PAUSINI

Non c’è / Se fuè,
Come se non fosse stato mai amore,
Limpido

Grande assente Giorgia a causa di una bronchite che ha dato l’annuncio con un tweet:
<a href=”

“>

Le Amiche del Sabato il talk show rimpiazzato da un magazine?


Dopo ben cinque edizioni termina  il talk show di Rai1 Le miche del Sabato per far spazio ad un  magazine settimanale di spettacolo, si dice, che parlerà di cinema, teatro e riprendendo in qualche modo lo slogan di un vecchio programma della Rete 2, tutto quanto fa spettacolo (Odeon di Ravel e Giordani). Per la simpatica Lorella Landi un altro smacco, dopo la chiusura di UnoMattina Magazine su Rai1 ora anche la chiusura della storia trasmissione dal palinsesto televisivo del prossimo anno come indicato dal direttore di Rai1 Giancarlo Leone . 

Successo del concerto di Paolo Fresu Sardegna Chia_ma, però c’è un ma..


Paolo Fresu, l'onda lunga del jazz italiano finisce sul grande schermo

Non solo un concerto di musica ma un grande evento pensato per la solidarietà per le famiglie colpite dall’alluvione, da Nannini ad Amii Stewart passando per De Andrè (figlio), Samuele Bersani, Ornella Vanoni, Renga per arrivare a Marco Carta che giocava in casa e quindi acclamatissimo e salutato dalle bandiere dei Quattro Mori riadattate dai numerosi fan, Marco ha cantato “Necessità Lunatica”. Simpatici i conduttori della serata Geppi Cucciari e il poliedrico Neri Marcorè che si è improvvisato anche in una imitazione di Conchita Wurst, la drag queen che ha vinto l’Eurosong Festival riadattata per l’occasione in una esilarante versione locale di “Uta” (paesino della Sardegna). Per il resto è stata una serata diversa per il pubblico cagliaritano che ha riempito l’Arena di S.Elia e poco avvezzo a manifestazioni del genere non essendo i concerti una voce di spesa prioritaria nelle previsioni di bilancio della amministrazioni locali e quindi spesso costretto  ad esose trasferte nel “continente” per poter seguire i suoi beniamini. Un certo chiacchiericcio ha provocato sui social l’assenza di Valerio Scanu, sia perchè è sardo, sia perchè è noto nel panorama musicale anche per aver vinto un festival di Sanremo nel 2010 e perchè attualmente sotto boicottaggio del mondo del music business che a chi fa musica e si occupa di musica come Fresu  è difficile possa essere sfuggito, e questo fra i numerosissimi  fan ed estimatori del cantante ha fatto sorgere il dubbio che pure in una manifestazione a scopo benefico come “Sardegna Chia_ma”  proprio perchè di grande impatto “pubblico” grazie anche alla diretta di  Rai3 ci possano essere state ingerenze “lobbistiche” a cui è stato  difficile sottrarsi.

Leggete cosa risponde Bob Geldof , attivista instancabile, Premio Nobel per la Pace, che ha ottenuto la nomina di «Sir» dalla regina Elisabetta per meriti a sfondo sociale e quello di Uomo di Pace, per aver dato un contributo eccezionale alla giustizia internazionale per l’armonia tra i popoli, alla domanda:

Pensa che i concerti benefici abbiano ancora senso oggi?
“Ci sono almeno due motivi per considerarli ancora validi: il primo è che possono permettere la raccolta di fondi da dare in beneficenza; il secondo è che danno, a chi li organizza, il potere politico per trattare con i governi”.

I concerti benefici danno quindi un “potere” forte a chi li organizza …Quello politico a trattare con i “forti”  …E se si vuole trattare con i poteri forti in Italia “devi” obbedire o … adattarti.

In conclusione e tirando le somme senza nulla togliere al successo del concerto e ai meriti del suo ideatore possiamo dire che  a Sardegna Chia_ma è mancata  una gran voce forse per scelte “imposte”  e sicuramente una preghiera, questa:

Chissà… magari sarà per una prossima volta ma perchè le cose cambino ci vuole solidarietà e unione anche solo di “categoria”… Questo concerto avrebbe potuto fare da …apripista, un segno verso un cambiamento che tarda a prendere piede nel mondo musicale per via dello strapotere discografico-radiofonico-televisivo insieme.

Steve Wonder al Summer Festival il 20 luglio a Lucca.


Luglio si avvicina e Stevie Wonder salirà sul palco del «Summer Festival» il 20 luglio alle 21.30. Unica data italiana per il tour mondiale di Stevie Wonder e la prima assoluta in Toscana: appuntamento il 20 luglio.

Biglietti in vendita qui: http://www.prontoticket.it/biglietti-concerti/stevie-wonder/lucca/dom20luglio2014/

Stevie Wonder è una delle figure-cardine della black music ed è fra i musicisti più influenti e premiati della musica contemporanea. Per Billboard è tra i primi 5 artisti di maggior successo di tutti i tempi. Oltre 100 milioni di album venduti nel mondo, 25 Grammy Awards, un Golden Globe, un Oscar nel 1984 per la canzone “I just Called To Say I Love You” per il film “The Woman In Red”. Inoltre una impressionante lista di riconoscimenti di alto profilo fra cui il “Library of Congress Gershwin Prize”, nel 2009, insignito dall’ Ordine Nazionale delle Arti e delle Lettere in Francia nel 2010. A Lucca presenterà uno spettacolo che comprenderà una selezione dei brani più famosi facendi parte del repertorio della storica voce soul.